Home » Intrattenimento » Audio » Migliori cuffie wireless 2021: Guida all’acquisto

Migliori cuffie wireless 2021: Guida all’acquisto

le migliori cuffie wireless

Questa è la guida all’acquisto alle migliori cuffie wireless del 2021, dei dispositivi ottimi per vedere la televisione e, come vedremo in seguito, perfette per giocare o suonare, anche se bisogna valutare alcune caratteristiche tecniche.

Le cuffie wireless sono diventate un oggetto fondamentale nella vita di tutti i giorni. Perfette per ascoltare musica, isolarsi durante il lavoro, effettuare chiamate. Versatili, ergonomiche, comode da portare ovunque sono un dispositivo di design sempre più amato.

Come per gli altri sistemi elettronici però anche in questo caso la scelta deve essere attenta e misurata, tenendo in considerazione tutte le variabili del caso per trovare il modello più adatto alle proprie esigenze, soprattutto se state cercando delle cuffie wifi per vedere la tv.

Recensioni migliori cuffie wireless

Queste sono le migliori cuffie wireless del 2021, aggiornate a Luglio:

  • Cuffie Wireless Philips SHC5200
  • Thomson WHP3001BK Cuffia Wireless
  • Sony MDR-RF855RK – Cuffie Wireless TV
  • Meliconi HP600 Pro
  • Sony MDR-RF895RK – Cuffie TV wireless ove
  • Sennheiser RS 120 II
  • Avantree Opera Cuffie Wireless per TV
  • Sennheiser RS 175-U

Cuffie Wireless Philips SHC5200: Le più economiche per la televisione

Cuffie Wireless Philips SHC5200
Cuffie Wireless Philips SHC5200

Cuffie della Philips over ear ultraleggere da appena venti grammi. Dotate di un driver da 32 millimetri ottimale per la tv e l’audio che viene udito in modo preciso e senza distorsioni. La fascia della testa nella parte centrale è adattabile completamente, questo le rende comode per tutte le dimensioni e forme.

Leggere e confortevoli ma anche robuste, di grande comfort anche per chi le indossa molte ore di seguito. La trasmissione è di tipo FM quindi ad alta frequenza, questo consente di ascoltare chiaramente anche su notevole distanza. Le cuffie sono sovrauricolari quindi riescono ad inglobare bene il padiglione senza fastidio e senza causare sudore o calore eccessivo.

Funzionano con pile e hanno un sistema sonoro chiuso, questo vuol dire che l’acustica è ottimale perché isola bene dai rumori. Il magnete di cui dispongono è in neodimio, il più utilizzato del settore, la risposta in frequenza è tra 10 e 20 mila Hz, quindi coprono tutto lo spettro udibile dall’uomo.

Hanno una sensibilità di 100 dB e un’impedenza da 24 ohm, la frequenza invece è di 19 KHz mentre l’intervallo effettivo tra 863 e 865 MHz. I pulsanti sono sul dorso esterno, quindi pratici da utilizzare in qualunque condizione. Sono considerate un prodotto di eccellenza, di un grande marchio, tra i migliori in Italia. Hanno un ottimo rapporto qualità prezzo soprattutto in considerazione delle loro caratteristiche.

Vantaggi: Sono le cuffie wireless per TV più economiche, ergonomia buona e audio ok.

Svantaggi: Niente da segnalare, non ha la cancellazione del rumore ed altre tecnologie dei modelli più costosi.

Perchè comparle: Potete acquistarle se desiderate delle cuffie wireless economiche, ma realizzate da uno dei migliori brand del settore. Qualità audio buona.

PHILIPS AUDIO SHC5200/10 Cuffie HiFi Wireless Sovrauricolari (32-mm-Driver, Trasmissione FM...
1.009 Recensioni
PHILIPS AUDIO SHC5200/10 Cuffie HiFi Wireless Sovrauricolari (32-mm-Driver, Trasmissione FM...
  • Il driver dell'altoparlante da 32 mm delle cuffie TV è compatto e potente e garantisce un audio senza distorsioni qualunque sia la potenza di ingresso.
  • Con queste cuffie HiFi dotate di fascetta interna flessibile, che si regola automaticamente in base alla forma e alle dimensioni della testa, la tua voglia di musica sarà soddisfatta in minor tempo e...

Thomson WHP3001BK Cuffia Wireless: L’alternativa economica

Thomson WHP3001BK Cuffia Wireless
Thomson WHP3001BK Cuffia Wireless

Cuffie Thomson con UHF analogico e jack cuffie Kabellos con un raggio di azione fino a 100 metri negli spazi liberi e fino a 30 metri negli edifici. La frequenza utilizzata è fino a 20 kHz con un’impedenza fino a 32 Ohm. Settecento grammi di peso, utilizzo con 2 batterie AAA.

All’interno della confezione è incluso un trasmettitore, le cuffie, l’alimentatore, l’adattatore audio e le batterie. Dotate di microfono integrato possono essere utilizzate con carica fino a 8 ore di seguito. Sono cuffie confortevoli che riescono ad adattarsi bene alla testa, grazie ai tre canali di trasmissione hanno una ricezione ottimale. La stabilità di frequenza è massima, il controllo del volume si trova nella parte esterna delle cuffie quindi è molto facile da gestire.

Grazie al sistema PLL le frequenze sono sempre stabili, con i tre canali di trasmissione non ci sono errori. La frequenza è di 863 MHz quindi decisamente ottimale, inoltre con la ricerca automatica delle stazioni il funzionamento è lineare.

La separazione dei canali è da 30 dB quindi si verifica una leggera distorsione del suono fino ad un massimo del 2%. Il rapporto in termini di rumorosità è al 54 dB e la sensibilità al 107 dB. Gli altoparlanti sono piuttosto grandi e per effettuare la ricarica le stesse devono essere sempre poggiate sulla base. Sono cuffie dal buon rapporto qualitativo, indicate per un utilizzo base.

Basta collegare il caricatore alla base e alla corrente, poi inserire il cavo alla tv o al dispositivo che si vuole utilizzare. Il gioco è fatto: sulla cuffie sono presenti due tasti, uno di accensione e spegnimento e l’altro per regolare le frequenze.

Si possono anche utilizzare su più dispositivi. Sono sicuramente voluminose ma non pesanti, la ricarica è veloce e pratica e la resa notevole anche dal punto di vista estetico.

Vantaggi: Il prezzo è economico ed il suono è equilibrato. Installazione facile e veloce.

Svantaggi: Materiali “plasticosi” e audio non eccelso e non particolarmente alto il volume.

Perchè comprarle: Anche in questo caso si tratta di cuffie wireless per guardare la televisione di sera o notte senza disturbare. La qualità rispecchia il prezzo del prodotto, anche se svolgono perfettamente il loro lavoro, ovviamente scendendo a compromessi.

Thomson WHP3001BK - Cuffia Wireless, 20 Hz - 20 kHz, Over-ear, Stazione di ricarica, sistema PLL,...
10.425 Recensioni
Thomson WHP3001BK - Cuffia Wireless, 20 Hz - 20 kHz, Over-ear, Stazione di ricarica, sistema PLL,...
  • Raggio di azione : 100 m in spazi liberi, 20 - 30 m negli edifici
  • Gamma di frequenza: 20 Hz - 20 kHz

Sony MDR-RF855RK: Cuffie wireless con il migliore rapporto qualità/prezzo

Sony MDR-RF855RK
Sony MDR-RF855RK

Cuffie on ear dal design impeccabile nei suoi 285 grammi che ricalcano benissimo la forma del padiglione auricolare. La frequenza delle cuffie è tra i 10 e i 22 mila Hz quindi oltre la capacità di ascolto umano. Il magnete è in neodimio quindi perfetto per garantire la qualità sonora.

l trasmettitore è di tipo stereo. Dotato di jack stereo e jack a pin, oltre che ingresso analogico. Batteria interna a Nickel con una durata di circa 18 ore e un tempo di ricarica massimo di 7 ore. Il wireless funziona sulle frequenze radio con due canali differenti.

I driver sono da 40 mm con una copertura di 100 metri. L’audio è puro e pulito, questo permette di trovare un ambiente sonoro controllato. Nessun filo e ascolto limpido che può arrivare con le batterie fino a 28 ore.

L’arco è morbido e la copertura degli auricolari è molto comoda, quindi sono perfette per un utilizzo prolungato. Il controllo del volume si trova sulle cuffie, strutturato con una rotellina. La base di ricarica è elegante e si adatta perfettamente a qualunque ambiente.

Il modello Sony è uno dei più belli esteticamente e va bene per un uso giornaliero per guardare la tv o per il pc. Il design è ricercato e le finiture di pregio. I padiglioni non sono univoci ma segnati con le sigle L e R così da non sbagliare. Il led aiuta a sapere quando vanno ricaricate e quando sono attive.

Vantaggi: Le migliori cuffie con rapporto tra la qualità ed il prezzo. Il suono è buono e sono molto comode. I controlli sono intuibili e facili da utilizzare. Interessante l’attivazione automatica quando vengono indossate.

Svantaggi: La base di ricarica non è compatta, scaldano un po’ dopo un utilizzo prolungato.

Perchè comprarle: Se desiderate delle cuffie wireless di buona qualità, con caratteristiche e prestazioni superiori ai modelli più economici, ma restando in una fascia di prezzo comunque accettabile e non alta. Ottime per l’ascolto della TV, meno per la musica.

Meliconi HP600 Pro

Meliconi HP600 Pro
Meliconi HP600 Pro

Cuffie stereo della Meliconi con ingresso ottico digitale e base di ricarica comoda e di design. Le cuffie sono over ear con jack classico da 3.5 e un peso complessivo di 300 grammi.

Il segnale è ottimale fino a 100 metri in spazi aperti. Il cavo toslkink è in dotazione insieme al cavo aux. Le riproduzioni sono senza interferenze, è indicato per tv, dvd e fonti analogiche e digitali. La cuffia ha tre diversi ingressi questo la rende compatibile con qualunque dispositivo sia di nuova che di vecchia generazione.

La base è piccola quindi perfetta per chi cerca qualcosa poco ingombrante. L’isolamento acustico è eccellente, da un punto di vista dell’ergonomia sono tra le cuffie migliori grazie a padiglioni grandi e ovali che si adattano bene alla forma dell’orecchio.

Queste cuffie wireless sono perfette per chi vuole ascoltare bene anche a volumi elevati, il rumore viene ridotto e l’audio è chiaro. Sono leggere e confortevoli con tasti esterni per la regolazione del volume e per l’accensione e lo spegnimento. La cuffia deve essere sempre spenta prima di essere riposta in carica sulla base. L’arco è regolabile e quindi si adatta facilmente senza problemi.

Il prezzo è ottimale, si collegano facilmente e il segnale si dimostra sempre preciso e all’altezza delle aspettative. Il formato del segnale è da 80 dB quindi sicuramente interessante per questo livello. Le cuffie sono piuttosto avanzate per quanto riguarda la connessione, infatti si possono agganciare anche più dispositivi ad un unico sistema.

Vantaggi: Ottimo rapporto qualità/prezzo e le prestazioni complessive sono buone. Buona insonorizzazione degli ambienti esterni.

Svantaggi: I padiglioni sono scomodi per chi indossa gli occhiali e complessivamente il materiale non resistuisce un feedback “buono”.

Perchè comprarle: Sono cuffie con forte rapporto qualità / prezzo, si configurano immediatamente e possono essere utilizzate per non disturbare la sera. In alcuni casi – e indossando gli occhiali – potrebbero essere strette e scomode.

Offerta
Meliconi HP600 Pro - Cuffia TV Wireless Universale, Con base di ricarica ed ingresso audio analogico...
516 Recensioni
Meliconi HP600 Pro - Cuffia TV Wireless Universale, Con base di ricarica ed ingresso audio analogico...
  • Sistema senza fili che consente l'ascolto di programmi senza l'ingombro di cavi e lasciando completa libertà di movimento; il segnale attraversa muri e soffitti; distanza operativa fino a 100 metri...
  • Riproduzione audio stereo senza interferenze (in condizioni ottimali); collegamento rapido a tv, decoder, dvd, blu ray e altre fonti audio analogiche e digitali; tre canali di trasmissione disponibili...

Sony MDR-RF895RK – Migliori per chi non ha grandi pretese

Sony MDR-RF895RK - Cuffie TV wireless over-ear
Sony MDR-RF895RK – Cuffie TV wireless over-ear

Cuffie wireless della Sony che saltano all’occhio nell’immediato per il loro design minimal e ricercato. Nero opaco, con cuscinetti anche sulla parte alta della fascia per massimizzare il comfort, padiglioni ampi e girevoli, gomma laterale per una super comodità anche dopo molte ore.

Queste cuffie raggiungono agevolmente i 100 metri, con una cancellazione del rumore data anche grazie al driver da 40 millimetri che le rende ideali su tutte le frequenze. Dotate di ricerca automatica della frequenza. Hanno un perfetto controllo del rumore con una forma on ear, il tutto in meno di trecento grammi. Si ricaricano in circa sette ore con un uso conseguente di venti ore.

All’interno della confezione sono incluse cuffie cordless, trasmettitore stereo RF, alimentatore, cavo stereo e batteria. La frequenza opera è tra 10 Hz e 22 mila Hz, il massimo catturabile dall’orecchio umano.

Il focal Length è di 30 millimetri, i connettori sono cablati e quindi rendono ideale ogni forma di intrattenimento per un buon film, un gioco o della musica. Grazie al dock del trasmettitore la portata è stabile e ottimale. Con queste cuffie si può praticamente girare in tutta la casa senza problemi, rilassandosi senza il pensiero dei fili o dei cavi.

I padiglioni sono in morbida pelle quindi belli e comodi. Il design è girevole quindi va bene sia per ragazzi che per adulti. La ricarica è molto semplice e basta semplicemente adagiare le cuffie sulla base. Quest’ultima ha una forma allungata che permette di posizionarle bene.

Non è proprio piccolissima quindi bisogna considerare un minimo ingombro. Un modello di medio livello che vale la pena acquistare soprattutto se si è alla ricerca di un audio di buona qualità in molteplici situazioni.

Vantaggi: Il suono è chiaro e si sentono molto bene, il prezzo per le caratteristiche dichiarate è perfetto. Design e costruzione molto valido.

