Skip to main content

Recensione sensori smart Tapo TP-Link

Ho passato un paio di settimane insieme a tre dispositivi per la casa smart progettati da Tp-Link e presentati ufficialmente ad IFA 2022: mi riferisco allo Smart Hub Tapo H100, al sensore di movimento Tapo T100 e alla mini presa smart Tapo P105.

prova ecosistema tapo tp link smart home

Smart Hub Tapo H100

Tapo H100
Tapo H100

Partiamo subito dal “cuore” della smart home pensata da Tp-Link, ovvero lo smart hub H100. Si presenta come un piccolo rettangolo dalle dimensioni compatte che va inserito all’interno di una presa elettrica, ma è in grado di svolgere più funzioni oltre alla gestione massima di 64 dispositivi, come una sirena fino a 90 dB oppure un campanello intelligente, ma solo se abbinato ad un sensore di movimento o di contatto.

L’installazione è molto semplice, una volta collegato alla presa elettrica la configurazione avviene tramite app Tapo, disponibile gratuitamente sia su dispositivi Apple che Android, e si conclude in pochi e semplici passaggi. Ovviamente l’unico requisito necessario è la linea internet.

Un hub in sé non ha nessuna funzione, ed è per questo che al termine della configurazione ci viene chiesto quale dispositivo associare tramite una lista di tutti i prodotti Tapo compatibili.

Questo è quello che vediamo quando dall’app apriamo l’hub:

app tp link tapo
app tp link tapo

La foto di sinistra mostra la schermata iniziale, che ci consente di toccare il campanello centrale per far squillare uno tra i 19 toni preinstallati, con il volume regolabile su tre livelli: Basso, Normale e Alto. L’audio ideale per il campanello è ovviamente da impostare su Alto, tuttavia è poco adatto per un allarme. Sempre in questa schermata è possibile aggiungere o rimuovere tutti i dispositivi accoppiati oppure esplorare le “Azioni Smart”, ovvero un preset di automazioni per la casa smart:

  • Crea un allarme smart quando sei fuori casa
  • Crea un allarme smart quando dormi
  • Assicurati che la porta e/o finestra sia chiusa
  • Crea un campanello smart
  • Pulsante SOS “ho bisogno di aiuto”

Facciamo un esempio pratico: ho configurato anche il sensore di movimento Tapo T100 e ho scelto di creare un allarme smart quando sono fuori casa, così da rilevare ogni movimento e ricevere una notifica sul mio smartphone, oltre che far scattare l’allarme dell’hub. Per questa precisa automazione posso:

  • Scegliere orari e giorni della settimana (oppure sempre attivo)
  • Scegliere il “Quando”, ovvero far scattare l’automazione ad ogni movimento rilevato
  • Scegliere il “Quindi”, ovvero far squillare lo smart hub

È opzionale invece l’opzione “Aziona ritardo”, che ritarda l’automazione per un tot. periodo di tempo compreso tra 1 secondo o 24 ore.

Tapo H100 di lato

Tra le altre impostazioni possiamo trovare un log degli eventi, la condivisione del dispositivo con altri membri della famiglia e una serie di domande frequenti (in inglese) che possono dare una mano a chi non ha mai utilizzato dispositivi di questo tipo. Infine è possibile assegnare un’icona per individuare facilmente il dispositivo, rinominarlo, gestire i LED e aggiornare il software.

Quindi, riassumendo: il Tapo H100 è un hub per la casa smart che ha un costo di 16.99€ ed è la base da cui partire per realizzare la propria casa 2.0. Riesce a gestire fino a 64 dispositivi con una copertura ampia attraverso la rete wifi, inoltre utilizza il protocollo wireless Low-Power per diminuire il consumo della batteria. Se configurato con i dispositivi adatti è anche un allarme smart e un campanello smart.

Sensore di movimento Tapo T100

Tapo T100
Tapo T100

Il Tapo T100 è un sensore di movimento smart con dimensioni davvero ridotte (42.3 x 42.3 x 34 mm) ed è in grado di rilevare movimenti fino a 7 metri con un’angolazione di 120°. Per funzionare correttamente è obbligatorio l’uso dell’hub Tapo.

Anche per questo dispositivo la configurazione è davvero molto semplice tramite app e si può posizionare in tre modi: su una superficie piana come uno scaffale o un tavolo, fissato magneticamente oppure al muro con nastro già incluso in confezione.

È perfetto per creare automazioni relative alla sicurezza in casa, oppure per accendere e spegnere lampadine e strisce led al nostro passaggio.

Tramite le impostazioni si ha la possibilità di visualizzare il log completo degli eventi, di esplorare le azioni smart (accendere una luce al momento della sveglia, creare un allarme quando siamo fuori casa, accendere le luci in base ai nostri movimenti), oltre che gestire la sensibilità del movimento, l’intervallo e molto altro ancora.

L’autonomia è più di un anno complice anche il protocollo 868 MHz / 922 MHz Low-Power che fa risparmiare energia. Il costo è di 19,99€.

Presa smart Tapo P105

Tapo P105
Tapo P105

L’ultimo dispositivo che ho avuto in prova è la presa smart TP-Link Tapo P105, con presa italiana. Anche in questo caso le dimensioni sono compatte, la colorazione è bianca e la configurazione è molto semplice.

Questo dispositivo può rendere smart ogni elettrodomestico collegato, inoltre sono presenti tre funzioni:

  • Schedulazione: (Programmare quando il dispositivo sarà acceso o spento)
  • Modalità “Fuori casa”: Impostare un periodo di tempo durante il quale il dispositivo si accenderà e spegnerà casualmente per far sembrare che ci sia qualcuno in casa
  • Timer: spegnere o accendere il dispositivo entro un tot di tempo.

Molto comoda la visualizzazione del tempo di utilizzo diviso tra “oggi”, “Ultimi 7 giorni” e “Ultimi 30 giorni”.

Tra le impostazioni si può scegliere lo stato di default tra on, off e “ultimo stato”. Questa funzione è molto utile per decidere in che modo riattivare il dispositivo dopo ad esempio l’interruzione della corrente elettrica.

Conclusioni e considerazioni finali

smart home tp link tapo

L’ecosistema Tapo con i nuovi prodotti per la smart home è una soluzione intelligente e sicura, realizzata dall’azienda leader del settore networking consumer e professionale. Il costo dei singoli dispositivi è gusto, soprattutto in base alla qualità offerta dall’azienda. I vari dispositivi si integrano alla perfezione con l’hub e si può comandare anche attraverso Alexa e Google Assistant.

Oltre ai dispositivi che ho ricevuto in prova è possibile acquistare il tasto smart S200B, il sensore di contatto T110 ed il sensore di umidità e temperatura Tapo T310.


lorenzo ricciutelli autore domoticafull

Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Domotica Full. Sono un appassionato di domotica e smart home, per questo provo ogni giorno elettrodomestici intelligenti; ma anche un imprenditore digitale che crea cose divertenti su internet. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza.