Home » Elettrodomestici » Aspirapolvere robot » Recensione Roomba J7+: Il robot più smart

Recensione Roomba J7+: Il robot più smart

recensione irobot roomba j7 plus

Ho testato per poco meno di un mese il nuovo robot aspirapolvere di fascia alta proposto da iRobot: il Roomba J7+ dotato di base per lo svuotamento automatico.

iRobot Roomba J7+ si posiziona tra gli elettrodomestici dotati di un’intelligenza artificiale al servizio di quella umana: elevate prestazioni, aspirazione potente e un’autonomia basata sulle preferenze o sulla routine dell’utente: con iRobot Roomba J7+ rientrare a casa e trovare gli ambienti puliti (senza polvere, ma non lavati) è possibile.

Di seguito approfondiremo alcune caratteristiche operative e funzionali: l’innovativa base auto-svuotante, le tecnologie e l’App che lo rendono smart e altre informazioni utili.

Design e dimensioni

design del robot aspirapolvere irobot roomba j7

Iniziamo la recensione partendo dal design di Roomba J7+, un robottino aspirapolvere che risulta essenziale e pulito, con forme arrotondate, valorizzate dal colore grafite che nascondono, nella parte inferiore, una doppia spazzola contro-rotante in silicone che come al solito è la migliore della categoria.

Presenti ben 6 sensori anticaduta e una spazzola laterale per pulire a fondo gli angoli e i punti difficilmente raggiungibili dalle spazzole centrali e un ulteriore sensore che riconosce il tipo di superficie sul quale il robot sta circolando per adattare automaticamente la potenza di aspirazione e di rotazione.

Nascosto alla vista, si trova il foro di uscita della polvere che si azionerà automaticamente una volta posizionato sulla base di ricarica, l’innovazione introdotta da questo elemento merita un approfondimento in seguito.

Per finire segnaliamo la presenza, sulla parte superiore, di un piccolo cerchio, il cosiddetto pulsante Clean, che indica, tramite la luce LED, le operazioni in atto: bianco in carica, rosso con batteria scarica, blu quando è alla ricerca della stazione di ricarica.

Stiamo parlando di dimensioni compatte e per nulla ingombranti, il diametro infatti è di soli 33,8 cm, l’altezza di 8,7 cm che gli permette di passare sotto mobili e divani di anche soli 10 cm di altezza dal suolo e un peso di 3,4 Kg.

Presente una videocamera sulla parete anteriore e frontale, che appare come un “occhio” con un ampio campo visivo, capace di riconoscere gli spazi da pulire, identificare ed evitare mobili e ostacoli superandoli fino a 1-2 cm di altezza, mappare le zone della casa e, coadiuvato da un potente LED per le zone di ombra, garantire una pulizia approfondita.

È proprio grazie anche a questa videocamera che il robot riesce a schivare cavi e ostacoli “particolari” come gli escrementi degli animali.

Qualità e potenza di aspirazione

Sistema aeroforce irobot roomba

Proseguiamo con la caratteristica fondamentale di un robot aspirapolvere, ovvero la qualità e la potenza di aspirazione.

Secondo iRobot la potenza di aspirazione di Roomba J7+ è dieci volte maggiore rispetto al Roomba base e, secondo i miei test, non posso che concordare: è uno dei robottini che aspira meglio in assoluto. Riesce ad aspirare qualsiasi tipo di sporco, anche le polveri sottili che in genere sono più un compito “manuale” da effettuare con le migliori scope elettriche.

La potenza di aspirazione non è rebolabile: io personalmente lo vedo come un vantaggio, ma forse può tornare utile a qualcuno avere una modalità “Eco” super silenziosa da utilizzare in momenti particolari della giornata.