Svantaggi: Occorre un po’ di attenzione per metterle in ricarica e la dimensione della base non è slim.

Perchè comprarle: Per chi desidera un prodotto di media qualità, con autonomia fino a 20 ore e portata dichiarata di 100 metri. Hanno la riduzione del rumore e la qualità del suono è molto valida.

Sony MDR-RF895RK - Cuffie TV wireless over-ear con riduzione del rumore, Base di ricarica, Portata...
1.948 Recensioni
Sony MDR-RF895RK - Cuffie TV wireless over-ear con riduzione del rumore, Base di ricarica, Portata...
  • Cuffie wireless per la casa con una gamma di 100 metri
  • Sistema di cancellazione del rumore per un suono più chiaro, il driver da 40 mm offre un'ampia gamma di frequenze

Sennheiser RS 120 II

Sennheiser RS 120 II
Sennheiser RS 120 II

Cuffie Sennheiser wireless over ear con una struttura in metallo e un design aperto e circumaurale molto facile da tenere sia per quanto riguarda il capo che le orecchie.

Idonee per l’ascolto di tv, radio, musica senza problemi. Possono coprire una distanza fino a 80 metri anche in presenza di ostacoli, questo permette di usarle agevolmente anche mentre si sta all’esterno ad esempio in giardino e la radio è posizionata in casa.

Hanno un peso leggero da duecento grammi, una batteria al litio e la possibilità di attivare il Noise Isolation per una resa acustica ideale. Dotato di due adattatori, funziona con radiofrequenze. Con l’uscita analogica sono adattabili a qualunque tipo di sorgente audio e il suono è sempre equilibrato e dettagliato.

Punto fondamentale è il comfort massimo, perfetto per chi sta lungo tempo al pc o alla tv. Un prodotto di qualità elevata soprattutto per chi è alla ricerca di qualcosa in più e vuole un suono di certo livello. La spesa non è eccessiva ed è sicuramente equiparabile alla tipologia del prodotto.

Design ricercato e qualità dei materiali degna di nota. La parte esterna che copre il padiglione è cambiabile, questo è un grande pregio perché permette dopo un lungo utilizzo di sostituire la copertura e avere cuffie pari al nuovo. La base è piccola, contenuta nella confezione, e adattabile a qualunque ambiente. Semplice ed essenziale con due lampeggianti, uno di funzionamento e un altro di ricarica.

Su il laterale di una cuffia è presente il tasto di accensione, dall’altra parte si trovano gli ingressi e la regolazione del volume con rotelline. Sullo stesso lato presente anche la ricerca del canale. La pressione acustica è di 106 dB quindi veramente ottimale.

L’autonomia in ricarica completa è fino a 25 ore, quindi in generale sopra la media. Dotate di tre canali diversi permettono di avere un suono nitido senza fruscio in ogni occasione. Il marchio è sinonimo di qualità, da tempo è leader del settore e già negli anni Ottanta era un punto di riferimento per gli amanti dei dispositivi di ascolto.

Vantaggi: Prestazioni e qualità del suono, autonomia e base di ricarica.

Svantaggi: Dopo ore è un po’ scomoda (personale), il design è un po’ anni 2000′.

Perchè comprarle: Perchè sono cuffie leggere e la qualità del suono è alta e pulita. La grandezza degli auricolari è migliore e più grande rispetto ai modelli precedenti. Autonomia e distanza del segnale ok.

Sennheiser RS 120 II, Cuffie Wireless, Over-Ear, 1, Nero
1.357 Recensioni
Sennheiser RS 120 II, Cuffie Wireless, Over-Ear, 1, Nero
  • Per ascoltare tv, hi-fi o radio in qualsiasi luogo della vostra casa o perfino in giardino, senza disturbare nessuno
  • Design aperto e circumaurale particolarmente facile da ricaricare e conservare, grazie alla struttura in metallo

