Home » Intrattenimento » TV Smart » Recensione TV Box Thomson THA 100

Recensione TV Box Thomson THA 100

recensione del tv box thomson tha 100

Test e recensione della TV Box Android di Thompson, in particolare il modello THA 100.

Nell’era delle piattaforme in streaming e delle app, è cambiato sempre di più il rapporto che abbiamo con la televisione.

Basti pensare al cambiamento di rotta che abbiamo visto prendere forma davanti ai nostri occhi negli ultimi anni: un tempo era la programmazione tv che, in un certo senso, decideva per noi cosa avremmo visto.

Ora, con l’avvento delle piattaforme in streaming e del loro utilizzo nelle smart tv, non solo abbiamo molta più scelta su quali contenuti guardare, ma anche sul quando guardarli.

Quindi, scegliere cosa vedere e programmare la visione in base alle nostre esigenze non sembra più un’utopia come lo era un tempo, ma una vera e propria esigenza!

Facciamo però un passo indietro: come possiamo rendere la nostra tv smart, senza doverla ricomprare, e poter così accedere a internet e alle relative piattaforme streaming e applicazioni compatibili?

Una delle soluzioni migliori che ho testato fino ad ora comprende la TV Box THA100 di Thomson, di cui ora vedremo tutte le caratteristiche e le specifiche di utilizzo, per aiutarvi a capire se possa fare o no al caso vostro.

Panoramica generale del dispositivo

TV Box THA100 di Thomson
TV Box THA100 di Thomson

Il 4K Ultra HD Box di Thomson è il dispositivo ideale per trasformare il proprio televisore in una smart tv, ottenendo così l’accesso a moltissimi servizi che altrimenti non sarebbero disponibili nelle nostre tradizionali televisioni.

Infatti, basandosi su un sistema operativo Android, sarà possibile non solo accedere a tutte le migliori piattaforme di streaming, ma anche alle migliaia di app presenti su Google Play Store: complessivamente più di 5000.

Tra i principali servizi che possiamo utilizzare troviamo i classici Netflix, Prime Video, Disney +, YouTube e DAZN, sebbene quelli a nostra disposizione non finiscano qua.

Difatti, non mancano supporti come Chromecast o Google Assistant, già integrati all’interno della TV Box.

Questi, faranno sì che l’esperienza di utilizzo dell’utente possa essere personalizzata al 100%, dando la possibilità di guardare contenuti presenti in altri device trasferendoli direttamente nella propria smart tv, o di dedicare molto meno tempo alla ricerca dei propri programmi, grazie all’assistente vocale in grado di suggerire i migliori contenuti in base alle proprie preferenze.

Vediamo più da vicino ogni aspetto elencato finora.

Contenuto della confezione

All’interno della confezione troviamo:

  • Tv Box Thomson THA 100
  • Cavo HDMI
  • Cavo di alimentazione
  • Telecomando smart
  • 2x Batterie

Che cos’è, come funziona e a che cosa serve

Configurazione Thomson THA 100
Configurazione Thomson THA 100

Come detto in precedenza, il nuovo prodotto di Thomson rende possibile collegare il proprio televisore a internet, trasformandolo in una smart tv e accedendo così non solo ai propri film e serie tv preferite, ma anche a tutte le app presenti nel Play Store e a tutta una serie di comodità garantite da Android Tv.

Le smart tv infatti, sempre più presenti nella nostra vita quotidiana già a partire dagli ultimi anni, si basano proprio su questo concetto ma, mentre la maggior parte delle persone sceglie di ricomprare il proprio dispositivo, la TV Box THA100 ovvia proprio a questo problema.

Il vantaggio principale infatti sta in questo: ci permette di avere tutta una gamma di servizi a un prezzo più che contenuto (79,99€), paragonato appunto a quanto si spenderebbe nel comprare un nuovo televisore.

Uno degli aspetti che più mi ha colpito sin dal primo momento, è l’ampia gamma di piattaforme disponibili: difatti, oltre ai classici Youtube, Netflix, Prime Video, Disney + e DAZN, la possibilità di trasmettere nel proprio televisore contenuti presenti sul proprio smartphone o su altri dispositivi, grazie al sistema Chromecast, è stato un punto decisivo nella scelta del prodotto.

Il dispositivo presenta tutte le comodità del caso, essendo dotato di una presa Ethernet, una presa USB 2.0 e una presa USB 3.0.

Un altro punto positivo è che attraverso il bluetooth è possibile collegare diversi dispositivi quali speaker, cuffie e tastiere, anche se il punto forte della TV Box della Thomson a mio parere resta lui: il telecomando dotato di assistente vocale in grado di velocizzare la scelta dei programmi da vedere.

THA100 Ultra HD 4K Android TV Box Google Playstore, Netflix, Prime Video, DAZN, Disney+, Youtube,...
  • ACCESSO APP TV: Con Thomson THA100 Android box avrai la possibilità di accedere a più di 5000 App trasformando la tua televisione in una smart tv. Con il box tv Android, certificato Google, avrai...
  • USER FRIENDLY: grazie a un’interfaccia molto intuitiva e facile da gestire potrai collegare il tuo Android box al tuo TV avendo accesso diretto al Google Play Store. La connessione ad Internet è...

Design, dimensioni e form factor

Il prodotto ci viene consegnato all’interno di una confezione che mette già in luce alcune caratteristiche come il design, la risoluzione e le principali piattaforme a cui è possibile collegarsi.

La TV Box, di colore bianco così come il telecomando associato al prodotto, appare piccola e compatta. Le dimensioni sono di soli 11 x 11 x 2 cm, mentre il peso totale è di circa 170 grammi.

Il design, moderno e elegante, risulta perfettamente compatibile con quello del telecomando vocale, le cui specifiche verranno elencate meglio in seguito.

Passiamo però ora a descrivere uno degli aspetti più importanti di questo modello, essenziale per orientare la nostra scelta e garantirci il miglior utilizzo possibile: il sistema operativo integrato e le app compatibili.

Sistema operativo e app compatibili

La TV Box THA100 sfrutta il sistema Android Tv, basato sul sistema operativo Android nella versione 10, con patch di sicurezza aggiornata al 5 Febbraio 2021.

Android Tv, disponibile dal 2014, a partire da gennaio 2021 ha sviluppato numerosi aggiornamenti che ne hanno modificato e migliorato l’utilizzo.

Ora, difatti, presenta un’interfaccia utente semplificata rispetto al passato e si compone di una home page in grado di consigliare i contenuti migliori per chi la sta utilizzando, basando i propri suggerimenti su quanto è stato già visto in precedenza e su quanto è stato aggiunto alla lista dei preferiti per essere guardato successivamente.

L’interfaccia si compone inoltre di una barra per le applicazioni che dà accesso a tutte le app scaricate dall’utente fino a quel momento nel proprio dispositivo.

Oltre al classico YouTube, troviamo tutte le maggiori piattaforme streaming come Netflix, Prime Video e Disney +. A queste poi si aggiungono quelle che, più di tutte, avvicineranno la nostra esperienza con la smart tv alla visione classica della tv, tramite app quali RaiPlay, Mediaset Play e Tim Vision.

Queste, nello specifico RaiPlay e Mediaset Play, permetteranno la visione non solo di contenuti originali, ma anche il replay di contenuti inclusi nella tipica programmazione televisiva.

Da non dimenticare poi che, attraverso l’uso di Google Play Store, sarà possibile avere accesso a più di 5000 app e scaricarne alcune che, provate nella propria smart tv, renderanno l’esperienza di utilizzo persino migliore.

Qualità video e audio

Home del sistema operativo Android
Home del sistema operativo Android

Quel che è certo è che, per quanto le funzioni elencate finora siano più che vantaggiose e dal facile utilizzo, non possiamo di certo trascurare gli aspetti più tecnici del prodotto, come la qualità del video e quella dell’audio.

Per quanto non sempre intuitivi, non sono difatti aspetti da sottovalutare: una buona qualità video e audio può portare a un’esperienza ancora migliore e, a tal proposito, la TV Box della Thomson presenta tutti gli elementi necessari per garantire all’utente la migliore visione possibile.

I colori nitidi e sgargianti sono il risultato della risoluzione 4K UHD con HDR10 (non disattivabile, peccato), che rende le immagini sempre più vicine a quelle della vita reale, mentre la decodifica H.265 permette una migliore qualità video, supportando una risoluzione fino a 8K.

Per ultimo, ma non per importanza, la qualità audio: garantita sia dalla presenza del Dolby Digital che del Dolby Digital Plus 3 che, oltre ai canali stereo tipici della stereofonia classica, ovvero il sinistro e il destro, offrono ulteriori canali audio: uno centrale per le voci, due canali posteriori o surround utilizzati per gli effetti d’ambiente e un ultimo canale relativo al subwoofer.

Come al solito, per migliorare l’audio di un televisore può servire una soundbar o un sistema di home theatre.

Connettività e dotazione

Connettività del THA 100
Connettività del THA 100

Passiamo ora a descrivere gli aspetti relativi alla connettività e gli elementi dati in dotazione con la TV Box THA 100 di Thomson.

La presenza del Wi-Fi 5 Dual Band rende la connessione a internet stabile e veloce, essendo la base non solo per la visione dei nostri contenuti preferiti, ma anche per l’avvio dell’assistente Google utilizzabile tramite il telecomando vocale.

