Skip to main content

Lampadine compatibili con Google Home

Sicuramente avrai sentito parlare delle lampadine smart, che ti permettono di sfruttare al massimo ogni impianto di domotica: grazie al loro funzionamento reattivo, infatti, questi dispositivi ti aiuteranno a risparmiare energia e monitorare il tuo consumo di elettricità. Oggi scopriremo insieme le migliori lampadine smart compatibili con Google Home e Google Assistant.

lampadine smart compatibili con google home

Inoltre, non dovrai per forza muoverti di stanza in stanza per assicurarti del loro funzionamento: anche fuori casa, infatti, potrai accendere le lampadine smart con un semplice tocco del tuo cellulare. Non per niente le lampadine smart stanno conoscendo una grande popolarità nelle case degli italiani, sia per il loro costo ridotto (soprattutto se relazionato alla loro durata) sia per la versatilità che hanno dimostrato, per esempio, con una buona compatibilità ai più aggiornati sistemi di domotica.

Se nella tua abitazione non puoi fare a meno di Google Home e vorresti acquistare una lampadina smart, ma non sai quale, niente paura: potrai decidere quale acquistare seguendo la mia guida.

Classifica delle più vendute

Migliori lampadine compatibili con Google Home

TP-Link KL120 Lampadina Wi-Fi E27

Questo prodotto TP-Link è uno dei più costosi della gamma disponibile sui marketplace come Amazon, ma non è difficile trovarlo in offerta a un prezzo decisamente vantaggioso. D’altronde è una delle lampadine più avanzate che si possano trovare, con un ottimo collegamento tramite la rete wifi e la possibilità, molto comoda, di rendere la luce più o meno accesa a seconda delle necessità.

Facile da installare e da collegare, è ideale come punto luce anche per le camere dei bambini, dove si può lasciare accesa all’1% come lucina per la notte.

Lampadina Intelligente LOFTer Lampadina WiFi E27 RGB

lampadina smart lofter wifi google home

Questa lampadina è una delle più popolari da implementare tramite Google Home, come testimoniano le ottime recensioni presenti sul web. Caratterizzata da un prezzo abbordabile e da una buona efficienza energetica, la lampadina smart LOFter offre anche la possibilità di cambiare la tonalità della luce con un semplice comando.

Questa è una funzionalità che non è raro trovare nei modelli più avanzati di lampadine smart, in quanto è la soluzione ideale per mettere d’accordo tutti gli abitanti dell’abitazione: per esempio, se preferisci una luce fredda e gli altri occupanti della casa, invece, una tonalità calda, questo modello potrà essere la soluzione ideale. L’installazione è immediata: occorre solamente scaricare l’applicazione Smart Life da Play o Apple Store e assicurarsi che riconosca il dispositivo: in pochi secondi, senza interruttori, si potrà usufruire di un prodotto efficiente e intuitivo.

Lampadina Smart E27 compatibile con Google Home TVLive

lampadina smart tv live

La specialità delle lampadine smart è la possibilità che offrono di sincronizzarsi con altri dispositivi intelligenti e questo prodotto TVLive non fa eccezione. Semplice da utilizzare, durevole e pensata per garantire un basso costume energetico, questa lampadina permette infatti di progettare la sua accensione e il suo spegnimento tramite tutti gli altri dispositivi connessi a Google Home, per realizzare un ambiente veramente controllabile tramite la domotica.

Grazie a un’ottima capacità di ricezione del segnale questo prodotto è ideale se vivi in spazi ampi, dove il segnale wifi potrebbe diventare più debole. Anche questo modello offre la possibilità di scegliere il colore della luce, con la possibilità di passare a tonalità più calde o fredde in pochi istanti.

Lampadina Smart Con Luce Soffusa 2800k-6200k+RGBW TECKIN

lampadina smart teckin

Chi utilizza una luce smart o anche solo un modello normale a led può avere alcuni dubbi riguardo l’intensità della luce, che non sempre è quella desiderata. Tuttavia, non dovrai affrontare questa problematica se decidi di rivolgerti alla lampadina smart di Teckin: grazie a un voltaggio di tutto rispetto, infatti, questo modello permette di illuminare agevolmente qualsiasi ambiente senza lasciare punti scoperti.