Avantree Opera Cuffie Wireless per TV: Le migliori per utilizzo casalingo

Avantree Opera Cuffie Wireless per TV
Avantree Opera Cuffie Wireless per TV

Cuffie di livello, wireless e bluetooth a lungo raggio. Design essenziale, funzionalità avanzate, grande comodità anche nell’utilizzo continuato. Modello over ear con jack da 3.5 millimetri in 245 grammi. Sono perfette per guardare la tv, anche di vecchia data, con un suono di qualità ed elevato. È possibile impostare uno dei tre settaggi differenti per migliorare l’esperienza sonora. Ci sono 3 preset per migliorare il parlato o pompare i bassi durante la musica. Il volume è chiaro ed è quindi ideale anche per le persone che hanno difficoltà uditive. Dotate di audio bypass sono perfette per contrastare l’output ottico di molte tv. Le cuffie si possono collegare anche ad altri sistemi contemporaneamente. Questo vuol dire che le persone possono collegare più cuffie e godersi a volumi diversi la musica o la tv se stanno guardando o ascoltando qualcosa insieme, senza disturbare i vicini. La ricarica è semplice, basta poggiare sulla base allungata le cuffie per ricaricarle. Predisposta anche con una ricarica rapida USB molto utile, di tipo C ed A. La batteria comunque è a lunga durata fino a 35 ore di funzionamento complessivo. L’arco è regolabile e i padiglioni sono girevoli e in pelle, quindi utilizzabili da chiunque. Le cuffie sono molto leggere e comode, flessibili e idonee anche per un utilizzo continuo. Supportano come codec audio aptX, FastStream e SBC e hanno una portata fino a 50 metri con ostacoli. Sulle cuffie sono presenti i tasti multifunzione: da un lato accensione e spegnimento, tasto per attivare isolamento acustico e tasto per rispondere alla chiamata o agganciare la registrazione di un vocale o utilizzare il microfono. Dall’altra possibilità di inserire il muto, play e regolazione del volume. Un prodotto degno di nota con funzionalità avanzate e una qualità del suono superiore alla media.

Vantaggi: Hardware, design e prestazioni ottime. Molto comode e belle da vedere.

Svantaggi: Il prezzo non è economico (ma giusto) e non è immediato il collegamento tra trasmettitore e ricevente.

Perchè comprarle: Potete acquistarle se desiderate delle cuffie wireless per vedere la televisione di ottimo livello, molto comode e con un hardware e delle caratteristiche tecniche di alta qualità.

Avantree Opera Cuffie Wireless per TV Senza Fili con Dock di Ricarica trasmettitore, Cuffia...
609 Recensioni
Avantree Opera Cuffie Wireless per TV Senza Fili con Dock di Ricarica trasmettitore, Cuffia...
  • PERFETTE PER GUARDARE LA TV: Funziona con tutti i televisori sul mercato, facilmente collegabile alla TV per vedere film o giocare. Le nostre cuffie offrono un suono di alta qualità in perfetta...
  • VOLUME MIGLIORATO: Volume forte e chiaro anche per chi deve guardare la TV a volumi più elevati. Le nostre cuffie ti permettono di alzare il volume senza disturbare gli altri. Ideale per chi ha per...

Sennheiser RS 175-U: Cuffie wireless top di gamma

Sennheiser RS 175-U
Sennheiser RS 175-U

Cuffie wireless con tecnologia digitale over ear. Design incredibile e ricercato con station di ricarica ampia e stabile e cuffie incredibili circumaurale con alta qualità.

Il range senza ostacoli per l’audio è di 100 metri, la ricarica avviene semplicemente appoggiando le cuffie alla base. Il peso è di 500 grammi, sicuramente non leggerissimo ma dalle grandi prestazioni per chi cerca qualcosa ad alto livello. Dotate di trasmettitore, cavo ottico, cavo audio RCA, quattro diversi adattatori e pile integrate.

Utilizza un sistema chiuso, in questo modo l’isolamento acustico è permetto. I due processori interni permettono di riprodurre in modo impeccabile gli effetti ambientali. È anche possibile scegliere la modalità surround sound che enfatizza le basse frequenze. Il design avvolge l’orecchio in modo comodo, in questo modo si viene immersi nell’audio in modo totale.

Vanno bene per la musica, vedere la tv o anche per guardare un film. Compatibile con ogni tipo di dispositivo audio e video con uscita ottica o analogica, quindi sia di nuova che di vecchia generazione. Il dispositivo si collega facilmente, con una sessione completa di ricarica funziona fino a 18 ore.

Sennheiser rappresenta il futuro dell’audio dopo 75 anni di innovazione continua a produrre oggetti perfetti per gli amanti delle sonorità.

Vantaggi: Sennheiser è un brand affidabile e infatti questi modello ha una qualità generale molto alta, di sicuro è il top per questa fascia di prezzo. Qualità del suono chiara e godibile anche per suonare o giocare. Molto comode e design elegante.

Svantaggi: Sicuri che la portata sia di 100 metri? Le dimensioni generali sono grandi, un po’ scomode se lo schienale della seduta è alto o siamo sdraiati.

Perchè comprarle: Se desiderate spendere 200,00€ per un modello top di gamma (non professionale) e per giocare, vedere la televisione e suonare senza interferenze o problemi di alcun tipo.

Offerta
Sennheiser RS 175-U, Cuffia Wireless Tecnologia Digitale, Over-Ear, Nero
824 Recensioni
Sennheiser RS 175-U, Cuffia Wireless Tecnologia Digitale, Over-Ear, Nero
  • Cuffia wireless chiusa circumaurale con alta qualità audio digitale
  • Range di trasmissione di 100 m (senza ostacoli)

Classifica delle cuffie wireless più vendute

Questa è la classifica delle migliori cuffie wireless più vendute su Amazon in Italia:

Che cosa sono e a cosa servono

Esempio di un paio di cuffie wireless
Esempio di un paio di cuffie wireless

Le cuffie wireless sono dispositivi audio di ultima generazione che si collegano a un dispositivo esterno come lo smartphone, il pc, il televisore, senza l’utilizzo di cavi. Queste possono sfruttare i segnali IR o radio e sono pertanto molto comode perché permettono di non avere il limite fisico del cavo.

I dispositivi Bluetooth si connettono da breve distanza e permettono anche di connettere più dispositivi contemporaneamente passando quindi agevolmente da uno all’altro. Il Bluetooth può essere una forma di connessione aggiuntiva per le cuffie wireless, le cuffie invece che hanno unicamente la predisposizione Bluetooth sono diverse e da non confondersi.

Mentre le cuffie Bluetooth hanno portata limitata infatti quelle Wireless riescono a coprire anche grandi distanze e questo permette un utilizzo con molteplici dispositivi senza problemi. Le cuffie wireless sfruttano per il loro funzionamento la radiofrequenza, quindi hanno bisogno di un trasmettitore per il segnale.

Per la ricezione invece funzionano con un’antenna che si trova all’interno delle cuffie. Il trasmettitore può essere più o meno grande a seconda del modello, talvolta integrato nella base d’appoggio.

Queste cuffie sono in grado di coprire distanze fino a 100 metri, quindi molto ampio rispetto alle tradizionali, sono utilizzabili con tutti i dispositivi come tv, pc, stereo, console, hanno un segnale limpido e forte che rende la ricezione ottimale.

Come scegliere le migliori cuffie wireless

Come scegliere le cuffie wireless per TV?
Come scegliere le cuffie wireless per TV?

Quindi, veniamo al dunque, qualora le recensioni delle migliori cuffie wireless di cui sopra non ti abbiano aiutato per la scelta, vediamo ora insieme come scegliere le migliori cuffie wireless.

Design, formato ed ergonomia

Uno dei fattori principali nella scelta della cuffie wireless è la tipologia di formato.

In generale queste si dividono in due grandi classi:

  • On-ear anche conosciute come sovraurali;
  • Over-ear o anche circumaurali.

Le prime sono quelle piccole che vanno direttamente sul padiglione auricolare, mentre le seconde sono quelle grandi dotate di cuscinetti che avvolgono l’orecchio. Mentre le on-ear sono più piccole e leggere le seconde sono più grandi e pesanti ma ideali quando si vuole un perfetto isolamento acustico.

Un’altra distinzione importante è tra cuffie chiuse, semiaperte ed aperte.

  • Le cuffie chiuse sono quelle che garantiscono il miglior grado di isolamento acustico, quindi la persona che le indossa non sente i rumori esterni e chi si trova fuori non sente ciò che viene riprodotto, anche se a tutto volume. Queste sono perfette per chi ha bisogno di massimo isolamento e non vuole disturbare gli altri magari sul luogo di lavoro.
  • Le cuffie semiaperte offrono una via di mezzo, un ottimo compromesso per chi vuole essere isolato ma non totalmente.
  • Poi ci sono le cuffie aperte che non sono dotate di isolamento dai rumori, questo vuol dire che mentre si ascolta la riproduzione si sentono i rumori esterni e che gli altri possono sentire ciò che viene riprodotto. Queste sono più leggere e utili in tutti i casi in cui non ci si vuole isolare.

Infine, guardando all’ergonomia, è indispensabile sottolineare che le cuffie devono essere comode. Si tratta di uno strumento diverso dall’auricolare, devono adattarsi non solo al padiglione e alla grandezza dell’orecchio ma anche alla forma della testa. Per questo è più complesso sceglierle.

È bene considerare un modello che abbia un’asta allungabile, così da poter comodamente avvolgere qualunque testa, anche quelle troppo piccole o troppo grandi.

Poi prendere in considerazione delle cuffie traspiranti che anche inglobando il padiglione auricolare non facciano sudare la cute, in questo modo risulteranno meno fastidiose. Valutare sempre lo spessore dei gommini esterni, questi sono ideali per sopportare le cuffie sulle orecchie e soprattutto che il modello non sia troppo stretto.

Prestazioni del suono

Fondamentale nella scelta delle cuffie wireless è la valutazione del suono e della sua qualità.

Capire le caratteristiche da valutare nella scelta è importante per determinare se il modello predilige le frequenze medie o i bassi ecc. In particolare i valori a cui bisogna fare attenzione sono impedenza, risposta in frequenza, sensibilità.

L’impedenza è la resistenza che esercitano le cuffie sul segnale audio. Maggiore è il valore, che viene espresso solitamente in volt/ampere, migliore sarà la qualità del suono. Un’eccesiva impedenza però può determinare una diminuzione del volume del suono.

Per un ascolto ottimale è bene controllare l’impedenza del dispositivo che si utilizza come smartphone, pc, tv per avere lo stesso grado e così ottimizzare la riproduzione finale. La risposta in frequenza è l’intervallo di frequenze che le cuffie wireless sono in grado di coprire. Si trovano espresse in Hz.

Le orecchie umane sono in grado di percepire tra i 20 e i 20 mila Hz, quindi bisogna trovare delle cuffie con risposta ampia e un basso gap, ovvero il numero di decibel in cui le cuffie restano espresse. Ciò vuol dire la capacità delle cuffie di essere fedeli al suono originale nella riproduzione.

Migliore è il dato, migliore sarà la qualità finale. La sensibilità invece è la pressione acustica ed è espressa in dB. Questo valore deve essere elevato perché determina la capacità del dispositivo di riprodurre a volume elevato senza distorsione del suono.

Tra gli elementi chiave vi sono anche numero e dimensione dei driver, impegnati nella conversione del segnale elettrico in onde sonore. Questi possono essere costituiti da vari materiali, solitamente sono in neodimio e hanno varie dimensioni.

Le cuffie con driver grandi hanno una migliore riproduzione dei bassi, tuttavia questi rendono pesanti le cuffie e quindi scomode per chi le indossa molto tempo. I driver possono essere sia in entrambe le cuffie che su un lato solo e possono essere singoli o multipli. In pratica hanno la capacità di definire bene i bassi, gli alti e i medi. Questa è una questione di scelta personale, bisogna trovare il giusto compromesso tra il peso del prodotto e la capacità di riproduzione e qualità audio.

Chi è alla ricerca di un modello con audio impeccabile può optare per le tecnologie Hi-Res Audio e aptX. La prima permette di riprodurre la musica a 24 bit e 96 kHz, in pratica un livello sonoro che è migliore rispetto a quello che viene inciso sui dischi.

L’aptX invece è un codec audio specifico che permette la trasmissione della musica a 24 bit. Queste specifiche se presenti sono sempre riportate. Per migliorare la qualità del suono, oltre la cuffia, è possibile intervenire con delle applicazioni apposite che permettono di regolare le frequenze. In questo modo si può personalizzare totalmente l’esperienza sonora.

Canali

Le cuffie wireless hanno un certo numero di canali audio, questi sono supportati dagli speaker interni e possono essere di tre tipologie: 5.1, 7.1 o stereo.

Le cuffie 5.1 e 7.1 sono specifiche per chi gioca. A loro volta si dividono in reali e virtuali. Le reali hanno quattro o cinque speaker ad orecchio, quelle virtuali hanno un solo speaker ma simulano il surround grazie ad alcuni software.

Questi modelli sono molto costosi perché determinano un’esperienza sonora incredibile. Quelle virtuali costano meno ma l’esperienza non è paragonabile. Inoltre talvolta una vera qualità performante si nota solo al pc o su console di ultima generazione.

Le cuffie stereo sono quelle più diffuse, ideali per ascoltare la musica o un audio normale. Supportano due canali audio, hanno due speaker uno per ogni orecchio.

Tecnologie e distanza ideale

Le cuffie wireless funzionano con diverse tipologie di comunicazione, le più diffuse sono bluetooth, radiofrequenza e infrarossi.

  • Quelle con la radiofrequenza hanno una portata fino a 100 metri e quindi garantiscono una buona qualità del suono. Sono in grado di coprire grandi distanze e per questo sono ideali ed efficienti.
  • Le cuffie ad infrarossi sono più economiche e questo comporta un limite nella portata, si possono impiegare solo all’interno di una stanza e quindi bisogna essere nei pressi del dispositivo che riproduce.
  • Le cuffie bluetooth invece garantiscono fino a 10 metri, si connettono a vari dispositivi e sono molto versatili. Questi modelli sono perfetti per la multimedialità perché consentono di parlare a telefono con il microfono, di collegarsi ai dispositivi NFC con un semplice tocco, hanno la funzione multipoint per utilizzare in contemporanea lo stesso paio di cuffie su più dispositivi e sono quindi veramente ben strutturate.

Da un punto di vista del suono, le migliori cuffie sono quelle a radiofrequenza perché non comprimono la qualità come invece fanno quelle Bluetooth che invece sono le più diffuse perché sono pratiche e si connettono a qualunque dispositivo. Le cuffie a infrarossi sono il compromesso per coloro che non vogliono spendere molto e non hanno bisogno di grandi coperture.

Comandi e pulsanti

Le cuffie Wireless spesso sono dotate di microfono, questa opzione è molto utile perché consente non solo di ascoltare la musica, la tv e gli audio ma anche di parlare e registrare. Si può rispondere alle chiamate oppure fare dei vocali.

