Home » Sostenibilità » Migliori caldaie a condensazione 2022: Guida all’acquisto

Migliori caldaie a condensazione 2022: Guida all’acquisto

guida alle migliori caldaie a condensazione

Le caldaie a condensazione sono un tipo di dispositivo molto richiesto in quanto, rispetto a quelle tradizionali, assicurano ai consumatori maggiori margini di risparmio sulle bollette, oltre a essere nettamente meno inquinanti e spesso oggetto di incentivi statali volti a favorirne l’acquisto.

Si tratta, infatti, di sistemi ad alto rendimento, in grado di basarsi sulla condensazione di vapore acqueo; ciò permette di ottenere un doppio vantaggio, dato che da un lato si avrà un minor consumo di carburante e, dall’altro, si limiteranno le emissioni potenzialmente dannose per abbracciare un approccio maggiormente ecosostenibile.

Sul mercato, esistono diverse tipologie di caldaie a condensazione, ognuna delle quali ha proprie caratteristiche riguardo alla potenza o alla misura. Di conseguenza, è importante valutare preventivamente quelle che sono le proprie esigenze, al fine di poter acquistare il modello più indicato per il contesto in cui dovrà essere inserito.

Migliori caldaie a condensazione: recensioni e consigli

Secondo la nostra analisi, queste sono le migliori caldaie a condensazione del momento:

  • Ariston Caldaia a condensazione 24 Kw Matis Condens Plus
  • Caldaia A Condensazione Ferroli Divacondens Plus D F24-24kw Metano
  • Caldaia a condensazione SEMIATEK 24 AS/1
  • Vaillant Caldaia a Condensazione ECOTEC PURE VMW 246/7-2
  • Baxi Caldaia a Condensazione Duo-tec Compact E 24 A7722082
  • BOSCH 7736901846 Caldaia a condensazione
  • Caldaia a condensazione DAIKIN 28 kW ultracompatta
  • Ariston MLN3301114 Caldaia Murale a Condensazione

Ariston Caldaia a condensazione 24 Kw Matis Condens Plus

Ariston Matis Condens Plus
Ariston Matis Condens Plus

La caldaia a condensazione Ariston Matis Condens Plus da 24 kW, di classe energetica A+, è un dispositivo di fascia media che può essere alimentato a metano o a GPL ed è equipaggiato con due scambiatori termici: quello primario, in acciaio INOX AISI 304, viene utilizzato per il riscaldamento domestico, mentre per la produzione di acqua calda sanitaria interviene uno scambiatore secondario a piastre.

I sistemi di protezione anti-gelo, anti-calcare e contro il blocco del circolatore garantiscono una lunga durata del prodotto. Tuttavia, questa caldaia è dotata di un grado moderato di protezione contro gli agenti esterni; pertanto non è adatta per l’installazione all’aperto, nemmeno in ambienti dotati di una parziale copertura dalle intemperie.

Il settaggio e la regolazione della caldaia a condensazione Ariston Matis Condens Plus avvengono tramite un pannello LCD con pulsanti fisici, dall’interfaccia molto intuitiva, integrato in un elegante inserto azzurro.

Attraverso il display è possibile accendere e spegnere la caldaia, impostare la temperatura dell’acqua sanitaria e del riscaldamento, regolare la pressione e scegliere tra due diversi programmi di funzionamento preimpostati (la modalità estate per produrre la sola acqua calda sanitaria, e la modalità inverno che include anche il riscaldamento).

Tramite il pannello di controllo è anche possibile accedere alla funzione di autodiagnosi, per rilevare eventuali guasti o malfunzionamenti dell’elettrodomestico, restituiti a display tramite un codice numerico da interpretare utilizzando le tabelle allegate al manuale utente.

Offerta
Ariston Caldaia a condensazione 24 Kw Matis Condens Plus
8 Recensioni
Ariston Caldaia a condensazione 24 Kw Matis Condens Plus
  • Scambiatore primario in acciaio inossidabile aisi 304 l
  • Display mini LCD

Caldaia A Condensazione Ferroli Divacondens Plus D F24-24kw Metano

Ferroli Divacondens Plus D F24
Ferroli Divacondens Plus D F24

La caldaia a condensazione Ferroli Divacodens Plus D appartiene alla classe di efficienza energetica A ed è dotata di una camera stagna di riscaldamento, con tiraggio forzato. È adatta all’installazione sia all’interno che all’esterno, purché in ambienti protetti in cui la temperatura non scenda al di sotto dei -5°C.

Realizzata in acciaio inossidabile AISI 304, si differenzia dai modelli precedenti di caldaie Ferroli per la presenza di un bruciatore completamente rinnovato, in grado di abbattere le emissioni di ossidi di azoto in ambiente. Lo scambiatore primario per il riscaldamento ha un design compatto che ne esalta le prestazioni; è inoltre preriscaldato da un recuperatore a circuito chiuso che sfrutta il residuo di calore dei fumi di scarico, per rendere il sistema più efficiente e il riscaldamento più rapido. Un riscaldatore secondario a piastre è invece dedicato alla produzione istantanea di acqua calda sanitaria.

Divacodens Plus D funziona a metano, ma in fase di installazione è possibile montare i kit per l’alimentazione a GPL o ad aria propanata; inoltre, la caldaia è predisposta all’allacciamento con un eventuale impianto a pannelli solari.

I sistemi di protezione anti-bloccaggio, anti-gelo e anti-condensa proteggono i circuiti interni del dispositivo durante i periodi di inutilizzo prolungato, prevenendo guasti e danni.

Ogni aspetto del funzionamento del dispositivo può essere comandato tramite un pannello di controllo minimale ma estremamente user-friendly, che mette a disposizione varie modalità preimpostate, tra cui l’utilissima funzione ECO che permette di ottimizzare il risparmio energetico nei periodi di minore utilizzo.

La caldaia, infine, può essere controllata da remoto mediante crono-comando wireless.

Caldaia A Condensazione Ferroli Divacondens Plus D F24-24kw Metano
42 Recensioni
Caldaia A Condensazione Ferroli Divacondens Plus D F24-24kw Metano
  • Caldaia a condensazione Ferroli Divacondens Plus D F24-24kw Metano
  • cod. 0CCR4YWA

Caldaia a condensazione SEMIATEK 24 AS/1

Caldaia a condensazione SEMIATEK 24 AS/1
Caldaia a condensazione SEMIATEK 24 AS/1

La caldaia a condensazione Semiatek da 24 kW di Hermann Saunier Duval si caratterizza per un ottimo rapporto qualità prezzo e per la presenza di allacci orizzontali che la rendono una scelta ottimale per la sostituzione di impianti precedenti.

I consumi energetici sono molto limitati e rendono questa caldaia idonea per l’accesso a bonus statali ed incentivi fiscali. La nuovissima tecnologia fan-push permette di gestire al meglio la pressione della miscela gas-aria, facendo sì che l’apertura della valvola del gas sia ottimizzata per limitare gli sprechi. In grado di resistere a temperature sino a -5°C, e adatta all’installazione all’aperto in posizioni riparate o locali non riscaldati; è inoltre disponibile anche nella versione per installazione ad incasso.

Grazie all’innovativo design e alle dimensioni compatte, ha un peso contenuto e si adatta bene anche agli spazi più ristretti. Sebbene sia stata studiata per funzionare principalmente a metano, questa caldaia può facilmente essere regolata per funzionare a GPL senza necessità di alcun kit: è infatti sufficiente una semplice regolazione della valvola del gas.

La gestione della caldaia si effettua tramite un elegante display full-touch nero con 6 pulsanti rossi, dall’utilizzo molto intuitivo. Il dispositivo è inoltre compatibile con con la centralina MiGo, sempre prodotta da Hermann Saunier Duval, che permette il controllo da remoto dell’impianto tramite App dedicata per cellulare e tablet.

Vaillant Caldaia a Condensazione ECOTEC PURE VMW 246/7-2

ECOTEC PURE VMW 246/7-2
ECOTEC PURE VMW 246/7-2

La caldaia a condensazione ECOTEC PURE VMW 246/7-2 di Vaillant appartiene alla classe energetica A ed è adeguata per l’installazione murale esclusivamente interna, dal momento che manca di sistemi di protezione contro i rigori del clima esterno.

Grazie agli attacchi posizionati in orizzontale, la sua installazione è agevole e veloce e la si può utilizzare senza difficoltà in qualsiasi ambiente per sostituire un precedente dispositivo. La tecnologia Vaillant garantisce prestazioni eccezionali sia in produzione di acqua calda sanitaria che in modalità riscaldamento invernale, facendo sì che per l’acquisto di questo prodotto sia possibile accedere agli incentivi statali.

Di default, la caldaia è alimentata a metano; con l’acquisto di kit specifici è tuttavia possibile passare all’alimentazione a aria propanata e GPL; un delicato sistema di pompaggio permette di modulare il rapporto tra aria e gas, abbattendo i consumi energetici e gli sprechi.

La caldaia può essere agevolmente gestita tramite la centralina CalorMatic di Vaillant, che consente di programmare la gestione dell’impianto su base settimanale o plurigiornaliera. Acquistando il termostato wireless vSmart di Vaillant, inoltre, sarà possibile gestire la caldaia anche tramite applicazione per dispositivi mobili.

Vaillant Caldaia a Condensazione ECOTEC PURE VMW 246/7-2, a Metano, Bianco
10 Recensioni
Vaillant Caldaia a Condensazione ECOTEC PURE VMW 246/7-2, a Metano, Bianco
  • Compatibile con termostato vSMART
  • Soluzione per riscaldamento e acqua calda sanitaria

Baxi Caldaia a Condensazione Duo-tec Compact E 24 A7722082

Caldaia a condensazione Baxi
Caldaia a condensazione Baxi

La caldaia a condensazione Duo-tec Compact di Baxi, da 24 kW, può essere installata sia indoor che outdoor, in ambienti con protezione almeno parziale dagli agenti atmosferici, grazie al grado di protezione IPX5D.

Compatta ed elegante, sfrutta la tecnologia GAC (controllo adattativo dei gas) per regolare costantemente la combustione: in questo modo, la caldaia limita il numero di accensioni e spegnimenti, permettendo un risparmio di circa il 10% sui consumi. La caldaia nasce a metano, ma tramite delle semplici regolazioni delle valvole può facilmente essere adattata per funzionare a Gas Propano Liquido e aria propanata. Inoltre, può essere integrata con impianti a pannelli solari, per ottimizzare il risparmio in fase di produzione dell’acqua calda.

Il pannello di controllo comprende un ampio display retroilluminato e alcuni tasti fisici per regolare l’acqua sanitaria e il riscaldamento, definire i settaggi e monitorare i consumi. La caldaia è pienamente compatibile con il crono-termografo MaGo di Baxi, che ne permette la gestione da remoto; inoltre, può essere controllata anche tramite l’applicazione dedicata per dispositivi mobili.

BOSCH 7736901846 Caldaia a condensazione

Bosch 7736901846
Bosch 7736901846

La caldaia a condensazione Bosch Condens da 2200 W raggiunge un rendimento pari al 94% grazie all’efficientissimo riscaldatore primario in lega Al-Si WB6. Gli attacchi orizzontali e le dimensioni compatte la rendono perfetta per sostituire le vecchie caldaie anche negli ambienti più angusti.

In grado di raggiungere la classe A+, è idonea per la richiesta dei bonus e degli incentivi fiscali messi a disposizione dal Governo per gli interventi di efficientamento energetico delle abitazioni. Può essere alimentata a metano o a GPL e viene venduta con kit fumi incluso.

Come sempre, Bosch punta sulla robustezza dei suoi prodotti, senza disdegnare tuttavia il design. La nuova Bosch Condens, infatti, ha una forma arrotondata, che la distingue dalla maggior parte delle altre caldaie a condensazione presenti sul mercato, di aspetto molto più squadrato.

La regolazione delle funzioni, della temperatura dell’acqua sanitaria e dei programmi di riscaldamento avviene tramite un ampio display, installato nel mezzo di un inserto tondo dall’aria un po’ retrò, che contiene anche i tasti fisici con cui operare per settare la caldaia. Eventualmente, è anche possibile abbinare alla caldaia un termocronografo esterno WiFi automodulante per la regolazione automatica dei cicli di esercizio.

Caldaia a condensazione DAIKIN 28 kW ultracompatta

Caldaia a condensazione Daikin
Caldaia a condensazione Daikin

L’ultimo ritrovato nel settore caldaie a condensazione del gruppo giapponese Daikin è una caldaia murale a condensazione compatta, altamente efficiente e con possibilità di produzione istantanea dell’acqua calda sanitaria.

Attacchi standard e in posizione orizzontale ne rendono semplice l’installazione, anche su impianti preesistenti e magari un po’ datati. Nonostante le dimensioni ridotte, con la sua potenza da 28 kW è in grado di riscaldare adeguatamente appartamenti e villette di dimensioni importanti, fino a circa 200 metri quadrati. Resistente agli agenti esterni (ha infatti un grado di protezione IP5XD), può tranquillamente essere installata outdoor.

Può essere alimentata a metano o a propano e, grazie al sistema SCOT messo a punto da Daikin, è in grado di regolare il suo funzionamento in base alla qualità del combustibile che riceve, raggiungendo una strabiliante efficienza energetica del 108% in fase di riscaldamento. Ottima anche l’efficienza di produzione dell’acqua calda sanitaria, sempre immediatamente disponibile grazie al sistema Warm Start che mantiene costantemente in temperatura lo scambiatore dedicato.

Il design di questa caldaia è essenziale ma elegante e si caratterizza per il Daikin Eye, un led colorato, a forma di occhio, che indica quando l’impianto è in funzione e segnala eventuali guasti. Tramite il pannello di controllo, è possibile regolare le temperature e le modalità d’esercizio per il riscaldamento e la produzione di acqua sanitaria, ed utilizzare la modalità ECO per ottimizzare l’efficienza della caldaia, abbattendo i consumi.

Da segnalare la possibilità di attivare l’estensione di garanzia Sempre Sereni, offerta da Daikin per coprire tutti gli interventi tecnici per ben 5 anni dal momento dell’installazione dell’impianto.

Caldaia a condensazione DAIKIN 28 kW ultracompatta, riscaldamento, produzione acqua sanitaria...
1 Recensioni
Caldaia a condensazione DAIKIN 28 kW ultracompatta, riscaldamento, produzione acqua sanitaria...
  • Il gruppo Daikin sta lanciando una nuova generazione di caldaie a condensazione dalle caratteristiche innovative integrate nei principi del processo di sviluppo dei prodotti Daikin. Le caldaie della...
  • Le caldaie a condensazione a gas Daikin rappresentano la migliore opzione per chi intende sostituire una caldaia esistente con un'alternativa più efficiente, risparmiando sui costi e offrendo agli...

Ariston MLN3301114 Caldaia Murale a Condensazione

Ariston MLN3301114
Ariston MLN3301114

La caldaia murale Genus ONE Net 30 di Ariston è un vero concentrato di tecnologia ed efficienza, che la proietta a pieno titolo nel settore dei prodotti di fascia medio-alta. Se accoppiata con un termoregolatore modulante, è in grado di raggiungere la classe energetica A+++ sia in riscaldamento che in fase di produzione di acqua calda, con prestazioni che fanno mangiare la polvere ai prodotti di molti competitor.

Il cuore della caldaia è lo scambiatore di calore ExtraTech, brevettato da Ariston per garantire massima durabilità e un’efficienza senza pari.

Genus ONE Net 30 è un prodotto tutto italiano e si vede: design raffinato, materiali di qualità e tecnologia all’avanguardia contraddistinguono questa caldaia in ogni suo aspetto. L’elegante inserto di vetro temperato, resistente a graffi e usura, alloggia un pannello di controllo ampio e ricco, che permette all’utente di impostare agevolmente ogni aspetto del funzionamento della caldaia.

Inoltre, Genus One Net 30 è smart in ogni suo aspetto: costantemente connessa ad Ariston Net, può essere controllata a distanza da PC o tramite app per smartphone e tablet. In qualsiasi momento è possibile accedere a grafici e report sui consumi, e richiedere l’assistenza di un tecnico da remoto per risolvere eventuali problemi di funzionamento.

I più tecnologici potranno controllare la caldaia anche tramite controllo vocale, grazie alla perfetta integrazione con Alexa, Google Assistant e Apple HomeKit. A fronte di questo tripudio di qualità e tecnologia, questa caldaia a condensazione Ariston ha un prezzo più elevato rispetto alle precedenti, ma ovviamente beneficia delle riduzioni fiscali del 65% che permettono di renderne il costo decisamente alla portata di tutti.

Ariston MLN3301114 Caldaia Murale a Condensazione Genus One Net 30, Bianco
1 Recensioni
Ariston MLN3301114 Caldaia Murale a Condensazione Genus One Net 30, Bianco
  • Nuovo scambiatore XtraTech in acciaio inossidabile esclusivo Ariston, ad elevata prevalenza Sezioni di passaggio scambiatore +142% rispetto alla versione precedente
  • Funzione AUTO, Ignition System controllo elettronico della combustione; classe A+ in riscaldamento raggiungibile con la termoregolazione Rapporto di modulazione 1:10

Classifica delle caldaie a condensazione più vendute

Questa è la classifica che mostra le 10 caldaie a condensazione più vendute in Italia su Amazon:

Che cos’è, a cosa serve e come funziona

La caldaia a condensazione è uno strumento destinato al riscaldamento di ambienti chiusi, sia di tipo domestico sia di tipo commerciale, che si distingue dai dispositivi di vecchia generazione per avere un funzionamento ad alto rendimento energetico e termodinamico, con un distacco che, in termini percentuali, arriva anche a soglie del 90%, oltre a determinare un’importante riduzione nel consumo di materie prime. Si tratta, ormai, della prima scelta in caso di installazione di nuovi impianti, proprio grazie ai grandi vantaggi che comporta.

Funzionamento caldaia a condensazione
Funzionamento caldaia a condensazione

Il procedimento è piuttosto semplice, in quanto utilizza aria e gas come combustibile, i quali si fondono all’interno della camera stagna per creare calore, che deriva quindi dagli stessi fumi di scarico del gas presenti nel circuito di riscaldamento, evitando inutili dispersioni termiche.

Questo tipo di sistema si basa, infatti, su un meccanismo che consente al calore, proveniente dal fumo e dalla combustione dei materiali, di non disperdersi esternamente ma, al contrario, di essere recuperato, permettendo così di consumare quantità inferiori di gpl/metano, con un impatto positivo sia per l’ambiente sia per il portafoglio.

In base al luogo in cui bisognerà sistemare la caldaia, verranno presi in considerazione determinati parametri fondamentali, tra cui il tipo di aggancio e le dimensioni, oltre alla distinzione basilare riguardante l’installazione interna oppure esterna.

Come scegliere la migliore caldaia a condensazione

Come si sceglie una caldaia a condensazione
Come si sceglie una caldaia a condensazione

Potenza termica e rendimento

La caldaia a condensazione è un sistema di riscaldamento che, potenzialmente, si adatta a qualsiasi tipologia di appartamento ma, prima dell’acquisto di un modello piuttosto che un altro, è fondamentale capire di che tipo di potenza si ha bisogno.

In relazione alla metratura dell’ambiente da riscaldare e alle prestazioni energetiche dell’immobile, è possibile ottenere un’idea di massima, tale per cui se una casa è molto grande e priva di un isolamento termico adeguato, allora sarà preferibile puntare su uno strumento molto potente.