E se la luce dopo un po’ dovesse darti fastidio, nessun problema: grazie alla possibilità di ridurre l’intensità, infatti, ti basterà un semplice comando per passare da diverse percentuali di luminosità, funzione utilissima, per esempio, per non accecarti quando ti alzi durante la notte. La denominazione RGB indica che questo modello ha la capacità di cambiare tonalità della luce, che potrai scegliere fra un’ampia gamma di colori, sempre mantenendo la possibilità di decidere se utilizzarne a un’intensità variabile.

Philips Hue Lampadine LED E27

lampadina smart philips hue

Questo modello, che proviene da un’azienda che sicuramente conoscerai già bene, è uno di quelli che si trovano a un costo più elevato rispetto ai concorrenti. Questa differenza è giustificata da una qualità costruttiva senza pari, che le rende un oggetto indistruttibile adatto per ogni ambiente.

Il fatto che questo modello sia prodotto dalla Philips determina anche più facilità nel trovare assistenza o pezzi di ricambio, anche nei negozi di elettronica più diffusi. Anche in questo caso l’intensità luminosa non lascia delusi: nonostante un basso voltaggio, infatti, queste lampadine smart non hanno nulla d invidiare ai modelli più potenti. L’intensità, comunque, è totalmente controllabile, permettendoti così di decidere che tipo di luce vorrai impiegare, per esempio, nella lettura.

Devi sapere, però, che per utilizzare queste lampadine è previsto un HUB di collegamento, sempre venduto dalla Philips: ma utilizzando Google Home o dispositivi come Alexa questo non sarà necessario e potrai goderti la tua lampadina smart fin da subito. Questo modello è l’ideale se desideri entrare nel mondo della domotica con un prodotto semplice, affidabile e riconoscibile, adottando un dispositivo Philips.

Come comandare una lampadina con Google Home

Il circuito che permette a una lampadina smart di funzionare parte sempre dallo stesso oggetto, ovvero il router di casa: tramite la rete, infatti, i dispositivi di domotica possono comunicare fra loro in maniera immediata. Questo vale anche per tutti i sistemi di Google Home, che ti permettono così di sfruttare, appunto, le lampadine smart.

Per utilizzare questi oggetti non dovrai far altro che assicurarti di avere il modem acceso con una connessione stabile e funzionante, soprattutto in quelle stanze che, a causa della posizione sfavorevole, tendono a essere lasciate fuori dal circuito di ricezione.

Installare una lampadina smart è facilissimo: ti basterà montarla come faresti con una lampadina normale, per poi scaricare sul tuo telefonino l’applicazione apposita del traduttore o, nel caso di Google Home, quella pensata per implementare questo sistema di domotica. Dopo che questa avrà riconosciuto la lampadina (di solito bastano pochi secondi) potrai comandarla via telefono o a voce, in certi casi potrai anche rinominarla (lampada sala, lampada cucina e così via) per essere sicuro che Google Home accenda sempre la lampada giusta.

Conclusioni e considerazioni finali

Il mondo di oggi sta dando sempre più spazio ai comandi vocali, che possono essere trovati in ogni genere di dispositivo, dai nostri cellulari ai navigatori delle automobili.

La domotica è uno dei metodi più efficienti per implementare i comandi vocali nella nostra quotidianità, facilitando la vita di tutti i giorni con accorgimenti semplici ma efficaci. Avere la libertà di accendere e spegnere le luci senza dover intervenire su interruttori fisici può sembrare una cosa da poco, ma in realtà è un grande passo che si può intraprendere per rendere la propria casa al passo coi tempi: basti pensare alla comodità di poterle gestire fuori casa, magari quando si sta correndo di fretta al lavoro.

Le lampadine smart, insomma, sono dei dispositivi che, benché siano apparentemente semplici, nascondono un grande potenziale e possono apportare grandi benefici al nostro benessere e al nostro portafoglio.

Vista l’alta disponibilità di modelli per tutte le tasche e la direzione che le illuminazioni domestiche stanno acquistando con la luce a LED, decidere di montare delle lampadine smart è un passo che non richiede lunghe ricerche o spese impossibili: molto più facile, allora, assicurarsi un’abitazione innovativa e veramente progettata secondo i propri gusti e le proprie abitudini.


lorenzo ricciutelli autore domoticafull

Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Domotica Full. Sono un appassionato di domotica e smart home, per questo provo ogni giorno elettrodomestici intelligenti; ma anche un imprenditore digitale che crea cose divertenti su internet. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza.