Skip to main content

Migliori strisce LED 2024: Guida all’acquisto

Il sistema LED è un metodo di illuminazione moderno che porta con sé moltissimi vantaggi e, tra le altre cose, permette di risparmiare energia garantendo un minor impatto ambientale rispetto ad altri tipi di illuminazione.

Le strisce LED – chiamate anche Strip LED – stanno cavalcando il mercato perchè ricche di funzionalità intelligenti, oltre ad essere economiche e di semplice installazione.

In questa guida alle migliori strisce led abbiamo preso in considerazione numerosi prodotti, sia tradizionali che smart: questi ultimi modelli sono facilmente configurabili tramite applicazione sul nostro smartphone e possono essere comandati a distanza, ma anche interagire con gli smart speaker per illuminare al meglio ogni stanza. Le strisce LED RGB sono ottime se posizionate in soggiorno dietro la televisione, ma anche sopra o sotto il letto o nelle scrivanie per chi lavora al pc o è appassionato di gaming.

I motivi per scegliere le strisce LED sono molti, ad esempio: l’efficienza luminosa, la lunga durata nel tempo, la semplice installazione che segue anche profili rettangolari, la massima flessibilità di installazione per interni ed esterni e la resistenza ad urti e vibrazioni.

Guida alle migliori strisce led smart

Le migliori strisce led

Le strisce led proposte in commercio sono veramente tante e chiunque abbia intenzione di installare un impianto d’illuminazione tramite le strip, deve sapere quali sono i prodotti più popolari ed amati.

Questa è la lista delle migliori strisce led smart del 2024:

  • Philips Hue White and Color Lightstrip
  • Striscia LED Meross RGBWW (compatibile con Siri)
  • TP-Link Tapo L900-5
  • Striscia Led da 5 metri di Lxyoug
  • Aqara Led T1
  • Striscia LED Smart Yeelight Lighstrip
  • Govee Striscia LED: compatibile con Alexa e Google Assistant
  • Striscia LED smart di Lumary
  • Innr Flex, Striscia LED smart RGBW

Philips Hue White and Color Lightstrip

Philips Hue White and Color Lightstrip
Philips Hue White and Color Lightstrip

La striscia LED migliore sul mercato: Philips Hue Lightstrip. Il nome e la marca già sono sinonimo di garanzia e di attenzione ai dettagli. Questa striscia, grazie anche alla funzionalità bluetooth, è una delle scelte preferite se si desidera avere un prodotto di qualità.

L’illuminazione dichiarata per due metri di striscia è di 1600 lumen, quindi i led riescono a illuminare senza problemi anche ambienti di grande metratura. Il cambio di luce base (cioè il passaggio da una luce calda ad una fredda) avviene tramite telecomando (o in maniera smart), mentre per gestire tutta la gamma di colori, è necessario l’Hub Hue Philips, che viene fornito a parte, con il quale si può controllare totalmente la domotica di casa ed ampliare le funzionalità, come per esempio la variazione automatica in assetto cinema o musica (in questo caso si riescono a cogliere appieno le qualità dei LED Philips, capaci di sprigionare una luce nitida e senza difetti). Inoltre supporta senza problemi Alexa e Google Assistant, ed il kit è di facile installazione.

Possiamo considerarlo quindi il prodotto ideale per chi vuole installare una striscia funzionale ed interfacciata alla domotica e alle altre apparecchiature di casa. Come già specificato, 2 metri non sono molti, ma si possono aggiungere strisce a piacimento; siuramente questa non è una delle soluzioni più economiche sul mercato, ma la qualità fornita è delle migliori.

Fai clic per leggere la recensione delle strisce Philips Hue Lightstrip.

Striscia LED Meross RGBWW (compatibile con Siri)

Striscia LED Meross RGBWW
Striscia LED Meross RGBWW

Una delle migliori soluzioni presenti sul mercato. La striscia LED di Meross viene proposta in misura standard di 5 metri e fornisce numerose opzioni e possibilità di utilizzo.

Il suo punto di forza è la totale compatibilità con tutti gli assistenti vocali e smart speaker in circolazione (Siri, Alexa, Google Assistant e SmartThings), inoltre si possono comandare l’accensione e lo spegnimento anche da remoto, senza limitazioni di distanza, grazie all’app relativa (che è immediata e di facile installazione), che permette anche di impostare con un timer l’accensione o lo spegnimento.