Alla base della sua qualità di aspirazione vi è un sistema di pulizia a tre fasi garantita dalle due spazzole in gomma multi-superficie: questi due sistemi contro-rotanti rispondono alla tecnologia AeroForce Cleaning System la quale incrementa, in termini di qualità e di quantità, l’aspirazione di polvere, peli e capelli. Ai movimenti opposti delle spazzole corrisponde la possibilità di sollevare lo sporco dalle fibre ed evitare che i capelli si aggroviglino.

Inoltre si segnala che, se il robot avverte la necessità di ricaricarsi nel bel mezzo della pulizia, si posizionerà da solo sulla stazione di svuotamento il tempo necessario per ricaricarsi, dopodiché ritorna nel punto, dove aveva interrotto il ciclo e ricomincia, per portare a termine il programma.

Tra le tecnologie proprietarie più importanti troviamo la Dirt Detect™, un sistema brevettato capace di rilevare la concentrazione di sporco, tramite un sensore, e ordinare al robot di ripassare più volte sullo stesso punto.

A tal proposito è opportuno segnalare una elevata efficacia di aspirazione sui tappeti proprio grazie al settaggio automatico della potenza al passaggio su superfici più sporche, come moquette e pavimenti duri.

Ultimo accenno alla delicatezza con cui si appoggia sui bordi delle superfici di muri e mobili, la tecnologia Antiurto Soft Touch garantisce un avvicinamento morbido ai profili del perimetro della stanza e degli oggetti, la spazzola laterale pulisci bordi fa il resto per spazzare anche i punti più difficili.

iRobot Roomba j7+,Robot aspirapolvere wifi, con smaltimento automatico dello sporco, spazzole in...
22 Recensioni
iRobot Roomba j7+,Robot aspirapolvere wifi, con smaltimento automatico dello sporco, spazzole in...
  • Ostacoli come i rifiuti degli animali domestici e i cavi di ricarica non ostacolano l'aspirapolvere robot Roomba j7+ perché utilizza PrecisionVision Navigation per individuare i pericoli ed evitarli...
  • Per ottenere tutto il lavoro giusto per te, il potente sistema di pulizia a 3 fasi del robot Roomba j7+ racchiude un punzone con 10 volte l'aspirazione di sollevamento,* una spazzola per la pulizia...

Sistemi di navigazione: il vero punto forte

sistema di navigazione j7

Proseguiamo andando dritti al cuore dell’innovazione. Per quanto riguarda il sistema di navigazione, nel Roomba J7+ è presente l’aggiornamento ad iRobot Genius 3.0.

La piattaforma è integrata nell’App stessa (che approfondiremo in seguito) e, tra le innovazioni dobbiamo citare la capacità di riconoscere gli oggetti di casa, la creazione di aree personalizzate di pulizia e la programmazione al minuto del robot con il supporto degli assistenti vocali virtuali, Google Assistant a Amazon Alexa.

La mappatura degli ambienti avviene tramite la videocamera frontale certificata TUV, Cybersecurity per privacy e sicurezza informatica, la quale garantisce elevati standard di protezione della Privacy; i meta-dati sono criptati sia sul dispositivo che sul cloud, vengono utilizzati solo per personalizzare il funzionamento e migliorare le prestazioni e l’utente può decidere di eliminarli o cancellare l’account con conseguente perdita degli stessi.

La tecnologia alla quale si affida il sistema di navigazione è denominata Precision Vision: in buona sostanza si è dotato il robot, tramite la videocamera anteriore, della capacità di creare mappe intelligenti.

La tecnologia Smart Map Coaching, infatti, prevede la capacità del robot di suggerire un nome da assegnare alle stanze a seguito della prima mappatura (in alcuni casi saranno necessarie fino a tre cicli di pulizia) ma tutte le aree sono etichettabili anche dopo; il robot è capace di apprendere automaticamente a rilevare ed evitare ostacoli comuni, come cavi e fili, e meno comuni, come deiezioni di animali domestici.

Base di ricarica con svuotamento automatico

base di svuotamento automatico roomba j7

A seguito di ogni ciclo di pulizia, il robot può svuotare automaticamente il serbatoio posizionandosi sulla base di ricarica CleanBase® per trasferire la polvere in un sacco AllergenLock la cui capacità è di 0,4 L.

I cicli di pulizia possono procedere per circa 60 giorni in un appartamento di medie-grandi dimensioni; i sacchetti sono facilmente prelevabili e richiudibili, senza il rischio di spargimento di polveri nell’ambiente e catturano il 99% di allergeni da muffa e polline.

Sinceramente è la base di ricarica migliore del settore, sia come dimensioni (meno ingombranti con sviluppo orizzontale) che come design. Le sue dimensioni sono 33.02 x 31.75 x 38.1, è dotata, sul fondo, del foro dal quale verrà aspirato quanto raccolto dal Roomba J7+ mentre la torretta superiore della base di ricarica contiene i sacchetti di ricambio. Il dettaglio più elegante la linguetta in pelle per facilitare l’apertura della base, una vera chicca!

Il funzionamento è semplice: una volta terminato il programma di pulizia selezionato, il Roomba si posizionerà sulla base di ricarica, iniziando di fatto il trasferimento di quanto raccolto tramite il foro di uscita, il quale si posizionerà sulla apposita sezione di aspirazione alla base della torretta. Il risucchio è molto potente tanto che questa operazione produce un rumore non indifferente; da questo momento il sacchetto verrà svuotato e saremo pronti per avviare un nuovo ciclo di pulizia quando vorremo.

A fine trasferimento, tramite il pulsante frontale presente sul robot, si può prelevare la vaschetta e svuotare manualmente eventuali residui, solitamente lo svuotamento è completo ma potrebbero rimanere residui sul fondo.

Dalla vaschetta stessa è possibile notare il filtro che garantisce che, l’aria in uscita dalla basa di svuotamento, sia priva di polvere e notarne le condizioni.

App iRobot Home e funzionalità smart

iRobot Home è la denominazione dell’app, disponibile nei sistemi operativi Android e iOs, che permette un controllo totale e integrale del dispositivo Roomba prima, durante e dopo aver svolto il suo lavoro.

Previa creazione della propria area utente, aver aggiunto il dispositivo e collegato alla rete Wi-Fi domestica, si potrà collegare il robot allo smartphone e agli assistenti vocali quali Alexa di Amazon e Google Assistant.

L’app è user-friendly e i passaggi molto facilmente eseguibili, anche in questo caso ci troviamo davanti l’app migliore del settore. C’è poco da fare.

Dopo aver eseguito la mappatura sarà possibile visualizzare la mappa della propria casa, con le dovute divisioni in stanze, suggerite dal Roomba come anticipato, le quali possono essere rinominate e modificate.

Parlando di personalizzazione si fa riferimento alla possibilità di inserire una routine basata sui nostri orari, quindi decidendo la fascia oraria, i giorni e le stanze da pulire. Oppure realizzando delle automazioni – o routine – facendo avviare il robot quando si esce di casa.

Per avviare i programmi di pulizia da App basterà cliccare sul pulsante “Nuova operazione” e selezionare l’ambiente o gli ambienti che necessitano di pulizia, in più è possibile aggiungere una seconda mappa su un piano superiore o inferiore o qualunque altro ambiente nel quale vogliamo far funzionare il Roomba J7+.

Il Roomba J7+ suggerisce eventuali automazioni quando percepisce un’abitudine di pulizia, ad esempio successivamente al pranzo o alla cena oppure pulizie approfondite in particolari periodi dell’anno, come quello della muta, molto comodo per chi possiede animali domestici o in primavera per evitare il deposito del polline per chi soffre di allergie.

Ulteriore sezione dell’App è quella delle statistiche nella quale visualizzare le aree pulite, la durata delle operazioni e la cronologia degli eventi di ogni singola attività segnalando, e qui ci colleghiamo al vantaggio del Precision Vision, la presenza di ostacoli tramite immagini fotografate dal bot stesso: infatti, facendo una fotografia dell’ostacolo, a fine ciclo, esso segnalerà la presenza chiedendo se si tratta di un ostacolo permanente o provvisorio, nel primo caso il robot stesso eviterà il passaggio nei prossimi giri, nel secondo, al ciclo successivo, l’immagine scomparirà dalla cronologia e la pulizia sarà completa.

Rumorosità

La rumorosità del Roomba J7+ non è eccessiva, è tuttavia costante poiché non è possibile settare la potenza di aspirazione.

La rumorosità è direttamente proporzionale allo sforzo che sta compiendo, la configurazione del rumore è automatica e si aggira sui 60dB di suono; la stessa aumenta sensibilmente solo in fase di scarico, per una durata di circa 15 secondi, e durante la pulizia di tappeti, qui saliamo di circa 6 dB, leggermente fastidiosa ma accettabile.

Quanto costa?

Quasi una cifra tonda, leggermente elevata, i 999.00 € comprendono, all’interno della confezione: la Clean Base, il cavo di linea, due sacchetti AllergenLock, un filtro extra, una spazzola puliscibordi extra; è importante considerare il prezzo dei sacchetti di ricambio originali che ammonta a 20,00 € per 3 sacchetti.

Specifiche tecniche

  • Brand: iRobot
  • Modello: iRobot Roomba J7+
  • Tipologia: Robot aspirapolvere con base di svuotamento automatico
  • Colore: Grafite
  • Dimensioni del robot: 33.8 x 33.9 x 8.7 cm
  • Peso del robot: 3.4 kg
  • Tipo di foltro: Alta efficienza
  • Tipo di batteria: ioni di litio
  • Autonomia: Almeno 150 mq di pulizia continua
  • Volume contenitore: 0.4 Litri
  • Prezzo di partenza: 999,00€

Conclusioni e considerazioni finali

In questa recensione ho cercato di approfondire gli aspetti che rendono il Roomba J7+ un buon prodotto: l’intelligenza artificiale, con iRobot Roomba, mira all’automazione e risponde alle esigenze di personalizzazione degli utenti.

Vantaggi

  • Affidabilità di iRobot
  • Sistema di navigazione
  • Potenza di aspirazione
  • Ottimo sui tappeti
  • Design bello e poco ingombrante
  • Autonomia fino a 150 mq

Svantaggi

  • Il prezzo (999.00€ di partenza) è tanto
  • La rumorosità
  • Offre solo la funzione lavaggio

Ottimo prodotto su molti punti di vista con difetti riscontrabili nel prezzo, un po’ proibitivo; tuttavia con iRobot Roomba J7+ la pulizia della casa è davvero un pensiero in meno.

iRobot Roomba j7+,Robot aspirapolvere wifi, con smaltimento automatico dello sporco, spazzole in...
22 Recensioni
iRobot Roomba j7+,Robot aspirapolvere wifi, con smaltimento automatico dello sporco, spazzole in...
  • Ostacoli come i rifiuti degli animali domestici e i cavi di ricarica non ostacolano l'aspirapolvere robot Roomba j7+ perché utilizza PrecisionVision Navigation per individuare i pericoli ed evitarli...
  • Per ottenere tutto il lavoro giusto per te, il potente sistema di pulizia a 3 fasi del robot Roomba j7+ racchiude un punzone con 10 volte l'aspirazione di sollevamento,* una spazzola per la pulizia...

Lorenzo Ricciutelli

Lorenzo Ricciutelli, Autore e Fondatore di Domotica Full. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Sono un esperto di domotica e smart home ed ogni giorno provo sul campo prodotti smart.


© 2017-2022 Domoticafull.it - Search Nebula - P.I 01622630554 - [email protected]

Domoticafull.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. Quando compri passando per i nostri link, potremmo ricevere una commissione. Come guadagniamo

Chi siamo - Cookie Policy - Privacy Policy - Contatti - Sitemap