Le cuffie hanno appositi comandi per controllare riproduzione, volume ed effettuare comandi. Più o meno sono uguali in tutti i modelli, quelle più avanzate hanno anche uno strumento per silenziare i rumori circostanti, questo migliora la qualità del suono e anche di riproduzione.

Le cuffie hanno sempre un pulsante di accensione, uno per alzare e abbassare il volume. Solitamente per rispondere si utilizza il tasto Play, lo stesso che si usa per avviare la musica o la riproduzione audio.

Per le cuffie wireless di ultima generazione invece basta un tocco sul padiglione esterno per rispondere, attaccare, stoppare la riproduzione. Per cambiare traccia ci sono apposite frecce, in quelle recenti invece avviene tutto tramite touch esterno. Ogni modello ha delle caratteristiche: un tocco per rispondere o attaccare, due tocchi per richiamare l’assistente vocale o cambiare traccia.

Invece il pulsante per la riduzione del rumore è sempre posto a parte. Ovviamente il modello deve prevedere questa opzione. Nel caso, le cuffie sono in grado di isolare i rumori o funzionare in modo normale. Basta semplicemente cliccare il pulsante indicato per attivare l’isolamento o rimuoverlo.

Questo pulsante è sempre anche fisico, non solo touch e può variare da modello a modello ma solitamente è posizionato all’esterno così da essere facilmente reperibile all’occorrenza.

Autonomia e alimentazione

L’autonomia è una variabile importante nella definizione delle migliori cuffie wireless. Quelle Bluetooth funzionano con batterie ricaricabili e devono quindi essere poste sotto carica quando scariche.

Sono facili da gestire e grazie alla loro potenza possono durare anche moltissime ore e quindi si possono usare agevolmente anche per giorni interi senza problemi. Le cuffie a radiofrequenza e ad infrarossi richiedono invece delle pile, batterie AA o AAA. Anche in questo caso l’autonomia è ottima, soprattutto se si scelgono delle batterie di qualità.

Alcuni modelli sono dotati anche di ricarica rapida, questo vuol dire che in pochi minuti si ottiene una ricarica in grado di coprire diverse ore di riproduzione. Bisogna considerare, nella scelta del modello, che vengono sempre indicate autonomia e alimentazione.

Quando si valuta l’autonomia è bene specificare che viene espressa sia l’autonomia reale ovvero quella con un utilizzo normale, che l’autonomia per le ore di utilizzo del microfono e per l’utilizzo della funzione di cancellazione del rumore. Utile fare attenzione a tutti questi dettagli per non confondersi.

FAQ e Domande Frequenti

Come scegliere le cuffie wireless per TV?

Per scegliere le migliori cuffie wireless bisogna prendere in considerazione una serie di fattori, come: il design, il formato e l’ergonomia della cuffia, scegliere tra cuffie chiuse, aperte o semi-aperte, valutare tutte le prestazioni del suono e la sua qualità, verificare la compatibilità con il televisore, prendere in considerazione comandi e pulsanti e tecnologie come la riduzione del suono.

Qual è la differenza tra cuffie wireless e bluetooth?

La differenza tra le cuffie wireless e quelle bluetooth è che le prime hanno bisogno di un trasmettitore per funzionare e utilizzano le onde radio per ricevere il segnale e dunque il suono. Le cuffie bluetooth invece utilizzano la tecnologia – appunto – bluetooth per il loro funzionamento.

Quanto costano le cuffie wireless?

Le cuffie wireless economiche, magari quelle per ascoltare la televisione, hanno un costo compreso tra 30,00€ e 60,00€. I modelli di fascia media hanno un costo tra 60,00€ e 100,00€. Tutti i modelli che superano le 100,00€ sono top di gamma e hanno caratteristiche tecniche e qualità del suono migliori.

Conclusioni e considerazioni finali

La guida all’acquisto alle migliori cuffie wifi termina qui.

Il mercato delle cuffie wireless è veramente ampio ed offre modelli per ogni necessità e anche per differenti budget. Ci sono cuffie economiche con buone prestazioni, non è necessario quindi spendere cifre esorbitanti.

Ovviamente modelli più avanzanti, sia dal punto di vista tecnologico che nella riproduzione qualitativa del suono possono richiedere una spesa più impegnativa.

Per avere le cuffie wireless migliori è importante sapere di cosa si ha bisogno e quindi effettuare la scelta tenendo conto delle proprie esigenze e valutando tutte le caratteristiche di cui sopra.


Lorenzo Ricciutelli

Lorenzo Ricciutelli, Autore e Fondatore di Domotica Full. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Sono un appassionato di domotica e smart home ed ogni giorno provo sul campo prodotti smart.


© 2021 Domoticafull.it - Search Nebula - P.I 01622630554 - [email protected]

Domoticafull.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. Quando compri passando per i nostri link, potremmo ricevere una commissione. Come guadagniamo

Chi siamo - Cookie Policy - Privacy Policy - Contatti - Sitemap