In pratica utilizzeremo lo smartphone come telecomando per la gestione da remoto delle funzionalità che non si possono attivare tramite comando vocale. Se vogliamo trovare un difetto è che questa striscia non supporta variazioni di colore automatiche; per impostare un colore particolare, oppure anche il solo passaggio di tono tra luce calda e luce fredda, bisognerà farlo manualmente, sempre dall’applicazione fornita; in ogni caso è una mancanza di poco conto, considerando il prodotto nel suo insieme, che rimane da inserire senza dubbio nella top list delle migliori strisce sul mercato.

Questa è la recensione alla striscia led meross.

TP-Link Tapo L900-5

TP-Link Tapo L900-5

La striscia led TP-Link Tapo L900-5 da 5 metri è perfetta per essere posizionata dietro la scrivania dove lavorate o giocate, ma anche sopra il letto o dietro la televisione in soggiorno. È disponibile in varie misure e dimensioni, partendo da quella multicolore al kit composto da due pezzi per un totale di 10 metri e altre composizione in total white.

Tp-Link è uno dei brand più apprezzati e conosciuti nel mondo della domotica e della casa intelligente, infatti la serie Tapo è una delle più riuscite del settore, che vanta un’ottima qualità e un’affidabilità senza precedenti. La striscia led Tapo L900-5 è compatibile sia con Amazon Alexa che con Google Assistant e tramite l’applicazione Tapo è configurabile e settabile in diversi modi.

È infatti possibile scegliere tra 16 milioni di colori e diverse tonalità di bianco, con regolazioni di luce calda e fredda. Integra anche diverse funzionalità avanzate che consentono di personalizzare l’uso: l’attivazione al passaggio tramite sensori di movimento è molto comoda, così come la funzione Sync-to-sound che permette di sincronizzare i colori della striscia Led con la musica o gli effetti sonori della televisione.

All’interno della confezione è possibile trovare un comodo telecomando che permette di attivare o disattivare la striscia led senza toccare l’app. L’installazione è molto semplice grazie anche il supporto dell’adesivo 3M già installato.

Striscia Led da 5 metri di Lxyoug

Striscia Led da 5 metri di Lxyoug

Valutate l’acquisto di questo prodotto super economico se state cercando una striscia led da comandare sia con il telecomando che tramite il telefono. La striscia led di Lxyoug è disponibile in diverse misure: 5, 10 o 20 metri. Visto il prezzo basso e la buona qualità della luce, potete prendere in considerazione questo prodotto se cercate delle strisce led da installare dietro o sotto il letto, ma va bene anche per il controsoffitto o dietro la televisione che sia da 32, 55 o 65 pollici.

Sia tramite il telecomando che tramite applicazione è possibile scegliere uno tra 16 milioni di colori e 29 modalità ed effetti di luce, che spaziano tra il “lampeggiante” e l’effetto “stroboscopico”. All’interno è dotata di un microfono che modifica l’intensità della luce ed i colori in maniera automatica, riconoscendo la musica o eventuali effetti sonori della TV.

Anche in questo caso l’installazione è facile e veloce, garantita dal nastro autoadesivo posto nel retro della striscia; può essere tagliato ogni 3 LED. Purtroppo l’installazione è da effettuare solamente in spazi interni, dato che è sprovvista l’impermeabilità.

Aqara Led T1

Aqara Led T1

La striscia LED Aqara T1 è smart e compatibile con Matter, ma prevede l’hub Zigbee 3.0 non incluso in confezione. Si tratta di una delle migliori da acquistare, specie se avete intenzione di collegarla ad Apple Homekit; è comunque compatibile con Amazon Alexa, Google Assistant, IFTTT e la stessa Aqara.

Questo prodotto è dotato di CCT RGB che fornisce fino a 16 milioni di colori e un’illuminazione del bianco regolabile. È presente un microfono integrato che si sincronizza con il suono della televisione, del monitor da gaming o del computer per offrire un’esperienza più divertente e dinamica.

Il vero punto di forza dell’Aqara T1 è la possibilità di personalizzare il colore grazie al controllo separato di ogni segmento: praticamente funziona come le luci smart di Twinkly per intenderci, in cui è possibile impostare un gioco di luci o un colore diverso per ciascun segmento.

La striscia è lunga 2 metri, ma è possibile acquistare il kit di estensione da 1 metro. È possibile installare la striscia sia all’interno che all’esterno per via del grado di protezione IP44, ad eccezione del controller e dell’alimentatore.

È il meglio anche per quanto riguarda il consumo energetico, uno dei più bassi della categoria per via del ripetitore Mesh che consuma molto meno rispetto alle alternative Wifi.

Striscia LED Smart Yeelight Lighstrip

Yeelight Lighstrip
Yeelight Lighstrip

La striscia Led Yeelight è una soluzione da prendere seriamente in considerazione, soprattutto se si necessita di strisce lunghe o di coprire ampi spazi. Difatti, grazie alle prolunghe apposite, si può estendere fino a 10 metri, e ricoprire per esempio un’intera stanza.

I colori gestibili dall’applicazione sono tantissimi, arriviamo ai 16 milioni di colori, tutti utilizzabili e combinabili con musica e timbro vocale. Sempre tramite applicazione possiamo preimpostare dei cambi di luce fissi, e tenerli nel settore dei predefiniti, in modo da avere un rapido accesso per un utilizzo futuro (per esempio per programmare un graduale abbassamento durante le ore serali, o per tenere una luminosità tale da non stancare gli occhi durante la lettura).

C’è però da dire che la confezione viene fornita con un adattatore EU, essendo nativa con plug CN. Questa soluzione potrebbe far storcere il naso ai puristi dei collegamenti elettrici, ma i prodotti risultano comunque di ottima qualità e reggono le aspettative. Inoltre Yeelight è indicizzabile alla più famosa Xiaomi, cosa che rassicurerà i più titubanti che magari non conoscono la marca!

Al momento, l’applicazione di controllo e di comando non è prevista in lingua italiana; è però una app molto intuitiva e di facile utilizzo; anche non conoscendo altre lingue, si possono programmare e gestire senza problemi le strisce installate, ed interfacciarle con la rete domestica.

Govee Striscia LED: compatibile con Alexa e Google Assistant

Govee Striscia LED
Govee Striscia LED

Non sempre i prodotti a basso prezzo sono da escludere a priori. Un valido esempio è questa striscia a LED della Govee, compatibile con Alexa e con Google Assistant.

Tramite gli assistenti vocali infatti è possibile gestire ottimamente il cambio di colore e l’accensione e lo spegnimento. L’applicazione relativa invece, permette l’impostazione dei vari toni di colore, andando dai toni caldi e romantici a quelli più freddi e rilassanti.

Tutti i toni sono limpidi e ben supportati da LED di ottima qualità, e il microfono integrato permette una sincronizzazione con l’ambiente musicale. Sempre dall’app potremo andare ad attivare la funzione musica e la centralina correlata al microfono gestirà in autonomia i cambi di luce, sulla base del ritmo musicale in diffusione nella stanza.

Il collegamento di Alexa e la sua configurazione avviene tramite l’applicazione, e può non essere di facile intuizione. In ogni caso nel manuale di istruzioni è ben spiegata la procedura e difficilmente si potrà sbagliare.

In sintesi questo è un prodotto di ottima fattura, pienamente compatibile con assistenti vocali (se si potesse gestire anche la funzione musicale tramite Alexa sarebbe il top), il tutto con un buonissimo rapporto tra qualità e prezzo, quindi da tenere seriamente in considerazione.

Striscia LED smart di Lumary

Striscia LED smart di Lumary
Striscia LED smart di Lumary

Un’ottima striscia led economica da prendere in considerazione.

Anzitutto i LED sono certificati con una classe di efficienza A+++; questo significa che, in termini economici hanno durata vitalizia e un consumo bassissimo, quasi nullo. Poi il kit standard è previsto di 5 metri di lunghezza, quindi non avremo bisogno di aggiunte in un ambiente di medie dimensioni. La connettività inoltre è immediata ed intuitiva.

La connessione con Alexa o Google Home è semplice e le funzionalità supportate sono molte. Per esempio, oltre all’accensione e allo spegnimento, è possibile gestire le variazioni di colore ed abbinare le luci al ritmo musicale in sottofondo (grazie al microfono integrato), ottenendo una luce più romantica o dinamica a seconda della musica.

Con la app abbiamo invece accesso a molte altre funzioni, tipo l’accensione dell’impianto tramite il timer, la programmazione di modalità personalizzate (una su tutte l’impostazione della sveglia con luce soft ripetuta solo per i giorni lavorativi), oltre che a tutte quelle gestibili anche con assistente vocale.

Un prodotto quindi valido, la scelta migliore se si vuole puntare su un’illuminzaione di qualità con un ottimo accesso alla domotica.

Innr Flex, Striscia LED smart RGBW

Innr Flex, Striscia LED smart RGBW
Innr Flex, Striscia LED smart RGBW

Anche questa striscia, proposta dalla Innr Flex, offre grandissimi vantaggi. Primo tra tutti il materiale della striscia, che rende il sistema LED decorativo ed accattivante. I led assicurano 300 lumen per metro, che rapportati alla lunghezza totale di 4 metri, permette un’illuminzaione più che buona.

Inoltre, oltre alla connettività con Alexa, Google e Samsung, queste luci sono gestibili anche in un sistema Philips Hue, cosa che le rende molto appetibili. Pensiamo ad un impianto già predisposto, al quale vogliamo aggiungere una serie di strisce luminose: la configurazione sarà immediata e senza nessun problema di connessione!

In caso di striscia troppo lunga, il cavo può essere tagliato in sottosezioni predefinite e questo può rendere migliore l’effetto estetico e migliorarne il design.

Oltre a queste caratteristiche le Innr Flex offrono le consuete funzionalità, cioè l’accensione e lo spegnimento tramite app, la scelta di più timbri e di più colori (16 milioni di colori, tutti di ottimo tono luminoso), e la gestione di un timer.

Non è la prima scelta in fatto di economia, questo può essere considerato il suo tallone di Achille, dato che un sistema di due o più pezzi, può portare ad un esborso superiore a quello di altre strisce concorrenti, ma il prezzo è ampiamente giustificato per quello che offre.

Come si sceglie una striscia led smart

guida acquisto striscia led
Come scegliere una striscia LED?

Si ha l’imbarazzo della scelta riguardo tali sistemi con strisce a LED, ognuno con caratteristiche e fasce di prezzo differenti. Affinchè si possa parlare di una scelta ottimale, è necessario valutare attentamente le proprie esigenze e l’utilizzo specifico della strip.

Lunghezza

La lunghezza della striscia led dimmerabile è fondamentale per la scelta. Tutte le confezioni ed i prodotti riportano la lunghezza espressa in metri: il formato più diffuso è 5 metri, ma non è raro vedere strisce rgb dalla lunghezza di 1, 2, 10 o 20 metri.

I modelli più completi sono composti da due parti: la striscia led – in alcuni casi con l’hub integrato e/o incluso – e il kit di espansione.

Se devi installare la striscia led dietro la televisione considera di acquistarne una da 5 metri per TV da 55″ e 65″. Per regolarti, considera che ne occorrono circa 2,5 metri per una da 32 pollici.

Illuminazione: colori e scene

Indipendentemente dalla categoria a cui appartengono o dalle specifiche tecniche, le strisce a LED rappresentano una soluzione versatile per l’illuminazione, offrendo un ventaglio di effetti luminosi per qualsiasi ambiente. Le varianti per interni spiccano per la loro ricchezza funzionale, in particolare quando vengono integrate in configurazioni domestiche moderne, come dietro una smart TV o un modello di televisore più datato.

Queste strisce non solo arricchiscono l’esperienza visiva con una serie di caratteristiche standard, ma introducono anche una modalità dinamica rivoluzionaria: questa funzione sincronizza i colori emessi con quelli in scena sullo schermo del televisore, creando un’esperienza immersiva che sembra ampliare l’immagine oltre i limiti fisici dello schermo, elevando in modo significativo l’esperienza durante la visione di contenuti multimediali.

Le strisce a LED si distinguono per la loro flessibilità nell’offrire un’ampia gamma di effetti di luce: dalla luce monocromatica, che immerge lo spazio in una tonalità unica e definita come rosso, verde o blu, alla luce calda o fredda, che permette di scegliere tra un’atmosfera accogliente e giallastra simile alle lampade a incandescenza o una più moderna e bluastra per ambienti industriali; passando per la luce multicolore che, grazie a diverse lunghezze d’onda, crea spettacolari arcobaleni o combinazioni di toni caldi e freddi, fino alla luce dinamica che cambia colore o intensità creando un ambiente sempre diverso e vivace, e infine la luce direzionale, perfetta per mettere in risalto specifiche aree o elementi, creando un effetto visivo focalizzato e di grande impatto.

Alimentazione

Non meno importante è sicuramente l’alimentazione riguardo tali strisce.

Generalmente il collegamento elettrico deve essere fatto con un trasformatore di energia: in questo caso è necessario fare attenzione alla polarità perchè i diodi supportano il passaggio di corrente solo in una direzione. Basta fare attenzione al polo negativo e positivo segnalato dalle strisce ed il procedimento risulterà più facile di quanto previsto.

Fatto ciò, bisogna poi collegare un interruttore con l’impianto già esistente per poter accendere o spegnere la strip. Chi non è esperto in materia, non ha motivo di preoccuparsi perchè in commercio esistono interruttori ed alimentatori che implicano un’installazione piuttosto semplice.

Funzionalità smart e controllo da remoto

Le migliori strisce led si collegano tramite un’app al nostro smartphone, tablet o smart speaker. Dall’applicazione possiamo gestire il colore (alcuni modelli emettono solamente luce bianca, altri diverse colorazioni e sono chiamati RGB), l’intensità del colore e possiamo gestire alcuni aspetti chiave per la domotica come la programmazione in base ad alcuni scenari o il timer per far spegnere e accendere il dispositivo dopo un determinato periodo.

Prima dell’acquisto è necessario verificare la compatibilità con il proprio sistema operativo (Android o iOS) e con lo smart speaker: infatti sono compatibili con Apple HomeKit, Amazon Alexa o Google Assistant.

Come tagliare una striscia led

Tagliare una striscia led richiede un pizzico di attenzione e di precisione, ma è comunque un compito facile da fare. Innanzitutto, è fondamentale verificare la presenza di linee tratteggiate di taglio segnate lungo la striscia; queste sono solitamente indicate da linee trasversali e un simbolo delle forbici.

Utilizzando delle forbici o un taglierino, si può effettuare il taglio lungo queste linee, assicurandosi di essere precisi, per mantenere l’integrità della striscia e delle sue connessioni elettriche.

È importante non deviare dalle linee di taglio indicate, poiché un taglio scorretto può danneggiare la striscia e renderla inutilizzabile. Dopo aver effettuato il taglio, si può procedere con il collegamento della striscia tagliata, ricordandosi sempre di spegnere l’alimentazione prima di manipolare qualsiasi componente elettrico. Questo processo permette di adattare la lunghezza della striscia LED alle specifiche esigenze di illuminazione, garantendo che l’installazione sia non solo esteticamente gradevole ma anche funzionale e sicura.

Esistono marche migliori o peggiori?

Come in ogni altro settore, alcuni brand e marche producono strisce led migliori di altri. In linea generale comunque l’illuminazione e il risultato finale è quasi identico, infatti vi consiglio di valutare di più il discorso del rapporto tra qualità e prezzo finale per compiere una scelta saggia.

Volendo fare i nomi, le aziende che producono le strisce qualitativamente superiori sono Philips, Meross, Govee e Aqara, ma tante altre sono disponibili in negozi fisici e online con buone caratteristiche e specifiche tecniche.

Quanto costano

Le strisce LED smart più economiche costano circa 20,00€. Il costo dipende dalla lunghezza (2, 3, 5 o 10 metri) e ovviamente dalla qualità dell’illuminazione. I migliori modelli hanno un costo compreso da 30,00€ e 50,00€.


lorenzo ricciutelli autore domoticafull

Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Domotica Full. Sono un appassionato di domotica e smart home, per questo provo ogni giorno elettrodomestici intelligenti; ma anche un imprenditore digitale che crea cose divertenti su internet. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza.