Domotica Full è sostenuto dagli utenti. Quando compri passando per i nostri link, potremmo ricevere una commissione. Come guadagniamo

Home » Elettrodomestici » Aspirapolvere robot » Recensione Imilab V1

Recensione Imilab V1

recensione imilab V1

Xiaomi, da quando ha fatto la sua comparsa nel mercato della domotica ha saputo proporre molti robot aspirapolvere competitivi, robusti e in grado di garantire eccezionali rapporti prezzo/prestazioni.

Imilab V1 si colloca in una fascia di prezzo media, ma offre ottime performance sia per la pulizia per quanto riguarda il software.

Panoramica generale del dispositivo

Imilab V1 - Robot aspirapolvere
Imilab V1 – Robot aspirapolvere

Il brand Imilab è un colosso cinese che fa riferimento all’universo di Xiaomi. L’azienda vuole entrare nel mercato dei robot aspirapolvere e addirittura sfidare marchi importanti come iRobot e Roborock.

Imilab V1 è un robot per la pulizia dei pavimenti di nuova generazione, intelligente, autonomo e molto efficiente.

Offre grandi performance e soprattutto un notevole livello di indipendenza operativa grazie alla stazione di svuotamento automatico della polvere, incluso già in confezione.

Un ottimo concentrato di tecnologia con caratteristiche che sanno coniugare un sistema intelligente di navigazione e mappatura, alta integrabilità in qualsiasi rete domotica e soprattutto una potenza di aspirazione di alto livello.

Realizzato con una forma circolare classica che minimizza il rischio di incastro e di urti, l’Imilab V1 è pensato per gestire appartamenti di dimensioni medio-grandi, con la possibilità di integrare più piani e livelli.

Anche se il robot non è in grado di salire le scale, i suoi programmi gli consentono di muoversi in completa autonomia e in maniera estremamente discreta, grazie alla sua notevole silenziosità, anche nelle fasi di picco.

Scopri l’offerta

Design e dimensioni

Imilab V1 è un robot dalle dimensioni piuttosto contenute di 409 X 397 X 426 mm, che gli consentono di muoversi agevolmente fra il mobilio e di entrare anche nei vani sotto gli armadi per raggiungere gli angoli più nascosti della casa.

È concepito per gestire principalmente la pulizia dei pavimenti e può vedere qualche difficoltà con le sedie, che però, grazie al software, è tranquillamente in grado di riconoscere ed evitare se la distanza tra le loro gambe non dovesse essere sufficiente per farlo muovere in completa libertà.

Il design è lineare – fin troppo, direi quasi anonimo. Possiede la torretta di orientamento LIDAR e la spazzola che convoglia la polvere al centro sul lato destro.

La gestione del movimento è affidata a un ruotino anteriore in plastica dura antigraffio e a due ruote assiali gommate con tacchetti adatti anche per il parquet e il marmo.

Lo sporco viene fatto convergere, anche grazie ad una spazzola a spirale a setole corte semirigide, ottima per affrontare superfici non completamente lisce e soprattutto per la pulizia dei tappeti, in base ai programmi e al software in grado di riconoscere la consistenza e di regolare di conseguenza le performance del motore.

Base di svuotamento automatico

Base di ricarica Imilab V1

All’interno della confezione del Imilab V1 è presente una base di ricarica con svuotamento automatico della polvere; praticamente un must-have per tutti coloro che vogliono acquistare un robot aspirapolvere e lavapavimenti nel 2021.

Semplicemente, la base di svuotamento automatico ricarica il dispositivo e trasferisce lo sporco che raccoglie il robot all’interno di un sacchetto, da cambiare ogni 30 giorni circa.

Gli ingombri sono stati ridotti al minimo, anche se comunque la postazione di ricarica richiede un po’ di spazio a disposizione. Il serbatoio interno ha una capacità di 3 litri.

Qualità di aspirazione

La pulizia dei pavimenti è affidata alle 2 lunghe spazzole frontali a 3 baffi che fanno convogliare la polvere e i residui solidi, anche di dimensioni considerevoli come le briciole, direttamente verso la bocchetta centrale di aspirazione.

Questa è dotata di un sensore di pressione che consente la regolazione della potenza di aspirazione che è di 2700 Pa, più che sufficienti per affrontare ogni tipo di sporco in casa, polvere e persino sassolini, grazie al fatto che il motore è alimentato da un pacco di batterie da 24 V, 1.2 A.

Il sistema di convogliamento a spazzola gli consente di effettuare una pulizia intensiva sotto ogni condizione di lavoro, anche grazie alla supervisione dei programmi ottimizzati per diverse superfici e consistenze, per una pulizia approfondita anche su tappeti e moquette.

Per quanto riguarda l’aspirazione, non possiamo chiedere di più.

Qualità del lavaggio

Imilab V1 - Lavaggio pavimenti
Imilab V1 – Lavaggio pavimenti

Con il robot lavapavimenti Imilab V1 è possibile anche lavare i pavimenti, grazie ad un capiente serbatoio per l’acqua da 250 ml e un software che consente al robot di individuare il grado di pulizia ottenuto e di insistere dove necessario, senza lasciare tracce o aloni.

Per la pulizia dei pavimenti è necessario installare a mano il panno che viene fornito in dotazione, realizzato in microfibra per non lasciare segni di nessun tipo di traccia e riempire il serbatoio con la soluzione.

Ci risiamo, anche in questo caso: la pulizia è importante e questo robot (io ho un gres porcellanato) non riesce a rimuovere lo sporco più ostinato. Se utilizzato in combo con l’aspirazione, allora il risultato sarà sicuramente migliore, con un pavimento più lucente. Ma scordiamoci di rimuovere lo sporco (quello vero..)

Tecnologia di navigazione e mappatura

Come tutti i prodotti Xiaomi si tratta di un robot intelligente, capace di mappare completamente lo spazio da trattare sfruttando la tecnologia LIDAR che gli permette di individuare tridimensionalmente gli oggetti, effettuare valutazioni di rischio, a esempio nel caso di mobili e sostegni sottili come colonnine per vasi, regolando sempre traiettorie in modo tale da minimizzazione gli spostamenti.

Inoltre ha la funzione di ripresa del programma dal punto di un eventuale interruzione per ricarica o svuotamento del serbatoio ed è capace di orientarsi liberamente all’interno della casa, anche se ci sono variazioni nella disposizione del mobilio, grazie a un sistema intelligente di riconoscimento dei volumi.

Questo gli consente di muoversi con tutta tranquillità affrontando dislivelli fino a 2 cm come gradini e tappeti, riconoscendo la differenza tra uno spessore solido e uno più soffice e soprattutto evitare, anche durante la fase di scansione, le zone a rischio, bloccandosi prima che il baricentro si sposti fuori dalla zona di sicurezza.

La mappatura dell’abitazione si esegue con pochissimo tempo, è molto precisa e può evolvere con il tempo. Possiamo programmare il robot per gestire la casa con diverse modalità, ad esempio programmi stagionali o giornalieri, zone proibite, aree che devono essere trattate a priori e altre opzionalmente.

Interessante è la possibilità di inviarlo direttamente a trattare zone in cui c’è dello sporco imprevisto, per esempio se dovessero rovesciarsi delle briciole, sarebbe sufficiente individuare il punto sulla mappa nell’App per vederlo arrivare e gestire in completa autonomia il problema, riconoscendo anche la presenza di persone e animali, muovendosi in modo discreto e silenzioso.

Rumorosità del robot

La tecnologia compatta pone delle limitazioni al minimo della rumorosità possibile per i robot, che al momento non può scendere sotto certi livelli.

Nel caso specifico Imilab V1 si assesta sui 65 decibel cioè quelli di una conversazione normale in casa e quindi può essere utilizzato tranquillamente in qualsiasi ora del giorno con i suoi programmi senza disturbare nessuno.

La rumorosità sale ovviamente con l’aumentare della potenza: tuttavia i livelli rimangono stabili e accettabili.

Autonomia e ricarica

Il robot è in grado di erogare la sua potenza con programmi ottimizzati per un tempo massimo di 4 ore per singola carica, che calano in base al tipo di sporco da affrontare lunghezza del percorso e altri fattori indipendenti dal costruttore.

Con il picco di lavoro massimo riesce a gestire fino a 100 minuti di servizio con una potenza di 50. In ogni caso, se i livelli di energia disponibile dovessero calare sotto la soglia variabile di sicurezza, il robot torna indipendentemente nella postazione di ricarica con il percorso minimo.

Può utilizzare due diverse modalità. La prima, quella di riposo, dura circa 6 ore e riporta la batteria al livello massimo, la seconda, di emergenza, invece inietta carica molto rapidamente con impulsi e consente al robot di finire un lavoro, prima di tornare in modalità principale.

È possibile inibire questo meccanismo nel caso in cui si desideri allungare considerevolmente la batteria. Il sistema intelligente, in ogni caso, effettua le proprie valutazioni i base a stime di massimizzazione della resa del singolo ciclo di pulizia.

Conclusioni e considerazioni finali

Rispetto ai prodotti della stessa fascia Imilab V1 uno è un buon robot con un discreto trade-off tra durata della batteria e potenza di aspirazione.

Riesce a mappare con buonissima autonomia la casa e le dimensioni delle stanze, inviandole anche all’App. Inoltre il suo funzionamento può anche essere gestito direttamente da sistemi di domotica, con un altissimo livello di compatibilità con le piattaforme più diffuse.

Anche nella modalità stand-alone il robot funziona molto bene e gestisce lo sporco gravoso in piena liberà senza disturbare troppo i presenti, considerato il fatto che la sua rumorosità è davvero contenuta.

La pecca principale è il tempo di ricarica totale della batteria, che richiede ben 6 ore, giustificata naturalmente dalla sua capacità, ma che in alcuni casi potrebbe renderlo difficilmente utilizzabile in momenti critici, se non si regolano i suoi cicli automatici.

Questo insieme al fatto che per il lavaggio dei pavimenti la ricarica del serbatoio deve essere fatta a mano, così come la sostituzione del panno.

In definitiva si tratta di un buon investimento, che in ogni caso richiede una spazio per la postazione di ricarica. Un fattore interessante è che il serbatoio interno nel dock non è a sacco, ma solido, quindi si può stare tranquilli dal punto di vista dei ricambi compatibili.

Scopri l’offerta

Lorenzo Ricciutelli

Lorenzo Ricciutelli, Autore e Fondatore di Domotica Full. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Sono un appassionato di domotica e smart home ed ogni giorno provo sul campo prodotti smart.


© 2021 Domoticafull.it - Search Nebula - P.I 01622630554 - [email protected]

Domoticafull.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. Come guadagniamo.

Chi siamo - Cookie Policy - Privacy Policy - Contatti - Sitemap