Ad essere stati integrati all’interno della TV Box sono anche il servizio bluetooth e il servizio Chromecast, utili rispettivamente per collegare dispositivi esterni come speaker, cuffie e tastiere alla televisione e per trasmettere foto e video dal proprio smartphone alla propria smart tv.

La connessione internet, inoltre, è assicurata anche dalla presenza di una presa Ethernet, accompagnata dalla presenza di una porta USB 2.0 e di una 3.0.

A questi si aggiungono gli ingressi HDMI, AV, SPDIF e IR, posti vicino al tasto di accensione, oltre al telecomando dato in dotazione, che necessita di 2 pile AAA già incluse nella confezione.

Questo, dopo averlo provato a lungo, si conferma essere uno dei punti forti della TV Box.

Difatti, se si è abbonati ai servizi Netflix e Prime Video, si ha la possibilità di ricercare contenuti direttamente tramite l’assistente vocale, in grado tra l’altro di rispondere anche a dubbi e curiosità sui nostri film e serie tv preferite.

A prescindere, il telecomando vocale presenta comunque un design decisamente user friendly, essendoci i tasti per accedere ai principali servizi come YouTube, Netflix, Prime Video e Google Play Store, oltre alla presenza di comodi pulsanti che permettono di poter tornare velocemente alla home o salvare un contenuto che pensiamo di guardare successivamente.

A chi è consigliato questo prodotto

In base all’esperienza di utilizzo avuta fino a questo momento, sento di consigliare questo prodotto sia a chi finora è sempre stato appassionato ai film e alle serie tv, sia a chi inizia ad avvicinarsi per la prima volta all’utilizzo di piattaforme streaming e ha deciso di trasformare il proprio televisore in una smart tv.

Guardare i propri programmi preferiti dal divano, piuttosto che davanti a un pc, non ha prezzo, a maggior ragione se a questo si aggiunge la comodità di poter accedere a più di 5000 app presenti nel Play Store e ai vantaggi dovuti dall’utilizzo del Chromecast già integrato nel prodotto.

Specifiche tecniche

  • Brand: Thomson
  • Produttore: Strong
  • Modello: THA 100
  • Tipologia: Tv Box Android
  • Versione Android: 10
  • Risoluzione video: 2160p, 1080p, 720p, 4Kp60 10-bit H.265, 4Kp60 VP9 Profile 2, 4Kp30 H.264
  • Supporto audio: Dolby® Digital/ Dolby® Digital Plus, MPEG-1 layer1/2
  • USB: USB 2.0, USB 3.0
  • Ingresso micro SD: Si
  • AV: Si
  • Ethernet: Si
  • Wireless: IEEE 802.11b/g/n, 2.4 GHz ; IEEE 802.11a/n/ac, 5 GHz
  • Memoria flash: 8 GB
  • CPU: Amlogic S905X2 Quad Core ARM Cortex-A53, 1.8 GHz
  • GPU: Quad Core ARM [email protected] MHz
  • RAM: DDR4 da 2 GB

Recensione Thomson THA 100 in breve

Per concludere, nel complesso, il prodotto mi è sembrato più che valido.

Gli unici punti negativi riscontrati fino a questo momento riguardano l’accessibilità alle applicazioni utilizzabili sulla piattaforma Android Tv, che purtroppo non rappresentano il totale delle applicazioni che invece potremmo visionare dal nostro smartphone o tablet.

Oltre a ciò, c’è la mancanza di un ingresso USB 3.1, sebbene la presenza di una porta USB 3.0 garantisca comunque una velocità dieci volte superiore rispetto a una classica porta USB.

In generale però, le caratteristiche elencate in precedenza e la possibilità di poter trasformare il proprio televisore in una smart tv senza dover ricorrere alla necessità di comprare una nuova tv, rendono il prodotto assolutamente appetibile e alla portata di un numero sempre maggiore di persone.

THA100 Ultra HD 4K Android TV Box Google Playstore, Netflix, Prime Video, DAZN, Disney+, Youtube,...
  • ACCESSO APP TV: Con Thomson THA100 Android box avrai la possibilità di accedere a più di 5000 App trasformando la tua televisione in una smart tv. Con il box tv Android, certificato Google, avrai...
  • USER FRIENDLY: grazie a un’interfaccia molto intuitiva e facile da gestire potrai collegare il tuo Android box al tuo TV avendo accesso diretto al Google Play Store. La connessione ad Internet è...

Lorenzo Ricciutelli

Lorenzo Ricciutelli, Autore e Fondatore di Domotica Full. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Sono un appassionato di domotica e smart home ed ogni giorno provo sul campo prodotti smart.


© 2021 Domoticafull.it - Search Nebula - P.I 01622630554 - [email protected]

Domoticafull.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. Quando compri passando per i nostri link, potremmo ricevere una commissione. Come guadagniamo

Chi siamo - Cookie Policy - Privacy Policy - Contatti - Sitemap