Home » Sicurezza » Migliori misuratori qualità dell’aria: Guida all’acquisto

Migliori misuratori qualità dell’aria: Guida all’acquisto

migliori rilevatori di qualità dell'aria

All’interno di questa pagina troverai i migliori misuratori di qualità dell’aria, oltre che un approfondimento che ti toglierà ogni dubbio su questi prodotti.

Quanto è importante la qualità dell’aria che ogni giorno respiriamo? Ci rendiamo conto di quanto può essere inquinata e dannosa per le nostre vie respiratorie? Spesso sono domande che non ci poniamo, ma dobbiamo considerare che i livelli di inquinamento dell’aria in molte città italiane superano gli standard che sono considerati pericolosi, aumentando i rischi di patologie per la nostra salute.

È arrivato il momento di sapere esattamente quanto è poco salubre l’aria che ogni minuto respiriamo a casa nostra, o in ufficio. E per fare questo abbiamo finalmente a disposizione uno strumento innovativo, che potrà esserci davvero utile: un misuratore di qualità dell’aria.

Etichetta
Il migliore
Scelto da noi
Più venduto
Di tendenza
Made in Italy
Immagine
Netatmo Misuratore qualità dell'aria, sensori di temperatura, umidità, rumore e CO2, NHC-IT,...
Airthings Wave Plus Smart radon, rilevatore di CO2 e Tvocs con sensori di temperatura, umidità e...
Eve Room - Sensore di qualità dell'aria interna per monitorare la qualità dell'aria (VOC), la...
Temtop M10i WIFI Monitor di qualità dell'aria interna, Controllo di Qualità dell'ambiente...
Fybra Home, migliora la qualità dell'aria, rileva CO2, COV, temperatura e umidità. Progettato e...
Funzioni smart
Display
Rilevazioni
Qualità dell'aria, umidità, temperatura, rumore
Radon, CO2, tvocs, temperatura, umidità e pressione dell' aria
Composti organici volatili (VOC), la temperature e umidità
PM2.5, HCHO, TVOC, AQI
CO2, COV ( Componenti organici volatili- sostanze chimiche), Temperatura e Umidità Relativa
Installazione
Interno
Interno
Interno
Interno
Interno
Dimensioni
4.5 x 4.5 x 15.5 cm
12.1 x 12.1 x 3.6 cm
1.5 x 5.4 x 5.4 cm
12.8 x 12.8 x 6.3 cm
‎2.5 x 11 x 11 cm
Peso
173 grammi
222 grammi
44 grammi
200 grammi
500 grammi
Etichetta
Il migliore
Immagine
Netatmo Misuratore qualità dell'aria, sensori di temperatura, umidità, rumore e CO2, NHC-IT,...
Prezzo
Funzioni smart
Display
Rilevazioni
Qualità dell'aria, umidità, temperatura, rumore
Installazione
Interno
Dimensioni
4.5 x 4.5 x 15.5 cm
Peso
173 grammi
Migliore offerta
Etichetta
Scelto da noi
Immagine
Airthings Wave Plus Smart radon, rilevatore di CO2 e Tvocs con sensori di temperatura, umidità e...
Prezzo
Funzioni smart
Display
Rilevazioni
Radon, CO2, tvocs, temperatura, umidità e pressione dell' aria
Installazione
Interno
Dimensioni
12.1 x 12.1 x 3.6 cm
Peso
222 grammi
Migliore offerta
Etichetta
Più venduto
Prodotto
Immagine
Eve Room - Sensore di qualità dell'aria interna per monitorare la qualità dell'aria (VOC), la...
Prezzo
Funzioni smart
Display
Rilevazioni
Composti organici volatili (VOC), la temperature e umidità
Installazione
Interno
Dimensioni
1.5 x 5.4 x 5.4 cm
Peso
44 grammi
Migliore offerta
Etichetta
Di tendenza
Prodotto
Immagine
Temtop M10i WIFI Monitor di qualità dell'aria interna, Controllo di Qualità dell'ambiente...
Prezzo
Funzioni smart
Display
Rilevazioni
PM2.5, HCHO, TVOC, AQI
Installazione
Interno
Dimensioni
12.8 x 12.8 x 6.3 cm
Peso
200 grammi
Migliore offerta
Etichetta
Made in Italy
Prodotto
Immagine
Fybra Home, migliora la qualità dell'aria, rileva CO2, COV, temperatura e umidità. Progettato e...
Prezzo
Funzioni smart
Display
Rilevazioni
CO2, COV ( Componenti organici volatili- sostanze chimiche), Temperatura e Umidità Relativa
Installazione
Interno
Dimensioni
‎2.5 x 11 x 11 cm
Peso
500 grammi
Migliore offerta

Migliori rilevatori qualità aria

Questi sono i migliori rilevatori di qualità dell’aria più recenti del momento:

  • Netatmo Misuratore qualità dell’aria
  • Monitor qualità aria – Temtop M10i WIFI
  • Sensore per qualità aria Eve Room
  • Huma-i Smart (HI-300)
  • Fybra Home – Sensore qualità dell’aria
  • Airthings Wave Plus Smart
  • Rilevatore di qualità dell’aria portatile Blu7ive
  • Bosch Smart Home Twinguard

Netatmo Misuratore qualità dell’aria

Netatmo Misuratore qualità dell'aria
Misuratore qualità aria Netatmo

Il misuratore della qualità dell’aria Netatmo è un piccolo dispositivo dalla forma cilindrica, alto poco più di 15 centimetri. Grazie al sensore intelligente e a un’app gratuita si possono monitorare i dati raccolti in tempo reale.

Non ci sono particolari problemi di compatibilità dell’app, essendo progettata per i sistemi operativi più utilizzati: iOS 12 e versioni successive, per possessori di Apple, e Android 5.0 e versioni successive per tutti gli altri. È anche possibile accedere ai dati tramite PC e Macbook, essendo supportati quasi tutti i motori di ricerca (Chrome, Firefox, Safari e Internet Explorer).

L’applicazione presenta una serie di interessanti funzioni, come la possibilità di ricevere consigli su come rendere l’ambiente più sano o le tre modalità impostabili: per bebè, per persone con problemi d’asma e una, più generale, per tutti. Sulla base di questi profili cambieranno le soglie minime che l’apparecchio rileverà come dannose, personalizzando al massimo l’esperienza d’uso.

Per quanto riguarda la collocazione ideale, non ci sono particolari accortezze da prendere, ma è bene considerare che si tratta di un rilevatore da porre sopra una superficie: bisognerà allora trovare parte di un ripiano o di una mensola da dedicargli, dato che non esiste modo di poterlo attaccare al muro.

Piccola pecca di questo prodotto sta poi nel fatto di essere sprovvisto di un display. Per consultare i dati è necessario ricorrere all’applicazione, poiché non è presente uno schermo che potrebbe dare, a colpo d’occhio, un’idea dello stato dell’aria in una stanza. Vai alla nostra recensione completa

Netatmo Misuratore qualità dell'aria, sensori di temperatura, umidità, rumore e CO2, NHC-IT,...
  • Livello della qualità dell'aria, umidità, temperatura, rumore
  • Consigli su come creare un ambiente sano

Monitor qualità aria – Temtop M10i WIFI

Temtop M10i WIFI
Temtop M10i WIFI

Il Temtop M10i WIFI è un piccolo ma potente rilevatore della qualità dell’aria portatile.

Dalla forma quadrata e ciascun lato di 12,8 centimetri, può facilmente passare per una sveglia se posto sopra un comodino. Le dimensioni contenute lo rendono perfetto per essere portato in giro, così da registrare dati non solo all’interno della propria abitazione, ma anche in automobile, in ufficio o dovunque lo si desideri.

Nonostante il display integrato, ben leggibile ed esaustivo nelle informazioni che riporta, il dispositivo può essere monitorato anche tramite l’applicazione Temptop. Quest’ultima, compatibile sia con iOS che con Android, consente di visualizzare tantissimi dati, quali ad esempio la concentrazione di formaldeide, di PM2,5 (particolato), di TVOC (l’insieme dei Composti Organici Volatili) e l’AQI (Air Quality Index).

È inoltre possibile salvare i dati storici, monitorare le previsioni del tempo locali e usufruire di numerose opzioni personalizzate. La configurazione del dispositivo non è particolarmente problematica e in pochi passaggi sarà possibile beneficiare di un prodotto dalle elevate prestazioni.

Il rilevatore monta infatti speciali sensori a particelle laser appositamente sviluppati da Temtop nella Silicon Valley, che assicurano dati affidabili e precisi. A questi si aggiunge un sensore elettrochimico, adibito alla cattura di molecole di formaldeide e alla contemporanea funzione di rilevamento TVOC.

Per quanto riguarda la carica, è provvisto di una batteria al litio ricaricabile da 2200 mAh, che dona all’apparecchio un’autonomia di circa 6 ore.

Temtop M10i WIFI Monitor di qualità dell'aria interna, Controllo di Qualità dell'ambiente...
  • Nuovo rilevatore di qualità dell'aria M10i 5 in 1 con reti PM2.5, HCHO, TVOC, AQI e WiFi. È facile trasportare il monitor di qualità dell'aria intelligente che può aiutare a rilevare il livello di...
  • L'applicazione Temtop può essere utilizzata per visualizzare la concentrazione di inquinamento / AQI in tempo reale, dispositivi di accensione / spegnimento remoti, previsioni meteorologiche locali e...

Sensore per qualità aria Eve Room

Sensore per qualità aria Eve Room
Sensore per qualità aria Eve Room

L’Eve Room potrebbe essere la scelta ideale per quanti abbiano un budget più limitato e per tutti coloro che vogliono utilizzare Apple Homekit.

Anche in questo caso si tratta di un apparecchio dalle piccole dimensioni e dotato di display integrato. Essendo l’apparecchio molto piccolo (meno di 6 centimetri per lato), la consultazione dello schermo potrebbe risultare difficoltosa, ma per ovviare al problema sono state adottate diverse soluzioni.

Innanzitutto, il display è e-ink (come quello degli ebook reader) e ad altro contrasto, così da essere il più leggibile possibile e, in seconda istanza, l’apparecchio è dotato di una spia luminosa. Il colore della luce dà immediatamente l’idea della qualità dell’aria: illuminandosi di rosso, giallo o verde, restituisce a colpo d’occhio le condizioni della stanza.

I sensori sono ideati per rilevare specificamente la concentrazione di COV (Composti Organici Volatili) nocivi, la temperatura e il livello di umidità. Un punto decisamente a favore di questo dispositivo è l’intuitività delle indicazioni: non solo le spie, ma anche un sistema a stelline per indicare lo stato dell’aria.

Sullo schermo appare infatti un numero di stelline equivalente alla qualità dell’ambiente, con un minimo di 1 e un massimo di 5. Per garantire la salubrità dello spazio circostante, non bisognerà scendere al di sotto di 3. Se si vuole avere una panoramica dettagliata delle soglie di inquinanti, nel manuale di istruzioni è presente una tabella con tutte le specifiche del caso, così da rendere l’utente consapevole di ciò che lo circonda, per quanto invisibile sia.

Eve Room può essere associato ad iPhone, iPad ed Apple Watch e all’utente basterà chiedere a Siri quale sia la qualità dell’aria per avere una risposta immediata. La batteria integrata è ricaricabile tramite cavo USB e offre un’elevata capacità di autonomia, che può arrivare fino a 6 settimane.

Eve Room - Sensore di qualità dell'aria interna per monitorare la qualità dell'aria (VOC), la...
  • La chiave per mantenere salubre casa tua: Eve Room misura la concentrazione dei composti organici volatili (VOC), la temperature e il livello di umidità a casa tua
  • Rileva livelli di VOC nocivi causati da oggetti di uso quotidiano, tra cui mobili, elettrodomestici, soprammobili e giocattoli e monitora le attività che potrebbero causare un calo della qualità...

Huma-i Smart (HI-300)

Huma-i Smart (HI-300)
Huma-i Smart (HI-300)

L’Huma i-Smart (HI-300) si colloca a ragione tra i prodotti di fascia medio-alta. Dalla forma rettangolare e le linee morbide, si nota come la casa produttrice abbia curato ogni dettaglio nel progettare questo dispositivo.

Pur essendo nato per poggiarsi su una superficie, il fatto di essere inclinato lo rende stabile e comodo da consultare. Si tratta di un prodotto ideale se quello che si sta cercando è un rilevatore della qualità dell’aria bello e funzionale: i suoi speciali sensori nascono per individuare CO2 e COV, nonché il particolato (PM1,0 / PM2,5 / PM10).

È inoltre possibile misurare la temperatura e l’umidità della stanza, per una panoramica completa delle condizioni dello spazio circostante. Tutti questi dati possono essere comodamente consultati tramite il display integrato, ma anche essere visualizzati nell’app.

Quest’ultima consente di visualizzare i dati raccolti negli ultimi 90 giorni, in modo tale che l’utente possa essere pienamente consapevole di come la qualità dell’aria è variata nel tempo. Nel caso in cui si volesse, c’è anche la possibilità di farsi inviare notifiche push, per essere sempre aggiornati e attenti nel far arieggiare gli ambienti.

L’applicazione è compatibile sia con iOS che con Android ed è disponibile in inglese, spagnolo, francese, tedesco e, fortunatamente, italiano. Interessante anche la compatibilità con Alexa, che permette di usare solamente la voce per ottenere le informazioni che servono. La batteria è facilmente ricaricabile tramite cavo USB di tipo C e lo stato di carica è visibile grazie a un indicatore posto sul dispositivo.

Huma-i Smart (HI-300) Misuratore di qualità dell'aria per interni che misura la CO2, VOC,...
  • MISURA DELLA QUALITÀ DELL'ARIA IN TEMPO REALE: il monitor della qualità dell'aria con un'app mobile misura i livelli di CO2, VOC (composti organici volatili) e materia particella (PM2.5/PM10/PM1.0)....
  • COLLEGATO CON ALEXA E IFTTT – Funziona con Alexa. Inoltre, è possibile monitorare e gestire il monitor della qualità dell'aria collegando i dispositivi IoT periferici tramite IFTTT.

Fybra Home – Sensore qualità dell’aria

Fybra Home
Fybra Home

Salendo un po’ di prezzo troviamo il Fybra Home, un prodotto 100% Made in Italy. Ciò che salta immediatamente agli occhi è il design diverso da solito, che lo rende un oggetto elegante e moderno.

Si inserisce facilmente nell’ambiente di casa, passando per un oggetto decorativo, da appoggiare su una mensola o da appendere al muro. In questo caso non è presente un display sul dispositivo, per cui tutte le informazioni potranno essere reperite unicamente tramite app.

L’accesso all’applicazione può essere effettuato da mobile (App Fybra Home, compatibile per iOS e Android) oppure da piattaforma web.

L’estetica ricercata non è la sola caratteristica che differenzia questo rilevatore dagli altri: quando la concentrazione di inquinanti è troppo elevata, suggerisce i momenti ottimali per far arieggiare gli ambienti sulla base di alcuni parametri (come la temperatura di confort e le abitudini dell’utente).

Stabilisce inoltre il tempo esatto in cui le finestre devono restare aperte per far tornare lo spazio della stanza salubre. Tramite il Fybra Home vengono rilevati i COV e la CO2, in più è anche possibile misurare la temperatura e l’umidità.

Tuttavia, non ha sensori specificamente adibiti all’individuazione dei particolati, è quindi necessario prestare attenzione nel caso in cui si sia interessati a questo tipo di rilevazione.

L’assenza dello schermo e i materiali di qualità fanno sì che questo dispositivo sia molto resistente e non necessiti di cure particolari. Indicato a quanti cerchino la precisione di un prodotto di qualità e un design Made in Italy unico ed elegante.

Offerta
Fybra Home, migliora la qualità dell'aria, rileva CO2, COV, temperatura e umidità. Progettato e...
  • Il dispositivo pensato per gli ambienti di casa, progettato per migliorare la qualità dell’aria per chi lavora in smart working e per la vita domestica.
  • Apri e Chiudi la finestra: Fybra è l'unico sensore al mondo in grado di dirti quando aprire e quando richiudere la finestra adattandosi alle tue abitudini.

Airthings Wave Plus Smart

Airthings Wave Plus Smart
Airthings Wave Plus Smart

L’Airthings Wave Plus Smart si differenzia da molti suoi colleghi per il fatto di essere un rilevatore a muro. A fronte di un’estetica non proprio raffinata (ricorda per certi versi il soffione di una doccia), troviamo tantissime funzionalità.

È dotato di ben 6 sensori, deputati alla rilevazione del radon (un gas di origine naturale inodore, insapore e incolore, talvolta causa di tumore ai polmoni), di CO2, di TVOC (l’insieme dei composti organici volatili) e alla misurazione di temperatura, umidità e pressione dell’aria.

Quest’ultima, in particolare, non viene presa spesso in considerazione dai rilevatori di qualità dell’aria, nonostante possa essere all’origine di mal di testa, dolori articolari e affaticamento. L’ingente mole di informazioni messa a disposizione dal dispositivo è facilmente reperibile grazie all’app gratuita sviluppata dai produttori, che può essere settata affinché mandi notifiche push e avvisi sullo stato di areazione.

Tra tutti gli aspetti positivi dell’Airthings Wave Plus Smart, si nasconde anche una caratteristica non troppo apprezzabile, cioè la necessità di due pile AA per farlo funzionare.

Queste vengono fornite in dotazione, ma potrebbe risultare macchinoso e dispendioso doverle continuamente sostituire.

D’altro canto, per un prodotto da agganciare alla parete sarebbe stato limitante dipendere dalla carica a corrente: volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, questa modalità di carica fa sì che possa essere posizionato a proprio piacimento, in qualsiasi angolo della stanza.

Offerta
Airthings Wave Plus Smart radon, rilevatore di CO2 e Tvocs con sensori di temperatura, umidità e...
  • Radon è la principale causa di cancro al polmone tra i non fumatori e si trova in ogni casa
  • Airthings Wave Plus ha 6 sensori integrati per radon, CO2, tvocs, temperatura, umidità e pressione dell' aria e offre tutte queste informazioni in un modo facile da usare sul tuo smartphone o tablet.

Rilevatore di qualità dell’aria portatile Blu7ive

Rilevatore di qualità dell'aria portatile Blu7ive
Rilevatore di qualità dell’aria portatile Blu7ive

Il rilevatore di qualità dell’aria portatile di Blu7ive è sicuramente uno dei prodotti più economici della categoria. Dalla forma squadrata e nato per essere posto sopra a una superficie, non ha convinto a pieno gli utenti di Amazon, che lo hanno valutato in modo perlopiù negativo.

Uno dei motivi da cui nasce questa diffusa insoddisfazione è la poca accuratezza e precisione nelle misurazioni. Il dispositivo è ideato per rilevare TVOC, CO2, HCHO, PM2,5 e per misurare la temperatura e l’umidità.

Per quanto riguarda la scarsa affidabilità nel comunicare la temperatura, segnaliamo che il produttore ha preventivamente specificato che, quando il dispositivo è in carica, verranno conteggiati 3 o 4 gradi Celsius in più, proprio in virtù del calore generato dall’energia elettrica.

Una volta appurato questo fenomeno, sarà più semplice interpretare correttamente i dati del dispositivo, che comunque, essendo un prodotto molto economico, potrebbe pur sempre mancare di assoluta precisione. C’è da dire che il display LCD offre una ampissima gamma di informazioni, non costringendo l’utente a utilizzare solamente l’app per monitorare i dati.

Lo schermo inoltre cambia colore in base alla qualità dell’aria, avvertendo immediatamente che è necessario far arieggiare gli ambienti. Le ridotte dimensioni lo rendono ideale per essere portato ovunque possa servire una rapida rilevazione della qualità dell’aria: in macchina, in ufficio, a casa di amici e così via.

Trattandosi di un articolo non particolarmente costoso è perfetto per questo uso, fermo restando che possa essere utile per fornire delle informazioni orientative. Se si sta cercando un prodotto dalla precisione assoluta, allora sarà il caso di rivolgersi verso qualcosa di più performante.

Rilevatore di qualità dell'aria portatile Misuratore di CO2 Misuratore di temperatura digitale...
  • Con il sensore TVOC, può rilevare TVOC nell'ambiente e comprendere meglio l'ambiente.Dopo aver ricevuto il tester, il tester non può rilevare immediatamente i dati.Si prega di posizionarlo in un...
  • Monitoraggio in tempo reale e visualizzazione in tempo reale della concentrazione di anidride carbonica per metro cubo.Se i dati del tester sono anormali, è possibile che la batteria sia troppo...

