Home » Informatica » VR e AR » Migliori occhiali smart 2022: Guida all’acquisto

Migliori occhiali smart 2022: Guida all’acquisto

i migliori occhiali smart per a/r e VR

Questa è la guida all’acquisto ai migliori occhiali smart attualmente reperibili in commercio. Continua a leggere per scoprire tutte le informazioni chiave per saperne di più su uno dei prodotti più di tendenza nel prossimo futuro.

Sei alla ricerca di un dispositivo elettronico intelligente in grado di semplificare le tue attività con utili contenuti digitali? Degli occhiali smart potrebbero rappresentare una vera e propria svolta per il tuo lavoro e per il tempo libero.

Gli smart glasses offrono infatti la possibilità di visualizzare dati direttamente di fronte ai propri occhi, continuando a utilizzare le mani per lavorare o per viaggiare.

Scegliere i migliori occhiali smart disponibili sul mercato può garantire un notevole avanzamento tecnologico al proprio business, aumentare l’efficienza dei lavoratori e ottimizzare i tempi. Ecco perché questi strumenti di smart eyewear sono sempre più apprezzati, specie in ambito aziendale.

Che cosa sono e a cosa servono gli occhiali smart

Prototipo di Google Glass in azione
Prototipo di Google Glass in azione

Gli occhiali smart sono dispositivi elettronici indossabili che svolgono le funzioni di un vero e proprio computer. Impiegano la tecnologia della realtà aumentata per consentire di visualizzare informazioni e dati durante l’osservazione dell’ambiente di lavoro.

Questi dispositivi wearable trovano la loro principale applicazione nelle attività lavorative dei dipendenti di aziende che necessitano di assistenza remota o di altri compiti delicati che richiedono l’utilizzo di tutt’e due le mani.

Grazie alle speciali lenti degli occhiali smart è possibile visualizzare contenuti digitali, utilizzare applicazioni, riprodurre file audio e video, filmare, scattare foto e molto altro ancora.

In alcuni casi questi dispositivi smart indossabili possono essere gestiti tramite comandi vocali, funzionalità che li rende ancora più intelligenti e pratici. Le informazioni visualizzate sul display grazie alla realtà aumentata possono poi essere immagazzinate tramite diversi tool.

Gli occhiali smart sono particolarmente apprezzati sia da singoli consumatori, che amano essere sempre al passo con le più attuali tecnologie, sia dalle aziende che desiderano migliorare le prestazioni dei propri dipendenti con l’ausilio dei più avanzati dispositivi.

Come funzionano gli occhiali intelligenti

Esistono fondamentalmente tre categorie di occhiali smart, catalogati sulla base del loro funzionamento, ovvero:

  1. A realtà aumentata
  2. A realtà virtuale
  3. A realtà mista.

Gli smart glasses AR, o a realtà aumentata, sfruttano questa tecnologia per fornire informazioni sotto forma di contenuti digitali sovrapponendole agli elementi del mondo reale. Questa tipologia di occhiali intelligenti è concepita per consentire all’utente di mantenere il contatto con l’ambiente circostante, visualizzando allo stesso tempo dati utili.

Gli occhiali smart VR, o a realtà virtuale, consentono invece di visualizzare un mondo virtuale in sostituzione di quello reale. I modelli MR, a realtà mista, si servono infine della tecnologia di realtà aumentata per aggiungere elementi virtuali al mondo reale.

Sotto la categoria degli occhiali smart a realtà aumentata, è possibile poi scegliere fra due differenti tipologie: i monoculari e i binoculari. Gli smart glasses monoculari sono caratterizzati dalla presenza di un unico display, che consente di visualizzare i dati su un solo occhio, offrendo un impatto visivo più discreto e una visione più completa dell’ambiente circostante. I binoculari consentono invece un’esperienza di realtà aumentata più immersiva.

In aggiunta a queste tipologie di occhiali intelligenti, alcuni modelli si avvalgono della conduzione ossea per consentire semplicemente di ascoltare musica ed effettuare telefonate senza la necessità di auricolari.

Gli occhiali smart attualmente disponibili coniugano l’utilità di un dispositivo tecnologico al design di un occhiale da sole o di un normale occhiale da vista, consentendone un uso quotidiano.

Migliori occhiali smart

Questi sono i migliori occhiali smart in commercio:

  • Occhiali Smart Ray-Ban Stories
  • Amazon Echo Frames (2nd Gen)
  • Spectacles by Snapchat
  • Occhiali Bluetooth di Bose
  • Huawei Gentle Monster – Eyewar 2
  • Google Glass

Occhiali Smart Ray-Ban Stories

Occhiali Smart Ray-Ban Stories
Occhiali Smart Ray-Ban Stories

I Ray-Ban Stories rientrano fra i migliori occhiali smart e sono disponibili in tre modelli: Round, Wayfarer e Meteor. Sono dotati di una doppia fotocamera da 5MP che consente di scattare foto e registrare video, con la capacità di regolare automaticamente la luce e la profondità stereoscopica, per contenuti di qualità elevata.

I Ray-Ban Stories dispongono poi di tre microfoni integrati, in grado di catturare i suoni in tutte le direzioni, così da ottenere la massima qualità vocale nei video registrati e nelle chiamate effettuate.

Il comodo controllo touch di questo occhiale, supportato da un touchpad iper-reattivo e da un pulsante di acquisizione, consente di eseguire con un semplice tocco le azioni disponibili, fra le quali per l’appunto scattare foto o registrare video, riprodurre o mettere in pausa musica, avviare e interrompere chiamate.

Il sistema operativo utilizzato dai Ray-Ban Stories è Facebook View, che consente di condividere in modo semplice i contenuti realizzati, importando e modificando le acquisizioni e gestendone le impostazioni.

Anche il metodo di ricarica di questi occhiali smart Ray-Ban si rivela piuttosto funzionale, grazie alla custodia di ricarica portatile compatta che consente di ricaricare ovunque il dispositivo. La batteria offre poi una buona autonomia, con cattura e sincronizzazione di circa 30 video o 500 foto.

Scopri maggiori informazioni sul sito ufficiale.

Amazon Echo Frames (2nd Gen)

Amazon Echo Frames (2nd Gen)
Amazon Echo Frames (2nd Gen)

Gli occhiali smart Amazon Echo Frames di 2a generazione sono disponibili con montature da vista, da sole polarizzate con protezione UV400 o con filtro luce blu, e risultano piuttosto leggeri e confortevoli. Offrono la possibilità di utilizzare Alexa per effettuare chiamate, ascoltare podcast e libri audible, per impostare promemoria, ricevere notizie o controllare la propria casa smart.

Oltre ad Alexa, supportano anche Google Assistant e Siri da dispositivi compatibili.

Il sistema audio Echo Frames a orecchio aperto dirige il suono direttamente all’orecchio dell’utente, così da ridurre al minimo per le altre persone la possibilità di ascoltare le conversazioni telefoniche, e regola in modo automatico il volume in tempo reale in base al livello di rumore dell’ambiente.

Fra le possibilità di personalizzazione, il filtro VIP consente di stabilire quali notifiche ricevere dai contatti e dalle app del telefono e l’opzione Contatto Top di impostare un numero preferito da chiamare con una semplice pressione.

La durata della batteria degli Amazon Echo Frames consente 14 ore di riproduzione multimediale e interazioni con l’assistente vocale, 4 ore di ascolto e oltre 2 ore di conversazione.

Disponibili solo in USA.

Spectacles by Snapchat

Spectacles by Snapchat
Spectacles by Snapchat

Gli occhiali smart Spectacles by Snapchat montano lenti oscurate di categoria 3 che offrono una totale protezione da raggi UVA e UVB. Sono dotati di 2 fotocamere HD per scattare foto e girare video 3D a 60 fps, ispirate all’occhio umano; le immagini registrate dai due obiettivi vengono infatti combinate in modo da creare una mappa geometrica degli ambienti e dare vita a ricordi da rivivere in modo tridimensionale con il visore 3D in dotazione.

Successivamente è possibile sincronizzare le foto e i video realizzati con il proprio telefono in modalità wireless, per poi modificarle e trasformarle utilizzando la suite di effetti 3D di Snapchat. I momenti preferiti possono poi essere trasmessi dagli occhiali intelligenti a Snapchat o su altri social, condivisi con gli amici tramite YouTube VR o stampati.

Questi occhiali smart dispongono di una memoria flash da 4 GB in grado di immagazzinare fino a 100 video o 1200 foto in 3D.

Per quanto riguarda la parte audio, gli Spectacles includono 4 microfoni integrati in grado di registrare audio fedeli e immersivi. Sono inoltre dotati di GPS e GLONASS integrati.

La confezione include sia un cavo che una custodia di ricarica, che ricarica completamente gli occhiali smart in circa 75 minuti. L’autonomia consente di registrare fino a 70 video.

Attraverso Snapchat è possibile fare una scansione del proprio viso e provare virtualmente gli smart glasses Spectables direttamente sul proprio telefono.

Scopri di più qui.

Occhiali Bluetooth di Bose

Gli occhiali smart di Bose
Gli occhiali smart di Bose

Gli occhiali Bluetooth di Bose montano ampie lenti da sole in grado di bloccare il 99% dei raggi UVA e UVB; il loro design riproduce un grande classico facilmente indossabile. Sono concepiti come occhiali smart per chiamate e riproduzione musicale, e non per la tecnologia a realtà aumentata.

Con un pratico tasto laterale consentono di accedere alle funzioni di accensione e spegnimento, di accettare e rifiutare chiamate, di riprodurre e mettere in pausa file audio e di accedere a Siri o Google Assistant.

L’audio si avvale dei diffusori Bose miniaturizzati, che sono posizionati in modo strategico per fare in modo che sia solo chi indossa gli occhiali a distinguere chiaramente musica e voce in chiamata. Il controllo del volume è di tipo gestuale; tenendo premuto il pulsante e guardando a destra o sinistra, è possibile infatti alzarlo o abbassarlo.

Attraverso l’app Bose Connect si può avere accesso in modo semplice a tutte le varie opzioni, personalizzandole a proprio piacimento e scaricando tutti gli aggiornamenti software per sbloccare nuove possibilità.

Questa tipologia di occhiali smart è quindi ideale per chi desidera principalmente proteggere la vista e ascoltare musica con discrezione, senza fastidiosi auricolari. Di pari passo con la semplicità delle sue funzionalità prettamente audio, questo modello offre anche un prezzo piuttosto accessibile.

Visita il sito ufficiale

Huawei Gentle Monster – Eyewar 2

Huawei Gentle Monster - Eyewar 2
Huawei Gentle Monster – Eyewar 2

Anche gli occhiali smart Huawei Gentle Monster – Eyewar 2, disponibili in versione da vista e da sole, si concentrano sulle prestazioni audio anziché sulla tecnologia AR, con un ottimo sistema touch e un’esperienza di ascolto cristallina.

Si avvalgono infatti di un altoparlante dal design semiaperto e un ampio diaframma, da 128 mm, che rende l’acustica davvero viva e nitida. Sono inoltre in grado di ridurre al minimo la dispersione vocale avvalendosi della tecnologia a onde sonore inverse, così da proteggere la privacy durante le conversazioni private anche negli ambienti più silenziosi.

Il sistema Greetings provvede poi a mettere in pausa la musica quando gli occhiali vengono tolti e farla ripartire se indossati nuovamente entro 3 minuti.

Per quanto riguarda i comandi touch, è possibile avvalersi di versatili controlli audio a scorrimento, del controllo della voce a doppio tocco o di associare gli occhiali smart a un altro dispositivo con un semplice pizzico.

I Huawei Gentle Monster – Eyewar 2 si avvalgono poi di una tecnologia di ricarica rapida wireless NFC e consentono fino a 5 ore di riproduzione.

Un plus è poi rappresentato dal design confortevole e resistente, con aste ergonomiche ad arco personalizzabili e cardini elastici in titanio concepiti per durare nel tempo.

Google Glass

Fra i tanti nomi, non poteva mancare naturalmente quello del gigante delle ricerche web, Google, che già da molto tempo ha in cantiere un nuovo wearable a realtà aumentata che promette di rivoluzionare il mondo degli occhiali smart.

I Google Glass, le cui immagini avevano fatto la loro prima comparsa nel 2012, erano inizialmente stati resi disponibili solo per gli sviluppatori in un’edizione limitata da ben 1500 dollari, e dal 2014 anche per il pubblico statunitense.

Utilizzando la realtà aumentata e la tecnologia a conduzione ossea, le connettività Wi-Fi e Bluetooth, il GPS, una fotocamera da 5 MP e lenti ad alta risoluzione, questi futuristici occhiali smart avrebbero dovuto consentire di eliminare gli smartphone e di godere della possibilità di effettuare ricerche in tempo reale, oltre che di molte altre funzionalità.

Nella pratica, però, il complesso utilizzo e il prezzo poco accessibile aveva determinato il mancato successo del dispositivo. Dopo vari tentativi di ridare vita al progetto, Google aveva infine deciso nel 2016 di chiudere tutti gli account social collegati ai Google Glass, senza però abbandonare mai del tutto le speranze.

Dopo una lunga attesa, infatti, al vertice dei giorni scorsi Google ha finalmente presentato il nuovo prototipo dei Google Glass dalle mille funzioni; fra queste, la capacità di tradurre in tempo reale tutte le lingue del mondo mostrando il testo tradotto sul display.

Il futuro dei Google Glass è ancora da scrivere.

Smart Glasses per le aziende

L’utilizzo degli smart glasses si rivela particolarmente efficace per le aziende che desiderano implementare la produttività dei lavoratori, sfruttando la realtà aumentata.

Molte aziende considerano infatti la tecnologia indossabile una soluzione al passo con i tempi che potrebbe rappresentare il futuro della crescita economica. Le possibili applicazioni sono molteplici; gli operatori sono in grado di avvalersi di una visione aumentata dell’ambiente, continuando a utilizzare le mani per altri compiti.

Gli occhiali smart vengono incontro ad esempio alle varie attività di magazzino, alla certificazione procedure, all’assistenza da remoto, al training in campo e in aula, e molto altro ancora.

Dotare la propria azienda di smart glasses può quindi offrire un valore aggiunto considerevole, migliorandone la produttività e l’efficienza.

Conclusioni e considerazioni finali

In questo articolo abbiamo analizzato le varie caratteristiche dei migliori occhiali smart e preso in considerazione i migliori modelli attualmente disponibili.

Che tu desideri restare al passo con le più attuali tecnologie o dotare la tua azienda di questi funzionali dispositivi smart indossabili, fra le opzioni elencate potrai sicuramente trovare la soluzione più adatta alle tue necessità.


Lorenzo Ricciutelli

Lorenzo Ricciutelli, Autore e Fondatore di Domotica Full. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Sono un esperto di domotica e smart home ed ogni giorno provo sul campo prodotti smart.


© 2017-2022 Domoticafull.it - Search Nebula - P.I 01622630554 - [email protected]

Domoticafull.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. Quando compri passando per i nostri link, potremmo ricevere una commissione. Come guadagniamo

Chi siamo - Cookie Policy - Privacy Policy - Contatti - Sitemap