Di solito, le caldaie a condensazione destinate a un uso domestico hanno una potenza che non supera i 35kW, anche se per appartamenti inferiori a 100 mq. (dai 60 mq. ai 90 mq.) è più che sufficiente rimanere sui 24 kW, mentre dai 100 mq. ai 130 mq. si può optare per 28 kW.

Necessito di un tecnico per l’installazione?

Per quanto riguarda l’installazione delle caldaie a condensazione, non è necessario che l’abitazione abbia particolari caratteristiche, ma è certamente consigliabile richiedere l’intervento di un tecnico esperto e certificato.

Si tratta, infatti, di un tipo di strumento molto delicato, che va a inserirsi all’interno di un impianto di riscaldamento nuovo o già esistente, di conseguenza è fondamentale che la posa in opera venga eseguita a perfetta regola d’arte sia per garantirne il funzionamento, sia per assicurare la sicurezza di cose e persone. In questi casi, infatti, è meglio evitare lavori improvvisati che, a lungo termine, potrebbero presentare difetti e lacune, andando così a inficiare le prestazioni della caldaia.

Inoltre, ogni operaio che opera nel settore sa quanto sia importante rimanere aggiornato e, proprio per questa ragione, segue corsi periodici al fine di garantire al cliente un’installazione di qualità e in regola con le normative vigenti; a ciò si aggiunge anche il vantaggio di poter contare su un servizio di assistenza sempre disponibile, da contattare in caso di necessità o per sbrigare pratiche burocratiche relative a controlli e bollini.

Rivolgersi a professionisti per l’installazione della caldaia a condensazione significa, quindi, non solo avere la certezza di avere un dispositivo efficiente e sicuro, ma anche conservare la garanzia sull’impianto e rispettare quanto previsto dalle norme di legge, evitando di incorrere in multe e sanzioni anche molto salate.

Dal punto di vista economico, l’installazione può avere un costo variabile, con una tariffa che generalmente oscilla tra i 200 e i 300 euro ad elemento; forse il prezzo può sembrare eccessivo, ma è preferibile affrontare un maggior investimento iniziale ed essere certi della qualità dell’intervento, piuttosto che demandare l’operazione a persone non qualificate, rischiando di dover spendere somme ulteriori in futuro.

Classe energetica e rendimento

Con il D.P.R. 660 del 15 novembre 1996, è stata introdotta la classe energetica delle caldaie; questa è un’importante novità, in base alla quale si stabilisce che ogni dispositivo di questo tipo possa essere classificato secondo l’efficienza energetica che è in grado di garantire cioè, in parole povere, secondo la quantità di energia che viene trasferita all’interno dei tubi per riscaldare l’abitazione.

La classe energetica si determina discriminando la potenza nominale (PN) della caldaia, la quale viene suddivisa in quattro categorie distinte e separate, a ognuna delle quali si assegnano delle stelle, da un minimo di una a un massimo di quattro; ovviamente, il numero di stelle è direttamente correlato con il risparmio energetico che la caldaia è in grado di garantire. In particolare, per le caldaie a condensazione, si stabilisce che a una temperatura media dell’acqua pari a 70°C, il rendimento si esprime con una percentuale maggiore o uguale a 91+1 log PN.

Nonostante la norma si limiti a classificare queste quattro classi di rendimento, si utilizza anche la definizione a cinque stelle per indicare tutti quei dispositivi altamente performanti, tra cui le caldaie a condensazione.

Per quanto riguarda il prezzo, una caldaia classificata con quattro stelle avrà sicuramente un costo maggiore ma, in termini di efficienza, sarà in grado di fornire prestazioni migliori, tagliando anche i costi delle bollette.

Quali sono i brand più affidabili?

Al momento dell’acquisto, uno dei fattori da valutare è il brand, essendo un parametro che influenza necessariamente le scelte dei clienti e dei consumatori.

Il ventaglio di possibilità presenti sul mercato è piuttosto ampio, tanto da permettere di spaziare tra marche più o meno note, con fasce di prezzo varie e diversificate, accontentando così anche le esigenze più diverse.

Tra i marchi considerati migliori, sia per prestazioni ed efficienza energetica, sia per rapporto qualità prezzo, spicca certamente quello della Vaillant, considerato il top di gamma grazie all’utilizzo di tecnologie di ultima generazione (Tecnologia Green IQ) in grado di ottimizzare i consumi di gas per ottenere il massimo comfort termico e, allo stesso tempo, di tutelare l’ambiente esterno.

Sempre sul podio, abbiamo Bosch e Viessman, brand tedeschi sempre molto conosciuti e apprezzati; nel caso specifico, il primo si distingue per un’attenzione particolare per il design dei suoi prodotti, aventi dimensioni contenute e un’interfaccia sempre piuttosto intuitiva e facile da utilizzare, mentre il secondo combina alta efficienza e stile minimale, sempre con il supporto smart di un display digitale chiaro ed ergonomico.

A seguire, tra le case produttrici più affidabili non si possono non nominare Baxi, che con la sua gamma Platinum+ è riuscita a progettare dispositivi altamente innovativi ed efficienti, Riello, specifica per gli utenti più esigenti grazie al supporto di componenti specifiche e ottimizzate, e Beretta, a cui si deve riconoscere il merito di aver dato vita a strumenti gestibili da remoto, tramite un semplice accesso all’app dell’azienda, oltre alla vasta dotazione di accessori.

Infine, le caldaie a condensazione targate Hermann Saunier Duval sono dotate di un particolare sistema che permette di avere sempre disponibilità di acqua calda sanitaria, senza dover più attendere inutilmente per ottenere la temperatura desiderata.

Normativa vigente sulle caldaie a condensazione

Dal punto di vista normativo, la legge che regola l’installazione delle caldaie a condensazione è la UNI 7129, riferendosi nello specifico a quanto riportato nel 3°paragrafo. Si tratta di una regolamentazione ad ampio raggio, che include anche il posizionamento di questo tipo di dispositivo, definendo i locali che li possono ospitare, il tipo di alimentazione, il sistema di combustione e altre caratteristiche secondarie.

Questo aspetto è fondamentale in ottica di sicurezza e antincendio, specialmente se non si può sistemare la caldaia esternamente, ma i è obbligati dalle circostanze a metterla dentro casa. Eventualmente, è possibile richiedere autorizzazione al condominio per usufruire di ben comuni ove alloggiare i dispositivi, le cui spese devono però essere sempre a carico del singolo inquilino.

Inoltre, il 25 settembre 2015 è stata approvata la direttiva Europea 2005/32/CE avente ad oggetto un progetto molto ambizioso, che obbliga a installare esclusivamente caldaie a condensazione, dismettendo così la produzione delle vecchie caldaie di tipo tradizionale, oltre a quelle a camera stagna e a camera aperta.

Questo è un passaggio che assume una rilevanza notevole per due ordini di motivi: da un lato, si pone l’attenzione sulle energie rinnovabili e sull’importanza di poter contare su un rendimento energetico altamente efficiente, mentre dall’altro aiuta a diffondere questo tipo di informazioni, dato che non tutti i rivenditori ne parlano chiaramente.

Costo, bonus e detrazioni fiscali

A seconda delle sue specifiche caratteristiche, il costo di una caldaia a condensazione può variare da un minimo di circa 500 euro a oltre 2.000 euro. L’importo dipende principalmente dalla potenza e dalle prestazioni del dispositivo, le quali vanno calibrate in base alle proprie esigenze, altrimenti si corre il rischio di spendere somme eccessive senza che, in realtà, ce ne sia realmente bisogno.

Un altro elemento che potrebbe far lievitare il prezzo è quello legato al brand, per cui alcune marche possono essere più costose di altre, così come la presenza o meno di accessori aggiuntivi, quali il timer, il sistema di regolazione della potenza, il display digitale, ecc.

Al netto di quanto sopra, nel valutare quale caldaia a condensazione acquistare, è importante tenere presente che, nonostante l’investimento iniziale possa sembrare oneroso, l’utilizzo di questo tipo di apparecchio può essere di grande aiuto per tagliare i costi variabili delle bollette, aumentando anche l’efficienza del riscaldamento interno e dei consumi di acqua calda sanitaria.

A tale importo, bisogna aggiungere i costi legati al montaggio e all’installazione, oltre all’eventuale sostituzione della vecchia caldaia.

Fortunatamente, lo Stato ha messo a disposizione la possibilità di poter usufruire del cosiddetto Bonus Caldaia, con una detrazione totale pari al 65%, così come prevista dall’Ecobonus. Questo sgravio fiscale ha un tetto massimo di 30.000 euro e può essere applicato sia all’acquisto sia sull’installazione di nuove caldaie a condensazione aventi classe energetica A.

Il bonus viene elargito sotto forma di detrazioni Irpef, per cui la cifra spesa verrà scalata dalle imposte da versare, dilazionandola in un periodo di dieci anni.

Differenza tra caldaia a condensazione e tradizionale

Le differenze principali tra caldaia tradizionale e caldaia a condensazione risiedono nel principio su cui si basa il loro funzionamento e, quindi, nella capacità di recuperare calore. Nei vecchi modelli, infatti, il calore che si genera all’interno dell’apparecchio viene poi disperso, creando vapore acqueo; viceversa, nelle caldaie di nuova generazione, l’energia latente viene recuperata, massimizzandone sia il rendimento sia l’efficienza.

In termini economici, questo si traduce in un abbattimento dei consumi a vantaggio del consumatore, con conseguente riduzione delle emissioni inquinanti, in un’ottica volta a proteggere l’ambiente e la natura.

È indubbio che il costo delle caldaie a condensazione sia maggiore rispetto a quelle tradizionali, ma questo aspetto può essere facilmente ammortizzato in un periodo tipo relativamente breve, proprio grazie alla possibilità di ottenere un risparmio sui costi delle fatture del gas.

Conclusioni e considerazioni finali

La guida all’acquisto alle migliori caldaie a condensazione termina qui.

Per concludere, l’acquisto di una caldaia a condensazione rappresenta la scelta migliore per ottenere una casa riscaldata, con un occhio di riguardo per consumi ed ecosostenibilità.

Si tratta, infatti, di un approccio ecologico in grado riciclare i fumi di scarico senza disperderli, impiegando il vapore acqueo che si genera per produrre ulteriore calore.

La massimizzazione del rendimento termico è un elemento essenziale per avere una temperatura ottimale all’interno della propria abitazione e ciò si può raggiungere solamente installando uno di questi nuovi dispositivi, studiati per limitare lo spreco di gas e di emissioni di Co2.

Il nostro consiglio è quello di contattare il vostro tecnico di fiducia, cosicché possa illustrarvi nel dettaglio tutti i benefici e le caratteristiche di questi sistemi di ultima generazione, offrendovi anche una panoramica completa delle opzioni presenti sul mercato. Si tratta di una consulenza essenziale anche al fine di trovare la migliore sistemazione possibile all’interno del vostro appartamento, studiando insieme la potenza necessaria e il tipo di installazione.

Infine, non scordatevi di richiedere il bonus fiscale al momento dell’acquisto della vostra caldaia a condensazione, in modo da poter beneficiare del massimo sconto possibile.


Lorenzo Ricciutelli

Lorenzo Ricciutelli, Autore e Fondatore di Domotica Full. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Sono un esperto di domotica e smart home ed ogni giorno provo sul campo prodotti smart.


© 2017-2022 Domoticafull.it - Search Nebula - P.I 01622630554 - [email protected]

Domoticafull.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. Quando compri passando per i nostri link, potremmo ricevere una commissione. Come guadagniamo

Chi siamo - Cookie Policy - Privacy Policy - Contatti - Sitemap