Skip to main content

Migliori lampadine smart: Guida all’acquisto 2024

Il modo più semplice ed economico per immergersi nella smart home e rendere intelligenti le luci di casa è utilizzare una tra le migliori lampadine smart che siano E14 o E27.

Le lampadine smart di ultima generazione sono facilissime da montare e da configurare e grazie al loro prezzo relativamente economico sono ampiamente diffuse.

migliori lampadine smart

Migliori lampadine smart: la nostra selezione

  • Lampadina smart TP-Link Wi-Fi E27
  • Meross Lampadina Wifi Intelligente LED 9W
  • Woox R4553 Smart Lamp Bulb 8W
  • Philips Hue White – La lampadina smart
  • Fitop Lampadina Wifi E27
  • TP-Link KL110 Lampadina Wi-Fi E27
  • Xiaomi Mi LED Smart Bulb White And Color
  • LE Alexa Lampadina LED Intelligente E27
  • Philips Hue White Starter Kit
  • Bakibo Lampadina Wifi Intelligente Led Smart
  • WiZ Lampadina Smart Wi-Fi E14 5W
TP-Link Lampadina Wi-Fi E27
TP-Link Lampadina Wi-Fi E27

La nuova lampadina smart Wi-Fi E27 di casa TP-Link, serie Tapo, è l’illuminazione sicura, facile e intelligente di cui dotare la propria casa domotica. Si tratta di una lampadina dimmerabile con percentuale di luminosità regolabile da 1% a 100%.

La possibilità di regolare l’intensità e il giallo caldo della luce permettono di creare un ambiente rilassato e mai invadente. I consumi sono molto bassi, infatti grazie alla classe energetica A+ e ai suoi 8.7 watt orari, riesce ad avere prestazioni addirittura migliori di una lampadina a LED. Non è necessario connetterla a nessun hub esterno, basta configurarla con la rete Wi-Fi di casa e gestirla tramite app Tapo.

Solo nel caso in cui si voglia gestire l’impianto con il controllo vocale, sarà necessario utilizzare Alexa o Google Assistant. Scaricando l’applicazione Tapo si possono gestire le luci anche lontano da casa effettuando il controllo da remoto.

Per rendere ancora più semplice e comoda l’esperienza con la Tapo L510E, è stata ideata la funzione preset. Con questa modalità è possibile salvare un’illuminazione preferita, che magari è risultata comoda per la visione di un film o al mattino quando si ha bisogno di una luce leggera, e poi ricreare lo stesso tipo di illuminazione in un secondo momento semplicemente cliccando sul preset salvato. Recensione completa qui.

Meross Lampadina Wifi Intelligente LED 9W

Meross Lampadina Wifi
Meross Lampadina Wifi

Lampadina smart, colorata e dimmerabile di Meross. Attacco E27 compatibile con la maggior parte degli apparecchi per l’illuminazione e temperatura del colore che va dai 2700K ai 6500K. Dotata di Chipset IoT Mediatek, la portata del Wi-Fi è maggiore e le disconnessioni avvengono più raramente.

Rivestita di materiale ignifugo, ha ottenuto certificazione FCC, CE e RoHs. È possibile gestire la lampadina tramite il proprio smartphone e tablet scaricando l’app Meross oppure tramite comando vocale effettuando la configurazione con Alexa, Google Assistant o SmartThings. Anche quando si è fuori casa, gestire l’illuminazione sarà semplice grazie alle routine.

La luminosità regolabile e i 16 milioni di colori RGBCW permettono di creare ambienti completamente diversi passando semplicemente da una stanza all’altra. In base a test effettuati in laboratorio e con la collaborazione della tecnologia LED di cui è dotata questa lampadina, la durata prevista è di 22,8 anni.

Anche il risparmio energetico è notevole, in quanto rispetto ad una normale luce a incandescenza, Meross Wi-Fi permette di risparmiare ben il 78,3% di corrente. Attraverso l’impostazione di schede e scene si possono avviare composizioni adatte all’attività che si sta per svolgere o al momento della giornata.

Per chi possiede una casa basata su Apple HomeKit o Samsung SmartThings è possibile acquistare delle lampadine analoghe create da Meross cioè le Meross MSL120DHK.

Lampadine smart RGBWW dimmerabili e multicolore disponibili nel formato E27 da 60W.

Woox R4553 Smart Lamp Bulb 8W

Woox R4553 Smart Lamp Bulb 8W
Woox R4553 Smart Lamp Bulb 8W

Innanzitutto, questa lampadina smart Woox R4553 funziona con Amazon Alexa o Google Assistant, il che vi consente di poterla comandare comodamente con la voce. La sua facilità d’installazione è un suo grande punto di forza, in quanto non richiede alcun tipo di Hub ed è compatibile con tutti i wi-fi di 2,4 Ghz e senza alcun tipo di abbonamento a pagamento. Anche in questo caso, è possibile controllarla anche fuori dalla propria abitazione tramite l’app gratuita Woox Home.

Un’altra funzionalità di questo fantastico prodotto è che consente di impostare timer personalizzati, così da poter accendere e spegnere le luci a proprio piacimento. Infine, la sua efficienza energetica A++ diminuirà notevolmente il costo della bolletta, il che è un aspetto non da poco.

Sono già tante le persone che hanno acquistato questa lampada e non ne sono rimasti per nulla delusi, in quanto la medie delle recensioni è di quattro stelle. Non vi resta che provarla anche voi.

Philips Hue White – La lampadina smart

lampadina smart philips hue white
Philips Hue White

Philips Hue è sinonimo di qualità e grazie al certificato per gli umani, questo prodotto diventa anche sinonimo di semplicità. Collegare questa lampadina è estremamente facile in quanto è possibile gestirla tramite bluetooth dal proprio cellulare scaricando l’app dedicata.

L’attacco E27 è quello più comune e la possibilità di avere una luce dimmerabile rende i compiti di casa più piacevoli.

La luce bianca calda è particolarmente indicata per creare ambienti naturali e riposanti. Già di per sè queste caratteristiche sono apprezzabili ma per accedere a tutte le funzionalità è bene dotarsi di un Bridge Hue che viene venduto separatamente. Attraverso il sistema Hue (qui puoi trovare la guida completa) si può accedere al controllo vocale, controllo da remoto, regolazione facilitata della luminosità, passaggio da luce calda a fredda e anche programmi preimpostatati per favorire il relax o la concentrazione.

È possibile abilitare inoltre la funzionalità sveglia che attraverso l’impostazione dell’ora e la selezione dell’effetto, permette di ricreare la luce graduale che propaga il sole all’alba, garantendo a tutta la famiglia un risveglio ottimale.

Qualora non si disponga di sistema Hue, la lampadina è compatibile con i principali assistenti vocali quali, Amazon Alexa, Google Assistant o Siri.

Fitop Lampadina Wifi E27

Fitop Lampadina Wifi E27
Fitop Lampadina Wifi E27

Fitop si impegna a creare un’illuminazione domestica non solo intelligente ma anche colorata. Con questa lampadina smart si può dare libero sfogo alla creatività e cambiare con un solo tocco la stanza o l’ambiente in cui ci si trova.

I consumi sono bassi, infatti la lampadina impiega solo 10 watt che potrebbero sembrare pochi ma che in realtà sono l’equivalente di una lampadina a incandescenza di 90 watt. Ha un flusso luminoso di 1000 lumen e quando si attiva la funzione di cambio colore può arrivare a simulare 16 milioni di gradienti.

Con la stessa lampadina è possibile ottenere una luce bianca fredda che arriva a 6500K o una luce bianca calda che raggiunge 2200K. Ciò significa che con la stessa lampadina si può creare un’atmosfera vivace e creativa, efficiente o calda e confortevole.

Con l’applicazione Smartlife si può assumere il pieno controllo del sistema di illuminazione domestico tramite smartphone e tablet. Si può avviare il controllo di gruppo delle luci, utilizzare il proprio cellulare come un telecomando e impostare timer che accendono, spengono e regolano le luci della casa in base a routine prestabilite.

La lampadina intelligente Fitop è un prodotto di qualità garantita e possiede certificato CE, RAEE e RoHs. La casa madre offre una garanzia di qualità valida per 2 anni, e un efficiente servizio clienti disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

TP-Link KL110 Lampadina Wi-Fi E27
TP-Link KL110 Lampadina Wi-Fi E27

Questa lampadina smart TP-LINK KL1100 a Led è dimmerabile, ovvero che possiede un dispositivo al suo interno che ne permette la regolazione della luminosità, ottenendo così varie intensità di luce, così da poter, per esempio, avere un risveglio piacevole e rilassante. Un altro aspetto positivo di questo prodotto è che non richiede alcun tipo di Hub, il che le consente di poter essere collegata direttamente al Wi-Fi senza difficoltà e in tutta sicurezza.

Anche in questo caso, grazie all’applicazione gratuita sia per Ios che per Android di nome Kasa, potrete controllare lo stato della lampadina anche da fuori casa, nonché programmare lo spegnimento, o l’accensione, automatica delle lampadine. Supporta Alexa, Google Assistant e Microsoft Cortana, così da comandarla anche attraverso la voce.

Infine, questo prodotto è classificato come risparmio energetico A+ ed è stata progettata per ridurre i consumi energetici mantenendo inalterate le prestazioni. Non vi resta che acquistarla, non ne rimarrete di certo delusi.

Xiaomi Mi LED Smart Bulb White And Color

Xiaomi Mi LED Smart Bulb White And Color
Xiaomi Mi LED Smart Bulb White And Color

Molto diversa dalla maggior parte delle lampadine smart presenti in commercio, la Mi LED Smart Bulb ha un design particolare e pratico. I materiali utilizzati sono di altissima qualità e la singolare forma a bulbo permette al calore di dissiparsi più facilmente.

Presenta un filtro esterno trasparente e un struttura in alluminio e plastica che assicurano una lunga durata. La temperatura del colore si regola tra i 1700 e i 6500K, permettendo di creare tonalità gialle e calde o bianche e fredde.

La gestione può essere avviata tramite Mi Home App direttamente dal proprio cellulare oppure tramite comando vocale configurando il prodotto con Google Home, Amazon Alexa o Apple Homekit. La classe di efficienza energetica è A, con un consumo orario di 10 watt.

Possibilità di scegliere tra 16 milioni di colori o di avviare scenari e schede preimpostate direttamente dall’app. Xiaomi è garanzia di qualità ma anche di durabilità. Infatti in base ai test effettuati in laboratorio, la vita media di una lampadina Mi LED Smart Bulb si attesterebbe intorno alle 25000 ore, ossia 11 anni.

Qui puoi scoprire altri prodotti per la domotica realizzati da Xiaomi.

LE Alexa Lampadina LED Intelligente E27

LE Alexa Lampadina LED Intelligente E27
LE Alexa Lampadina LED Intelligente E27

Come quelle elencate in precedenza, questa lampadina dimmerabile LE permette di essere controllata tramite l’app Lepro LampUx direttamente sugli smartphone o tablet personali.

Supporta Google Home e Alexa (incluso Echo, Echo Dot etc.), consentendovi di comandarla a mani libere utilizzando solamente la voce. Potrete scegliere tra 16 milioni di colori, così da creare le atmosfere che più si adattano alla situazione, come per esempio a un risveglio o a una serata in compagnia di amici.

È facile da utilizzare, in quanto basta installarla nella presa E27, scaricare l’applicazione citata nelle righe soprastanti e il gioco è fatto. Può essere utilizzata per illuminare ogni sorta di ambiente all’interno di mura, come un ufficio o un bar.

Infine, è dotata di un timer che consente di accenderla e spegnerla automaticamente in qualsiasi momento della giornata. Le sue recensioni sono tutte positive, con una media di quattro stelle e mezzo: non resta che comprarla.

Philips Hue White Starter Kit

philips hue white starter kit
Philips Hue White Starter Kit

Lo starter Kit proposto da Philips è indiscutibilmente uno dei più acquistati su Amazon. La confezione contiene 3 lampadine White E27, un telecomando dimmer Switch e un Bridge Philips Hue. Acquistare un kit come questo è conveniente: oltre ad affidarsi al miglior sistema di illuminazione domotico, si risparmia molto sul prezzo dei componenti se acquistati singolarmente. È il miglior metodo per rendere domotica la propria abitazione, senza spendere molto. Scopri la nostra completa recensione >

Bakibo Lampadina Wifi Intelligente Led Smart

Lampadina Wifi Bakibo
Lampadina Wifi Bakibo

Questa lampadina smart, grazie alla sua tecnologia Led, permette di risparmiare fino all’85% sulle bollette ed è perfetta per l’illuminazione di svariati luoghi, come per esempio della propria abitazione, di una camera d’hotel, di un ufficio e/o di un museo.

Presenta 16 milioni di tonalità differenti di colore, con cui potrete creare il vostro effetto preferito, inventandone uno per ogni occasione, potendo così creare delle atmosfere inimitabili: l’unico limite, in questo caso, è la fantasia.

Per rendere il tutto più comodo, la suddetta lampada permette di preimpostare otto scene, così da non dover ogni volta ricrearle; oltre che poter programmare l’accesione, o lo spegnimento, automatico delle luci a qualunque orario voi vogliate: quest’ultima funzione può essere ripetuta quotidianamente o per diversi giorni.

Come se tutto ciò non bastasse, grazie all’applicazione Smart Life potrete controllare direttamente lo stato delle luci anche se non siete in casa in quel momento. Infine, questo prodotto supporta Amazon Alexa, Google Assistant e IFTTT.

WiZ Lampadina Smart Wi-Fi E14 5W

WiZ Lampadina Smart Wi-Fi E14 5W

La lampadina smart con tecnologia Wi-Fi di Wiz nel formato E14 è una lampadina da 5W a forma di candela, con la base circolare e la punta affusolata. Misura appena 11,6 cm di altezza e 3,9 cm di larghezza ed è quindi indicata per piccole lampade da comodino o lampadari con attacco E14 e poco spazio da dedicare alla lampadina.

Disponibile in colorazione colore bianca questa lampadina è dimmerabile nell’intensità luminosa e regolabile nella tonalità colore, dal bianco freddo a quello caldo passando per il bianco neutro.

Non necessita di bridge o Hub anzi, grazie alla tecnologia SpaceSense questo dispositivo può attivarsi grazie ad un sensore di movimento incorporato che permette quindi delle piccole automazioni senza il bisogno di doversi servire di sensori esterni supplementari.

Tramite app e controlli vocali è possibile automatizzare e programmare il funzionamento della luce in base all’orario ed al giorno della settimana oltre che comandare il dispositivo a distanza, anche quando non si è in casa.

Le lampadine WiZ di questa serie sono compatibili con i principali sistemi di smart home basata su assistenti vocali cioè è in grado di interagire con Alexa, Apple HomeKit e Google Assistant.

Che cos’è una lampadina smart e come funziona

Una lampadina smart, dall’inglese “Smart Light Bulbs“, è una lampada con tecnologia LED avente integrata la possibilità di connettersi ad Internet tramite uno o più protocolli, di essere personalizzata in intensità e colore, programmata negli orari di funzionamento e controllata da remoto.

Questi dispositivi, in combinazione alle smart plug, sono i prodotti più richiesti nell’era dell’Internet Of Things (IoT) e della smart home in generale poiché economicamente poco impegnativi ma comunque super funzionali al fine della creazione di una smart home.

Il controllo delle luci può avvenire in diversi modi: attraverso lo smartphone, il tablet, in alcuni casi dei piccoli telecomandi ad infrarossi e tramite gli assistenti vocali come Alexa, Google Assistant e Siri attraverso gli smart speaker o le relative app.

Le lampadine smart hanno subito un notevole incremento di popolarità negli ultimi anni, complice il loro costo e la facilità di installazione e di utilizzo. Oggi è possibile trovare sul mercato tantissimi modelli, da sostituire alle tradizionali lampadine a incandescenza in tutti i formati possibili E14, E27, i formati a faretto (Es. G4, GU10).

Come accennato in precedenza, per connettersi ad internet possono sfruttare diversi canali:

  • Wi-Fi;
  • Bluetooth;
  • ZigBee;
  • Z-Wave;
  • Thread;
  • Matter
  • Connessione proprietaria di un sistema domotico.

Come funzionano le lampadine smart?

Le lampadine smart garantiscono una perfetta illuminazione di una stanza o di un intero appartamento. Rispetto ad i modelli ‘standard’, queste smart light bulbs possono essere programmate e gestite totalmente da remoto o tramite comandi vocali.

L’illuminazione di una lampadina viene gestita al 100%, sia nel colore che nell’intensità, infatti in base al modello acquistato è possibile:

  • Scegliere varie tonalità di colore (Luce massima, media o intermedia);
  • Selezionare il colore della lampada (Alcuni modelli sono RGB);
  • Possono accendersi o spegnersi in base alla nostra posizione;
  • E molte altre caratteristiche che dipendono dal singolo modello.

Come scegliere una lampadina smart

come scegliere una lampadina smart

A questo punto ci occuperemo di stilare una lista delle caratteristiche principali da prendere in considerazione nel momento in cui ci si accinge ad acquistare delle lampadine Smart. Gli aspetti a cui bisogna prestare attenzione sono diversi.

Vediamo nel dettaglio le tipologie di attacco, le tonalità del colore che la luce può assumere, la potenza, la luminosità, la necessità o meno di un bridge e la compatibilità con i vari assistenti vocali. Se invece hai bisogno di svegliarti con l’umore migliore, per partire subito con il piede giusto, hai bisogno di una wake up light.

Tipologie di attacco

Smart o no, parliamo pur sempre di lampadine e queste devono necessariamente essere della giusta forma e dimensione per entrare nel vostro portalampada prescelto. La prima caratteristica di cui tenere conto è quindi la tipologia di attacco della lampadina smart.

Per essere certi di fare la scelta giusta (ed evitare di confondersi per un’eventuale forma ambigua) basterà osservare la dicitura relativa all’attacco: questa deve corrispondere alla sigla indicata sulla scatola della lampadina acquistata.

Ad un livello più generico, le tipologie di attacco ai dividono sostanzialmente in tre macrocategorie:

  • Lampadine a vite;
  • Lampadine a blocco;
  • Lampadine a bispina.

In casa le tipologie di attacco maggiormente diffuse appartengo alla categoria delle lampadine a vite e sono le lampadine ad attacco e14 ed e27.

La differenza tra le due consiste essenzialmente nella grandezza della vite: maggiore è il numero, più è larga quest’ultima.

Le lampadine a blocco e bispina sono per lo più utilizzate nei faretti (G4, G9, G10, ecc.). Oltre a quelli sopraelencati esistono poi altre tipologie di attacchi meno utilizzati come quelli a Plug, le R7S e le SMD.

Temperatura del colore

Un’altra caratteristica molto importante da tenere in conto per avere delle lampadine smart soddisfacenti è la temperatura colore.

Questa dipenderà dal tipo di stanza da illuminare, dalle esigenze e dal proprio gusto personale. Si tratta di un parametro misurato in gradi Kelvin, il quale sta ad indicare la tonalità della luce emessa dalla lampadina.

Si distinguono sostanzialmente in tre tonalità fondamentali:

  • Bianco freddo;
  • Bianco naturale;
  • Bianco caldo.

La luce fredda viene indicata da un valore di 6500 K e presenta una tonalità tendente all’azzurro. La luce naturale ha valore 4000 K ed è quella più vicina al bianco puro. Infine la luce calda presenta un valore di 2800 K ed ha una tonalità che tende al giallo/roseo.

La scelta, a livello estetico, deve essere adeguata alla grandezza dell’ambiente e al colore delle pareti.

A livello personale, non tutti lo sanno, ma la tonalità del colore emesso dalla luce di una lampadina può avere influenze sull’umore. Dovrai quindi indirizzare la tua scelta anche in base alle attitudini personali e alle particolari sensazioni che ciascuno di questi colori potrebbe suscitati.

In generale quelle fredde danno una sensazione di freschezza e rilassamento, mentre quelle calde portano allegria ed esaltazione.

Lampadine RGBW

Non è fondamentale, ma molte lampadine smart a LED sono in grado di generare diverse migliaia di tonalità di colore diverse. Oltre al solito bianco (caldo, neutro o freddo) infatti esistono lampadine RGB in grado di cambiare colore e di creare divertenti atmosfere in giro per la casa.

Questa funzionalità diventa ancora più divertente se si creano tramite assistenti vocali delle automazioni o delle ambientazioni particolari coordinando diverse luci smart e strisce LED.

Potete creare la scena “Film romantico” con tutte le luci impostate tra il rosso ed il rosa o magari “action movie” impostando i colori sul verde e sul blu. Il limite in questo caso è solo la fantasia.

Potenza elettrica e luminosità

Le lampadine Smart sfruttano generalmente la tecnologia a LED, per cui il consumo è sempre parecchio modesto. Nella totalità dei casi i consumi si aggirano intorno ai 3 W e gli 11 W orari.