Classifica dei rilevatori di qualità aria più venduti

Questa classifica ti mostra i migliori rilevatori di qualità dell’aria più venduti su Amazon:

Come scegliere il migliore rilevatore di qualità dell’aria

come si sceglie un rilevatore di qualità dell'aria

Ora che hai davvero capito quanto è importante dotarsi di una rilevatore di qualità dell’aria è necessario comprendere le caratteristiche principali, in modo da poter scegliere quello più idoneo alle tue esigenze.

Le funzioni variano da modello a modello e dipendono anche dalla fascia di prezzo.

Che cos’è e a cosa serve

Il misuratore di qualità dell’aria è un dispositivo ad uso privato, portatile o fisso, che permette di calcolare alcuni parametri essenziali relativi alla qualità dell’aria di un ambiente interno e esterno.

La scelta di utilizzare questo apparecchio è fortemente consigliata per capire quanto l’aria che stiamo respirando in un ambiente sia pulita oppure no. Sapere esattamente il grado di inquinamento domestico non significa solo procurarsi dei dati, è molto di più. Si tratta di preservare la nostra salute. Di sapere cosa e come stiamo respirando, e attraverso piccoli accorgimenti, migliorare la qualità della nostra vita, magari in combo ad un purificatore d’aria o un deumidificatore.

L’aria all’interno di un ambiente è spesso più inquinata di quanto pensiamo. Oltre allo smog esterno e alle polvere sottili esistono anche sostanze che vengono usate quotidianamente e che aumentano il grado di inquinamento, come ad esempio i prodotti spray per la pulizia, l’uso di solventi, il fumo, i deodoranti, i fornelli a gas, oppure lo stesso riscaldamento.

L’obiettivo principale di questo strumento è quello di essere un valido supporto per il monitoraggio e la protezione della nostra salute.

Come funziona

Il misuratore di qualità dell’aria utilizza dei sensori che entrano a contatto con l’aria e che captano alcuni parametri inquinanti, trasmettendoli direttamente allo schermo del dispositivo sotto forma di unità di misura corrispondente.

Il suo funzionamento è molto semplice: è sufficiente accenderlo e leggere i dati che compaiono sullo schermo, sotto forma di numeri e anche di grafici. La misurazione avviene in tempo reale e la lettura è semplice e intuitiva

Quali sono i principali dati che vengono rilevati? Il tasso di anidride carbonica, l’umidità, monossido di carbonio, polveri sottili, fumo, polvere, quantità di VOC (composti organici volatili), formaldeide.

L’anidride carbonica viene prodotta dalla nostra respirazione e tende a saturare gli ambienti indoor quando si tratta di spazi molto piccoli e angusti, che vengono tenuti chiusi e poco ventilati. Per questo si consiglia sempre di aprire le finestre, Verificare costantemente quanta CO2 è presente nelle stanze aiuta a definire quanto arieggiare e per quanto tempo. Un’aria ricca di anidride carbonica genera mal di testa, debolezza e affaticamento, senso generale di malessere.

La temperatura e l’umidità sono causa di problematiche quali asma, insonnia, male e secchezza alla gola. Sono valori da monitorare in modo costante in alcune aree particolari della casa, come ad esempio la camera da letto, dove tassi di umidità troppo elevati o un’eccessiva secchezza dell’aria possono compromettere un buon sonno ristoratore e causare problemi di irritazione alla gola al risveglio. L’umidità è anche responsabile della formazione di muffe, macchie sui muri e ristagni inutili dove si possono annidare germi e batteri.

Le polveri sottili presenti nell’atmosfera sono inodore, e sono quelle che maggiormente possono penetrare attraverso le vie respiratorie, creando allergie e irritazioni. A volte nemmeno ce ne accorgiamo, ma queste particelle sono ovunque, perché sono il risultato di un processo di inquinamento ormai in atto da moltissimi anni.

Design e dimensioni

In commercio esistono modelli di ogni design e dimensione, sia colorati sia semplicemente dal colore nero neutrale. Anche le forme sono di tutti i tipi. Preferisci una versione quadrata, rettangolare oppure rotonda? in commercio avrai solo l’imbarazzo della scelta.

Il design è sempre elegante e compatto. Può essere utile scegliere una versione con display ampio, perché consente una lettura più semplice ed immediata, soprattutto se si vogliono visualizzare grafici ed istogrammi relativi ai valori. Per il resto la scelta dipende dal gusto personale. Sono tutti dotati di batteria ricaricabile integrata, cavo USB, e una staffa posteriore per essere posizionati su tavoli e piani di appoggio.

Più le dimensioni sono ridotte più lo strumento è facile da trasportare. Portarlo sempre con sé ha numerosi vantaggi, infatti sarà possibile l’analisi dei valori dell’aria in qualsiasi luogo: ufficio, casa, palestra, auto, la camera da letto di un hotel se siamo in vacanza, addirittura fabbriche e sale riunioni. La misurazione in questo modo avviene in tempo reale sempre e ovunque, anche semplicemente tenendo in tasca il rilevatore. Per questa ragione le dimensioni sono spesso compatte e il peso è ridotto al minimo, rendendo questo oggetto maneggevole e trasportabile ovunque, proprio per consentire che sia accessibile in ogni luogo.

A seconda del tipo di utilizzo si può scegliere tra:

  • Un misuratore tascabile: leggero e semplice da tenere in tasca o in borsa.
  • Un misuratore a parete: dotato di un attacco parete da posizionare negli ambienti chiusi e preferibilmente sempre nella stessa stanza. Molto utile per tenere fisso ad esempio in un ufficio o nella camera da letto.
  • Un misuratore da tavolo: con un apposito supporto per posizionarlo su un piano.

Display e funzioni smart

Sul display vengono visualizzati i dati relativi alle misurazioni in corso. Lo schermo di questi dispositivi è sempre di facile lettura, intuitivo. In certi casi è prevista l’attivazione di un allarme sonoro e di un messaggio lampeggiante sullo schermo, che avvisa che è stato raggiunto un livello di CO2 che può essere considerato dannoso. Questo segnale può essere utile per ricordare di aprire le finestre e fare arieggiare la stanza.

Una comoda funzionalità incorporata nel display, presente solo nelle versioni di fascia media e alta, è la regolazione della luminosità mediante un apposito pulsante. Regolando la luce al minimo non si avrà fastidio durante la notte oppure in un ambiente buio.

Alcuni cruscotti inoltre sono pensati e strutturati per essere dinamici. Cambiano i colori alternando tra verde, giallo e rosso, a secondo dei parametri che sono stati rilevati. Ogni colore rappresenta un valore, da quello minimo fino a quello massimo consentito dallo strumento. Un valore aggiunto che aiuta nella lettura e nella comprensione dei dati.

Alcuni modelli prevedono anche l’installazione di una semplice app, da utilizzare su smartphone, grazie alla quale è possibile vedere sul cellulare i dati rilevati in tempo reale, relativi alle singole aree dell’abitazione. Con l’utilizzo della app si possono anche scaricare i vari dati sul computer e creare grafici e statistiche. Grazie all’applicazione sul telefono è possibile anche la verifica e il controllo da remoto.

Tipologia di rilevamento

I rilevatori possono essere compatibili sia per spazi interni sia per esterni, in modo da poter misurare la qualità dell’aria nelle stanze dove vivi e lavori, ma anche all’aperto, mentre cammini oppure mentre fai sport.

Inoltre si differenziano per la tipologia di rilevamento che sono in grado di effettuare. Alcuni si limitano ad analizzare temperatura, tasso di umidità e anidride carbonica, mentre altri, sicuramente più efficienti, monitorano anche le particelle di PM2.5 cioè le polveri sottili, il monossido di carbonio, e la formaldeide, un gas organico che provoca irritazioni agli occhi e bruciore a gola, naso e occhi.

L’inquinamento da formaldeide è stato ufficialmente definito come cancerogeno dalla Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, oltre a provocare danni alla pelle e ai polmoni. La cosa incredibile è che spesso questo materiale viene usato per la fabbricazione di mobili, per la plastica e gli imballaggi.

Comprendere quindi quale è il livello di questo gas nel luogo dove viviamo può davvero essere utile per il nostro benessere.

Il monossido di carbonio invece è prodotto da stufe a gas e fornelli, di uso comune in tutte le abitazioni soprattutto nel periodo invernale. Si crea quando la combustione avviene con poco ossigeno e in maniera poco efficiente, e purtroppo è un gas che non viene percepito nell’aria dall’uomo. L’avvelenamento da monossido di carbonio è estremamente pericoloso e può portare addirittura alla morte. Munirsi di un rilevatore in questo caso può davvero salvare.

Accuratezza e calibrazione

L’accuratezza delle rilevazioni dipende dal tipo di dispositivo e dalla sensibilità dei sensori.

In commercio la maggior parte dei modelli dispone di sensori avanzati ad alta precisione, integrati con una ventola che ha il compito di assorbire l’aria all’interno, rendendo la misurazione precisa ed accurata in tempo reale e di aggiornarla ogni 5 secondi.

Importante è scegliere un misuratore che sia stato calibrato durante la fabbricazione. La misurazione infatti deve essere regolata confrontandola con altri riferimenti reali standard e veritieri, in modo da evitare tutti quegli errori sistematici che si possono venire a creare. Il processo di calibrazione è fondamentale per ottenere accuratezza dei dati e si basa su due principi fondamentali: la precisione e la risoluzione. I parametri ottenuti infatti dovrebbero essere sempre ripetibili a parità di condizioni, e testati in un ambiente reale con le condizioni base dove poi verrà utilizzato lo strumento.

Prima dell’acquisto quindi è bene accertarsi che la calibrazione sia stata effettuata in fase di produzione e che il misuratore d’aria disponga anche della funziona di auto taratura, utile nel caso ci sia la necessità di tarare nuovamente l’apparecchio. Alcuni modelli presenti sul mercato prevedono la doppia funzionalità di calibratura manuale e automatica. L’automatismo viene attivato dopo un certo periodo calcolato di giorni, e permette allo strumento di mantenere sempre la precisione adattandosi ad ogni condizione ambientale.

Quanto costano

Il costo dei è molto variabile, e le fasce di prezzo vanno dai 40/50 euro per un modello base, fino a circa 200/250 euro per quelli più sofisticati, caratterizzati da tecnologie evolute, in grado addirittura di rilevare la presenza del Radon, un gas radioattivo, di origine naturale, inodore ed insapore, molto pericoloso per la salute.

Decidere su quale orientarsi dipende essenzialmente da quanti e quali valori si vogliono misurare e dalla precisazione delle rilevazioni, in quanto alcune tipologie di fascia medio – alta sono dotate di sensori elettrochimici professionali, con cui si ottengono gradi di monitoraggio estremamente precisi.

Considerando che si tratta di uno strumento utile per tutelare la propria salute si consiglia di optare per quei modelli che siano in grado di misurare più parametri possibili, e che consentano di trasferire anche i dati su un computer.

Conclusioni e considerazioni finali

La guida ai migliori misuratori di qualità dell’aria termina qui. Dobbiamo essere consapevoli che l’inquinamento domestico è un problema grave, che causa malattie e problematiche di respirazione, e che purtroppo viene spesso sottovalutato.

È anche utile ricordare che purtroppo alcuni ambienti sono meno salutari di altri. Chi vive in piccoli paesi di montagna, o immerso nella natura, può sicuramente godere di un’aria più salubre e pulita, rispetto a chi invece vive nelle grandi città dove i livelli di inquinamento sono altissimi.

Scegliere uno strumento come un misuratore di aria è un modo per tutelare la propria salute e per prevenire danni irreversibili. Inoltre è adatto davvero a tutti, dai più giovani agli anziani, grazie alla lettura del display semplice e veloce, e alla modalità d’uso di facile intuizione.


Lorenzo Ricciutelli

Lorenzo Ricciutelli, Autore e Fondatore di Domotica Full. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Sono un esperto di domotica e smart home ed ogni giorno provo sul campo prodotti smart.


© 2017-2022 Domoticafull.it - Search Nebula - P.I 01622630554 - [email protected]

Domoticafull.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. Quando compri passando per i nostri link, potremmo ricevere una commissione. Come guadagniamo

Chi siamo - Cookie Policy - Privacy Policy - Contatti - Sitemap