In più la luminosità fornita da lampadine di questo tipo può essere pari a quella delle vecchie luci a incandescenza che sfruttavano una potenza di 100/200 W all’ora.

Tuttavia si tratta di un parametro da non sottovalutare perché le lampadine non possiedono tutte la stessa capacità luminosa: vi sono quelle dalle luci più tenui e quelle dall’aspetto più abbagliante, per cui bisogna regolarsi sulla scelta in base alle proprie specifiche esigenze. I Watt consumati sono praticamente gli stessi tra quelle dell’uno e dell’altro tipo.

La potenza assorbita e il consumo energetico vengono espressi sulla confezione al momento dell’acquisto.

In ogni caso, una volta entrato in possesso delle lampadine smart, potrai prendere visione autonomamente dell’efficienza effettiva utilizzando un wattometro o più semplicemente calcolando l’energia consumata da una singola lampadina in base al prezzo delle future bollette.

Per quanto riguarda invece la luminosità prodotta, questa sarà espressa in Lumen: più il corrispondente valore indicato è alto, maggiore sarà la luminosità della lampadina.

Necessità di un hub

In base alle lampadine scelte e al sistema di collegamento o connessione che userai, potrai godere o meno di alcuni vantaggi. Esistono dei dispositivi che non necessitano di bridge per creare una rete di illuminazione funzionante. Questo può accadere grazie alla presenza di un hub integrato direttamente nel dispositivo di controllo.

Di solito questi dispositivi sono quelli con Wi-Fi integrato che hanno una comunicazione diretta con la rete internet.

Altri dispositivi invece necessitano di bridge o HUB (tra cui le Philips Hue) che trasformano il segnale in arrivo dai dispositivi e che propagano il segnale proveniente dalla rete internet e dal controllo remoto attraverso app.

Un particolare protocollo di comunicazione wireless è Zigbee, molto utilizzato fino ad oggi poiché stabile ed in grado di gestire un grande numero di dispositivi in contemporanea.

Questo ingloba in sé altri due particolari sotto protocolli: il ZLL e il ZHA, i quali si occupano proprio di gestire in maniera maggiormente efficace la comunicazione tra il dispositivo centrale e tutti gli altri. Sfruttare un vantaggio di questo tipo può essere molto conveniente non solo a livello di comodità, ma anche da un punto di vista economico.

Con il tempo si sono sviluppate anche altre tecnologie come la comunicazione Thread e Bluetooth o il protocollo Z-Wave.

Ultimo arrivato è il protocollo Matter che si propone di risolvere tutti i problemi di compatibilità che i dispositivi avevano fino ad oggi. Grazie a Matter sarà più facile costruire una smart home senza dover studiare eccessivamente tutti i sistemi smart esistenti sul mercato.

Tutti questi sistemi (tranne il Wi-Fi) necessitano comunque di un bridge per utilizzare le funzionalità di controllo remoto, bridge che può avere un prezzo abbastanza elevato.

Compatibilità con assistenti vocali

Ultimo parametro da prendere in considerazione quando si procede all’acquisto di lampadine smart è la compatibilità con l’assistente vocale che hai a disposizione o che hai intenzione di scegliere.

Le lampadine smart possono essere controllate in vari modi, ma attraverso un assistente vocale è sicuramente più veloce, intelligente e tecnologicamente avanzato. Avrai la possibilità di scegliere l’intensità, cambiare colore, accendere o spegnere le lampadine con il solo utilizzo della tua voce.

Le lampadine smart più vendute

L’ordine dei prodotti è stato scelto in base alla qualità del prodotto, alle recensioni su Amazon, al prezzo e anche in base al tempo di consegna.

Conclusione e considerazioni finali

Le lampadine smart rappresenteranno sicuramente il prodotto della casa smart più acquistato. In questo articolo abbiamo inserito classifiche, recensioni e prodotti compatibili con i vari assistenti vocali.

Sei riuscito a trovare il modello perfetto per le tue esigenze? Puoi sempre scoprire le strisce led, un’alternative smart alle lampadine per illuminare varie parti della tua casa oppure puoi far affidamento sulle migliori lampade da tavolo smart.


lorenzo ricciutelli autore domoticafull

Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Domotica Full. Sono un appassionato di domotica e smart home, per questo provo ogni giorno elettrodomestici intelligenti; ma anche un imprenditore digitale che crea cose divertenti su internet. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza.